Home » Terza missione
Titolo Categorie TM Progetto Data inizio Data fine Responsabile Coordinatori Personale interno coinvolto Autore Descrizione
Mostra “Autonomia del marginale” Attività singola 21/05/2022 30/06/2022
    Non definito
    Antonella Capitanio Sabato 21 maggio 2022 alle ore 17.00 presso l'associazione culturale "STUDIO GENNAI Arte Contemporanea" (via San Bernardo, 6 -  Pisa) si inaugura la mostra "Autonomia del marginale". Curata da Antonella Capitanio, l'esposizione è dedicata agli artisti Fabio Peloso e Delio Gennai, che - in maniera indipendente l'uno dall'altro - hanno incentrato il proprio linguaggio artistico su pattern geometrici iterativi, originati inizialmente a partire da elementi decorativi medievali: per il primo le tarsie marmoree presenti nelle architetture romaniche pisane, per il secondo quelle dipinte nei sottarchi delle cappelle affrescate a inizio Trecento nella chiesa di Santa Croce a Firenze. Il loro lavoro si configura come una “sintassi dell’ornamento”, che porta a far emergere come protagonisti nell'arte visiva elementi storicamente considerati marginali e meramente decorativi. La mostra resterà visitabile fino al 30 giugno da martedì a sabato dalle 17 alle 19.30 o in altri orari su appuntamento.
    Storia della Medicina – RaiStoria Attività singola 10/05/2022 31/05/2022
    • Mauro Capocci,
    Mauro Capocci, Mauro Capocci

    4 puntate su RaiStoria sotto il titolo Storia della medicina.

    Presentazione del film “Mamma Roma” di Pier Paolo Pasolini Attività singola 03/05/2022
    • Chiara Tognolotti,
    Chiara Tognolotti

    Presentazione e discussione del film "Mamma Roma" di Pier Paolo Pasolini presso il cinema Modernissimo di Napoli, nell'ambito del corso di Storia del cinema tenuto dalla prof. Anna Masecchia, Università degli studi Federico II di Napoli.

    Consulenza storica Attività singola 16/11/2017 16/11/2017
    • Maria Domitilla Campanile,
    Maria Domitilla Campanile

    Consulenza storica per una serie tv su Giulio Cesare per la casa produttrice Cattleya.c

    Notte dei musei 2022 Produzione e gestione dei beni culturali,
    Attività svolte in collaborazione con lo SMA,
    Public Engagement,
    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
    Valorizzazione della Gipsoteca di arte antica
    14/05/2022 14/05/2022
    • Anna Anguissola,
    • Chiara Tarantino,
    Chiara Tarantino

    Per La notte dei musei 2022, un'iniziativa oraginizzata dalla Gipsoteca di arte antica e antiquarium dell’Università di Pisa (Sistema museale di Ateneo) in collaborazione con il Laboratorio MuseOggi del dipartimento di Civiltà e forme del sapere:

    Sabato 14 maggio 2022, ore 19.00-23.30

    Apertura serale straordinaria della Gipsoteca con visite guidate alla Mostra TERRA, a cura di Francesca Lemmi a Aurelia Alaia.

    Amico museo 2022 Produzione e gestione dei beni culturali,
    Attività svolte in collaborazione con lo SMA,
    Public Engagement,
    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
    Iniziative pubbliche/eventi/manifestazioni per il mondo della scuola, bambini, ragazzi e famiglie,
    Valorizzazione della Gipsoteca di arte antica
    21/05/2022 01/06/2022
    • Anna Anguissola,
    • Chiara Tarantino,
    Chiara Tarantino

    Per Amico museo, due iniziative oraginizzate dalla Gipsoteca di arte antica e antiquarium dell'Università di Pisa (Sistema museale di Ateneo) in collaborazione con il Laboratorio MuseOggi del dipartimento di Civiltà e forme del sapere.

    Sabato 21 maggio e mercoledì 1° giugno 2022, ore 16:30-18:00 (su prenotazione: educazione.gipsoteca@sma.unipi.it)

    Attività per bambini I-Dee di Pace. Riscopriamo la Pace con la Dea Eirene.

    Visita tematica per adulti Pace e Prosperità ad Atene: The Golden Age.

