Home » Terza missione » Job Placement e promozione dell’imprenditorialità
Titolo Categorie TM Progetto Data inizio Data fine Responsabile Coordinatori Personale interno coinvolto Autore Descrizione
Fiera degli stage Job Placement e promozione dell'imprenditorialità,
Attività correlata ai tirocini curriculari ed extracurriculari,
Attività singola 12/12/2019 12/12/2019
  • Cinzia Maria Sicca,
Fabio Fabiani, Fabio Fabiani

Presso la Gipsoteca di Arte Antica il 12 Dicembre 2019 si è svolta la Fiera degli Stage per il Corso di Laurea in Scienze dei Beni Culturali. Un’occasione importante per tutti gli studenti che hanno potuto ascoltare le possibilità di tirocinio direttamente dai rappresentanti delle aziende e degli enti proponenti.

Si riporta di seguito l’elenco degli Enti e delle Aziende che hanno partecipato all’evento, o che hanno dato disponibilità ad accogliere i tirocinanti, con i relativi contatti.

Elenco enti e aziende Fiera degli Stage 2019 – Scienze dei Beni Culturali

Società Cooperative

Musei Sacri e Fabbricerie

Musei Nazionali, Civici e Universitari

Fondazioni

Biblioteche

Aziende

Daniele Rocca e Federico Giannini, Finestre sull’ArteDanae Project s.r.l., Massa – https://www.finestresullarte.info/ e https://www.danaeproject.com/

Da Filosofia a… Incontro con laureati in Filosofia all’Università di Pisa (7 maggio 2018) Job Placement e promozione dell'imprenditorialità,
Attività destinate al Job Placement,
Da filosofia a... (orientamento in uscita per il Cds di Filosofia)
07/05/2018 07/05/2018
  • Giovanni Paoletti,
Stefano Perfetti, Giovanni Paoletti

Incontro con laureati in Filosofia all’Università  di Pisa

Lunedì 7 maggio 2018 ore 10-12, Aula Pao B1 / FIL-1

Partecipano:

Matteo Bensi (Responsabile Ricerca e Sviluppo, Giunti Scuola)

Teresa De Martin (Cultural Manager)

Greta Roscioni (Brand Manager, Ornellaia e Masseto Società Agricola srl)

Da Filosofia a…Seminari d’orientamento in uscita (20 maggio e 29 maggio 2019) Job Placement e promozione dell'imprenditorialità,
Attività destinate al Job Placement,
Da filosofia a... (orientamento in uscita per il Cds di Filosofia)
20/05/2019 29/05/2019
  • Giovanni Paoletti,
Stefano Perfetti, Giovanni Paoletti

Seminari di orientamento rivolti agli studenti dei corsi di studi in Filosofia e in Filosofia e forme del sapere.

Coordina gli incontri Tiziana Foresti (delegata al Job placement Dpt.) e saranno presenti Giovanni Paoletti (presidente Cds) e Stefano Perfetti (Delegato Orientamento Dpt.).

Lunedì 20 maggio, ore 10.30, Aula E1 Palazzo Carità

Avv. Francesco Rusconi (Socio Avvocati Giuslavoristi Italiani), Tipologie di contratti e modalità della prestazione nell’attuale mercato del lavoro

Mer. 29 maggio ore 14.30, Aula 1, P.Carmignani

Dott.ssa Monica Foresti (Etjca S.p.A, Società per il lavoro), La ricerca attiva del lavoro

Incontro di orientamento in uscita Da Filosofia a…Giunti Editore (29 ottobre 2019) Job Placement e promozione dell'imprenditorialità,
Attività destinate al Job Placement,
Da filosofia a... (orientamento in uscita per il Cds di Filosofia)
29/10/2019 29/10/2019
  • Giovanni Paoletti,
  • Giovanni Paoletti,
Stefano Perfetti, Giovanni Paoletti

Incontro di orientamento in uscita per il Cds di Filosofia e Forme del sapere con Giunti Editore.

Il giorno 29 ottobre alle ore 10:00, presso l’aula Pao B1 di Palazzo Carità (via Pasquale Paoli 15, Pisa)

All’incontro hanno partecipato la Direttrice delle risorse umane del gruppo Giunti, dott.ssa Roberta Butelli, con un nostro ex-allievo che adesso lavora presso la casa editrice, Matteo Bensi.

Saranno presenti i proff. IaconoPaolettiPerfetti.

L’incontro era rivolto primariamente agli studenti del Cds magistrale, ma era aperto anche agli studenti di triennale.

Presentazione dell’iniziativa Samsung Innovation Camp per la comunicazione digitale Job Placement e promozione dell'imprenditorialità,
Attività destinate al Job Placement,
Attività singola 23/10/2019 23/10/2019
  • Michela Lazzeroni,
Michela Lazzeroni

L'Università di Pisa aderisce all’iniziativa SAMSUNG INNOVATION CAMP, un percorso formativo gratuito, on-line, promosso da Samsungin collaborazione con l'ateneo e con una rete di atenei italiani e con il coinvolgimento di alcune aziende del territorio.