    A cura di Francesca Lemmi e Aurelia Alaia.

    La catastrofe trattenuta: atteso e misura dell’inatteso nel XVIII secolo (17-18 maggio) La catastrofe: dalle radici settecentesche all\'Età contemporanea
    17/05/2022 18/05/2022
    • Giovanni Paoletti,
    • Matteo Marcheschi,
    Matteo Marcheschi
    La catastrofe trattenuta: atteso e misura dell'inatteso nel XVIII secolo 
    17 maggio 2022, h. 15. Aula Magna Palazzo Matteucci (Piazza E. Torricelli, 2, Pisa)
      Chiara Savettieri (Università di Pisa), Matteo Marcheschi (Università di Pisa), Introduzione   Coordina: Chiara Savettieri (Università di Pisa)   Alfonso Maurizio Iacono (Università di Pisa), La catastrofe e la misura dell’inatteso Alain Schnapp (INHA, Paris), Le rovine e la memoria delle catastrofi dai Sumeri ai Lumi Matteo Marcheschi (Università di Pisa), Trattenere la catastrofe: la rovina e i tempi impigliati della storia (1755-1788)   18 maggio 2022, h. 9.30 Aula Magna - Palazzo Boileau (Via Santa Maria, 85, Pisa)   Coordina: Giovanni Paoletti (Università di Pisa)   Maria Susanna Seguin (Université Montpellier III – IHRIM ENS de Lyon - IUF), Temporalité naturelle, temporalité historique: le Déluge universel au XVIIIe siècle  Catherine Volpilhac-Auger (IHRIM ENS de Lyon),  «La plus terrible catastrophe qui soit jamais arrivée dans le monde»: la catastrophe insensible chez Montesquieu Elena Giorza (FSC, Modena), «Lisbonne est abîmée, et l’on danse à Paris»: dal disastro naturale alla catastrofe con spettatori   18 maggio 2022, h. 15. Aula Magna - Palazzo Boileau (Via Santa Maria, 85, Pisa)   Coordina: Matteo Marcheschi (Università di Pisa)   Tommaso Parducci (Università di Pisa), Rovine e catastrofi. Vico pirronista e antiquario Pierre Girard (Université Lyon III), Vico e la catastrofe politica Marco Menin (Università di Torino), La catastrofe armoniosa: Bernardin de Saint-Pierre versus Buffon   Conclusioni   Organizzatori: Matteo Marcheschi, Giovanni Paoletti, Tommaso Parducci
    Archeologia del presente. Seminario di Francesca Anichini presso l’Università di Bari Public Engagement,
    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
    Attività singola 06/06/2022 06/06/2022
    • Maria Letizia Gualandi,
    • Francesca Anichini,
    Francesca Anichini

    06 giugno 2022 ore 16:30

    Francesca Anichini terrà un seminario dal titolo: "Archeologia del presente. Materialità e migrazioni a Lampedusa".

    Il seminario rientra nel ciclo di seminari di archeologia dell'età contemporanea  promosso dal Corso di laurea magistrale interateneo di Archeologia - Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici dell'Università degli Studi di Bari Aldo Moro. 

    E' possibile seguire il seminario online inviando una richiesta a: giuliano.defelice@uniba.it.

    “ArchAIDE – revolutioning archaeology with machine learning” seminario di Gabriele Gattiglia all’Università di Stoccolma Public Engagement,
    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
    Attività singola 04/05/2022 04/05/2022
    • Gabriele Gattiglia,
    Francesca Anichini

    Il 4 maggio 2022 dalle ore 13:00 alle ore 15:00, Gabriele Gattiglia, docente di Metodologia della Ricerca Archeologica e Archeologia digitale, è ospite del DHV-hub alla Stockholm University per tenere un seminario dal titolo: “ArchAIDE – revolutioning archaeology with machine learning” .

    “Io sono L’amore che non osa dire il suo nome”. Tavola rotonda sui poeti Uraniani Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
    Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
    Public Engagement,
    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
    Incontri pubblici/panel con la partecipazione del personale del D.CFS,
    Attività singola 23/04/2022 23/04/2022
      Non definito
    Sergio Cortesini, Sergio Cortesini

    I poeti Uraniani (Uranians in inglese) furono un gruppo poco conosciuto di poeti omosessuali che fiorì tra il 1870 e il 1930 in Gran Bretagna e parzialmente negli Stati Uniti e in Francia. Il loro nome deriva dagli scritti di Karl Heinrich Ulrichs che fece rivivere la teoria platonica dell’amore "celeste" o "uranico". 

    Alcuni tra i principali autori furono William Johnson Cory, Marc André Raffalovich, John Gambril Nicholson, Frederick Rolfe, John Addington Symonds, Fabian S. Woodley, Ralph Chubb, mentre altri si firmarono con pseudonimi come "Philebus" e "A. Newman". 

    A loro erano marginalmente associati scrittori più famosi come Lord Alfred Douglas, Oscar Wilde (che mai si dichiarò Uraniano), Edward Morgan Forster ed Edward Carpenter. 

    La fama della loro opera venne limitata dai tabù dell’epoca vittoriana e di quella edoardiana, e dalle edizioni in tiratura limitata delle loro opere, destinate ad un lettorato prevalentemente omosessuale. Ciononostante, la poesia uraniana è fondamentale per riconoscere la nascita di una coscienza politica omosessuale nella pudibonda società vittoriana. 

    L’idea di creare una tavola rotonda sui poeti Uraniani nasce dalla lettura della tesi di laurea in letteratura inglese di Liborio Sacheli, dal titolo Visions of/from the Mediterranean: towards an hypostasis of Uranian love, che fornisce una rappresentazione della condizione degli omosessuali nella tarda età vittoriana, ponendo l’attenzione sui poeti Uraniani e la loro produzione letteraria, individuando in essa immagini e stereotipi mediterranei. Da qui la coscienza di come questo gruppo spontaneo di poeti sia ancora poco conosciuto in Italia, e l’esigenza di creare un evento per porre le basi di una sua storicizzazione anche nel nostro Paese.

    La tavola rotonda è stata articolata così:

    Modera – Sergio Cortesini

    Paola Di Gennaro - Poesia uraniana: generi, immagini, stilemi

    Liborio Sacheli – Da qualche parte nel Sud Italia: percezione e rappresentazione del Mediterraneo nella poesia uraniana 

    Michele Stanco – Il vizio innominabile. Omosessualità e (auto)censura nell'età tardovittoriana

    Gian Pietro Leonardi – L’ultimo uomo su Urano: Maurice di E. M. Forster oltre l’amore greco



     

    Missione di ricerca archeologica a Al Tikha (Oman) Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
    Presentazione di attività del Dipartimento,
    Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
    Produzione e gestione dei beni culturali,
    Scavo archeologico e ricognizione,
    Attività svolta in collaborazione con struttura museale esterna,
    Formazione Continua,
    Attività di Formazione continua in relazione enti e istituzioni,
    Public Engagement,
    Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
    Omani-Italian Archaeological Expedition at al-Tikha
    29/12/2021 04/02/2022
    • Sara Pizzimenti,
    • Sara Pizzimenti,
    Rocco Palermo, Emanuele Taccola, Sara Pizzimenti

    Il progetto di ricerca ha come obiettivo l'indagine archeologica del sito di Al Tikha attraverso la ricostruzione della sequenza di occupazione e l'analisi dello sviluppo dell'insediamento durante il periodo Umm an Nar (III millennio a.C.). Il sito di Al Tikha si sviluppa per una estensione complessiva di ca. 70 ha, alla congiunzione fra lo Wadi Ghashab e lo Wadi al-Sahtan, a nord della moderna città di Rustaq, nella regione della Batinah. Si tratta di un esteso insediamento Umm an Nar con un'area urbana, 4 torri e una necropoli esterna con almeno 20 tombe.

    Il programma di ricerca è finalizzato all'approfondimento dell'indagine archeologica del sito e alla sua valorizzazione, attraverso operazioni di scavo, analisi ed elaborazione dati, restauro e disseminazione dei risultati, nel quadro di una stretta collaborazione con autorità e istituzioni locali.