L’iniziativa, che mira a promuovere la formazione di competenze trasversali nel campo della comunicazione digitale e dell’uso innovativo delle tecnologie in diversi ambiti di studio e di applicazione, rientra tra le proposte del Career Service dell’ateneo ed è rivolta anche agli studenti e ai laureati dell’area umanistica.

Presso il Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere viene organizzata una presentazione dell'iniziativa (mercoledì 23 ottobre 2019 presso Aula Magna Polo Carmignani) per gli studenti/laureandi dei corsi afferenti al nostro Dipartimento e per tutti gli interessati.

 

Progetto educativo “Nel/Col/Dal… Musei civici di Livorno in DaD” – Linea PCTO Job Placement e promozione dell'imprenditorialità,
Attività correlata ai tirocini curriculari ed extracurriculari,
Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
Contratto conto-terzi e convenzioni con soggetti esterni,
Produzione e gestione dei beni culturali,
Attività svolta in collaborazione con struttura museale esterna,
Formazione Continua,
Attività di Formazione continua rivolta a scuole,
Public Engagement,
Iniziative pubbliche/eventi/manifestazioni per il mondo della scuola, bambini, ragazzi e famiglie,
Progetto educativo Nel/Col/Dal... musei civici di Livorno in DaD
01/10/2020 31/08/2021
  • Antonella Gioli,
  • Antonella Gioli,
Antonella Gioli Nell’ambito della pluriennale attività di educazione al patrimonio culturale svolta da Museia-Laboratorio di cultura museale, la Linea PCTO-Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento, realizzata in collaborazione con il Comune di Livorno (partner da anni), è destinata a studenti dell’ultimo triennio di Scuole secondarie di 2° grado di Livorno. Nell'a.s. 2020/21 partecipano 32 gruppi di massimo 10 studenti, per un totale di 300 studenti di 4 istituti. Le attività, svolte su piattaforme online, partono da opere del Museo civico “Giovanni Fattori” e del Museo della Città-Luogo Pio Arte Contemporanea per svilupparsi in maniera coprogettata, interattiva e interdisciplinare. Gruppo di lavoro: responsabile scientifico Antonella Gioli con la collaborazione di Sonia Lazzeri, Martina Lerda, Caterina Romagnoli; educatori incaricati e borsisti Sara Bruni, Marina Sabatini, Rita Salis; tirocinanti triennali SBC, magistrali SAVS, Scuola di Specializzazione in Beni Storico-Artistici.
Tirocinio per digitalizzazione Job Placement e promozione dell'imprenditorialità,
Attività correlata ai tirocini curriculari ed extracurriculari,
Produzione e gestione dei beni culturali,
Attività svolta in collaborazione con struttura museale esterna,
Cartoline della Grande Guerra
15/09/2018 31/10/2018
  • Enrica Salvatori,
  • Enrica Salvatori,
Enrica Salvatori Invio di un tirocinante per digitalizzazione ed esizione digitale dell'album della collezione Borghi
Le competenze umanistiche nelle imprese: la contaminazione dei saperi Job Placement e promozione dell'imprenditorialità,
Attività destinate al Job Placement,
Profili umanistici e mondo del lavoro
09/12/2020 09/12/2020
  • Michela Lazzeroni,
Michela Lazzeroni

Negli ultimi anni, il mondo delle imprese sembra manifestare il bisogno di coniugare saperi e competenze diverse all’interno delle proprie organizzazioni. Ciò ha portato a riscoprire la cultura umanistica non solo per le attività ad essa tradizionalmente riconducibili, ma anche per altre funzioni aziendali. a complessità crescente dei contesti e la rapidità dei loro cambiamenti hanno reso urgente la necessità di elaborare saperi più integrati e interdisciplinari, a cui le discipline umanistiche, con specifici percorsi di formazione polivalenti, possono contribuire sia sul piano della creatività e apertura alla pluralità che su quello delle capacità di analisi a lungo raggio e in profondità. Tali discipline possono apportare nei contesti imprenditoriali nuove chiavi di lettura per meglio comprendere le radici storico-culturali, le implicazioni filosofico-etiche, le differenze socio-territoriali dei cambiamenti in corso e per identificare trend futuri.

Tra stampa e comunicazione digitale: le professioni dell’editoria Job Placement e promozione dell'imprenditorialità,
Attività destinate al Job Placement,
Profili umanistici e mondo del lavoro
24/11/2020 24/11/2020
  • Michela Lazzeroni,
Michela Lazzeroni

Il mondo dell’editoria è stato investito negli ultimi anni da profonde trasformazioni, legate da una parte a importanti cambiamenti sociali e culturali che hanno influito sul gusto e sugli orientamenti del pubblico dei lettori, dall’altra alla diffusione dei nuovi mezzi di comunicazione, fortemente condizionati dalla crescente pervasività delle nuove tecnologie e delle piattaforme digitali. Di conseguenza, mutano i mestieri dell’editoria e le professionalità necessarie per rispondere agli scenari emergentiNell’incontro verrà dato spazio a un dialogo con soggetti che operano in diversi campi dell’editoria, con il duplice fine di cogliere le diverse specializzazioni che possono essere acquisite nei percorsi di studio umanistici e di delineare le competenze necessarie sul piano della comunicazione digitale. Verrà inoltre enfatizzato il ruolo dei festival letterari nella promozione del settore editoriale e le nuove professionalità richieste per l’organizzazione di questi eventi.