    Mostra Terra, in Gipsoteca dal 3 maggio 2022 Produzione e gestione dei beni culturali,
    Attività svolte in collaborazione con lo SMA,
    Public Engagement,
    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
    Attività singola 03/05/2022 30/06/2022
    • Anna Anguissola,
    • Chiara Tarantino,
    Sergio Cortesini, Fabio Dei, Chiara Tarantino

    Parte a fine aprile 2022 il progetto Terra, che si sviluppa attraverso un percorso espositivo di opere di Monica Mariniello nelle città di Volterra e di Pisa, nel quadro di una convenzione tra il Sistema Museale di Ateneo dell’Università di Pisa e il Sistema Musei di Volterra. Sabato 30 aprile alle 18.30, si inaugura la mostra presso la Pinacoteca di Volterra (piazza dei Priori 1, Volterra), martedì 3 maggio alle 17.30, si inaugura la mostra presso la Gipsoteca di Arte Antica e Antiquarium dell’Università di Pisa (piazza S. Paolo all’Orto 19, Pisa), con un intervento di Fabio Dei (dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere, Università di Pisa). Il percorso espositivo è curato da Sandra Burchi. Le esposizioni volterrana e pisana saranno visitabili fino al 30 giugno.

    Nell’ambito del progetto, martedì 10 maggio alle 17.00, presso la Gipsoteca di Arte Antica e Antiquarium dell’Università di Pisa (piazza S. Paolo all’Orto 19, Pisa) interverrà Sergio Cortesini, storico dell’arte Università di Pisa, con un incontro/dialogo con Monica Mariniello sui temi della mostra. 

    In mostra saranno presenti opere di due serie principali, Viaggiatori e Teatrum Mundi, insieme ad altri lavori significativi della produzione recente di Mariniello.

    I corpi dei Viaggiatori – figure umane in terracotta sul dorso di grandi animali – esprimono la forza che traggono dal loro sapersi accordare con le creature cui si affidano. Le teste di Teatrum Mundi, forgiate in argilla con brevi sprazzi di colore, rimandano alla pluralità delle storie che si inscrivono sui volti umani. Queste serie di opere, le principali presenti in mostra, rendono conto di una ricerca artistica fatta di continuità, mossa da urgenze che trascendono il qui e ora per riconnettersi a un tempo lungo che invoca il futuro ma che, per i danni inferti alla natura, rischia di rimanere circoscritto al passato. 

    La riflessione sui materiali, sul colore, sull’atto stesso del plasmare unisce – in un più ampio discorso relativo ai processi dell'arte e ai sensi – le opere in mostra e le statue che appartengono alla collezione permanente della Gipsoteca. Gli esseri umani e gli animali in viaggio, i volti segnati da lunghe storie di Monica Mariniello dialogano infatti con i corpi classici, candidi e apparentemente remoti, che popolano la Gipsoteca.

    Monica Mariniello è una disegnatrice e scultrice che vive e lavora in Francia dove si è formata alle Beaux Arts di Parigi. Sensibile ai temi dell’ecologia, del rapporto uomo-animale, della natura delle relazioni fra i viventi, la sua ricerca artistica dialoga con i temi che preoccupano il nostro presente. Le opere in mostra, sculture in terracotta che nascono per ispirazione della stessa materia, invitano a una meditazione sui legami fragili e potenti fra gli esseri che popolano il pianeta.

    Nata a Siena, cresciuta fra Firenze e la Maremma, i suoi lavori, nei temi come nella ricerca formale, conservano i segni e le tracce del paesaggio in cui è cresciuta: “Quando ero piccola, ed anche in seguito, ho passato lunghi pomeriggi a girare per la campagna toscana, spesso in siti etruschi – ricorda Monica Mariniello – Le tracce delle ruote dei carri inscritte nella pietra delle strade di una città sparita per sempre, i blocchi delle mura esterne, le tombe piene di silenzio e di aria fresca, i piccoli rombi di marmo bianco che corrono lungo un anfiteatro a cielo aperto, tutto questo si è scolpito nella mia memoria, mentre provavo  con tutte le mie forze – gli occhi chiusi, accovacciata vicino al suolo – a far rivivere il rumore, i colori, le voci di una città che aveva conosciuto dei sogni di un futuro infinito, delle certezze di un domani uguale a ieri. Io vengo di là ed il mio lavoro si nutre di questo”.