Il turismo culturale: esperienze professionali consolidate e nuove prospettive Job Placement e promozione dell'imprenditorialità,
Attività destinate al Job Placement,
Profili umanistici e mondo del lavoro
12/11/2020 12/11/2020
  • Michela Lazzeroni,
Michela Lazzeroni

Il turismo culturale costituisce un settore di grande rilievo per l’economia nazionale ed europea e rappresenta un ambito lavorativo di sicuro interesse per i profili umanistici. Grazie al ricco patrimonio artistico, culturale, paesaggistico e enogastronomico dell’Italia, il turismo offre una gamma variegata di sbocchi professionali che vanno dall’accoglienza del turista al suo accompagnamento nella scoperta della ricchezza del territorio (italiano o estero), dalla promozione del patrimonio culturale (nostrano o estero) alla realizzazione di percorsi di turismo esperienziale. Le professioni legate al turismo richiedono una serie di competenze che gli studi umanistici permettono di acquisire e di sviluppare al meglio. Si pensi, per fare solo qualche esempio, alle capacità comunicative e di mediazione interculturale, alle competenze linguistiche e di digital humanities, alle conoscenze storico-artistiche, letterarie, storiche, geografiche, culturali e intermediali. 

Profili professionali per la tutela e valorizzazione del patrimonio culturale e territoriale Job Placement e promozione dell'imprenditorialità,
Attività destinate al Job Placement,
Profili umanistici e mondo del lavoro
28/10/2020 28/10/2020
  • Michela Lazzeroni,
Michela Lazzeroni

La valorizzazione del patrimonio culturale rappresenta un asse strategico di sviluppo di città dotate di risorse rilevanti e riconosciute a livello internazionale, ma anche di centri che fanno della cultura la principale attività del proprio modello di crescita. Data la sua rilevanza crescente, il mondo culturale rappresenta uno spazio che si sta arricchendo di nuove professioni e possibilità di carriera originali e nuove iniziative imprenditoriali. La sfida  è quella di un maggiore orientamento verso la concezione di modelli di business sostenibili e la loro condivisione con i diversi portatori di interessi. In questo incontro verrà lasciato spazio ad una varietà di esperienze; si parlerà di gestione e promozione di strutture museali e aree archeologiche consolidate, di iniziative sul recupero dei beni nell’ottica di rigenerazione culturale e urbana, delle nuove professionalità legate al supporto delle istituzioni e alla promozione degli eventi culturali.

Le professioni dell’insegnamento tra tradizione e innovazione Job Placement e promozione dell'imprenditorialità,
Attività destinate al Job Placement,
Profili umanistici e mondo del lavoro
13/10/2020 13/10/2020
  • Michela Lazzeroni,
Michela Lazzeroni

Le materie umanistiche costituiscono una parte fondamentale dell’offerta formativa delle scuole italiane ed europee di primo e di secondo grado, e l’insegnamento è da sempre uno sbocco lavorativo importante per i laureati del settore. Negli ultimi tempi l’ambito didattico è stato interessato da molti cambiamenti, legati al processo di internazionalizzazione favorito da numerosi progetti europei e al digitale, che, oltre a rivestire un ruolo di rilievo nella vita degli alunni, offre alla didattica scolastica potenzialità e strumenti ancora poco sfruttati e guardati, talvolta, con un certo sospetto. Oltre a fornire indicazioni su come organizzare il proprio percorso universitario in vista dell’insegnamento e su come oggi è regolamentato l’accesso alla professione, in questo incontro particolare attenzione sarà dedicata a esperienze innovative legate al mondo della scuola e, più in generale, della formazione.

Profili umanistici e mondo del lavoro Job Placement e promozione dell'imprenditorialità,
Attività destinate al Job Placement,
Profili umanistici e mondo del lavoro
13/10/2020 09/12/2020
  • Michela Lazzeroni,
    Michela Lazzeroni Negli ultimi tempi si è assistito a una significativa rivalutazione in ottica lavorativa delle conoscenze e delle competenze umanistiche. Tutt’altro che obsoleto, il sapere umanistico rappresenta un plusvalore nell’attuale mondo del lavoro che, sollecitato da dirompenti processi di cambiamenti socio-economici e di innovazione tecnologica, è in costante evoluzione. La sinergia tra l’ambito tecnologico-scientifico e quello umanistico appare, quindi, fondamentale per generare nuove idee e soluzioni creative, tenendo al contempo sempre presenti le loro possibili implicazioni etiche, sociali, economiche, comunicative.  Con questo ciclo di incontri , organizzato insieme al Dipartimento FiLeLi e la Scuola Normale Superiore, si intende presentare e riflettere sul futuro di professioni e carriere di ambito umanistico, al fine di mostrare il contributo delle Humanities in un mondo del lavoro orientato