    Altro personale interno coinvolto: coordinamento organizzazione Anna Anguissola, coordinamento comunicazione Chiara Tarantino

    Missione di ricerca archeologica a Lagash (Iraq) Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
    Presentazione di attività del Dipartimento,
    Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
    Produzione e gestione dei beni culturali,
    Scavo archeologico e ricognizione,
    Attività legata allo scavo archeologico,
    Attività svolta in collaborazione con struttura museale esterna,
    Formazione Continua,
    Attività di Formazione continua in relazione enti e istituzioni,
    Public Engagement,
    Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
    Lagash Archaeological Project
    05/03/2022 10/04/2022
    • Sara Pizzimenti,
    • Sara Pizzimenti,
    Sara Pizzimenti

    Il progetto di ricerca ha cpme obiettivo l'indagine archeologica del sito di Lagash (moderna Tell al-Hiba) attraverso la ricostruzione deòòa sequenza di occupazione e l'analisi dellp sviluppo dell'insediamento tra il III e il II millennio a.C. con i suoi 600 ha di estersione, Lagash è uno dei siti più estesi in Iraq, la cui principale occupazione èdata ta al Protodinastico (ca. 2900-2334 a.V.) Posta lungo le sponde di un ramo del Tgri, era connessa con le altre città o piccoli insediamenti tramite una estesa rete di canali. I primi scavi effettuati fra ul 1960 e il 1990 hanno portato alla luce una serie di edifici di architettura monumentale, fra cui templi e istituzioni amministrative, assieme al ritrovamnento di uan serie di iscrizioni eali che ahnno permesso di delineare l'asse ereditario dei sovrani della dinastia di Lagash.

     

    Il progetto di scavo e survey è incentrato sulla definizione dell'insediamento di III millennio e sull'indagine della porzione meridionale dell'antica Lagash, tramite lo scavo di strutture domestiche, strade e workshop ceramici.

    Missione di ricerca archeologica a Lagash (Iraq) Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
    Presentazione di attività del Dipartimento,
    Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
    Produzione e gestione dei beni culturali,
    Scavo archeologico e ricognizione,
    Attività legata allo scavo archeologico,
    Attività svolta in collaborazione con struttura museale esterna,
    Formazione Continua,
    Attività di Formazione continua in relazione enti e istituzioni,
    Public Engagement,
    Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
    Lagash Archaeological Project
    05/03/2022 10/04/2022
    • Sara Pizzimenti,
    • Sara Pizzimenti,
    Sara Pizzimenti

    Il progetto di ricerca ha cpme obiettivo l'indagine archeologica del sito di Lagash (moderna Tell al-Hiba) attraverso la ricostruzione deòòa sequenza di occupazione e l'analisi dellp sviluppo dell'insediamento tra il III e il II millennio a.C. con i suoi 600 ha di estersione, Lagash è uno dei siti più estesi in Iraq, la cui principale occupazione èdata ta al Protodinastico (ca. 2900-2334 a.V.) Posta lungo le sponde di un ramo del Tgri, era connessa con le altre città o piccoli insediamenti tramite una estesa rete di canali. I primi scavi effettuati fra ul 1960 e il 1990 hanno portato alla luce una serie di edifici di architettura monumentale, fra cui templi e istituzioni amministrative, assieme al ritrovamnento di uan serie di iscrizioni eali che ahnno permesso di delineare l'asse ereditario dei sovrani della dinastia di Lagash.

     

    Il progetto di scavo e survey è incentrato sulla definizione dell'insediamento di III millennio e sull'indagine della porzione meridionale dell'antica Lagash, tramite lo scavo di strutture domestiche, strade e workshop ceramici.

    Intervista online su Giordano Bruno Public Engagement,
    Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
    Intervista online su Giordano Bruno
    08/04/2022 16/04/2022
    • Marco Matteoli,
    • Marco Matteoli,
    Marco Matteoli, Marco Matteoli

    Intervista a Marco Matteoli sulla figura e il pensiero di Giordano Bruno pubblicata in quattro puntate sul quotidiano online di Torino Civico20news  e a cura del redattore Giancarlo Guerreri.

    08/4/2022 Presentazione: https://www.civico20news.it/sito/articolo.php?id=44386
    09/4/2022 Prima puntata: https://www.civico20news.it/sito/articolo.php?id=44383
    10/4/2022 Seconda puntata: https://www.civico20news.it/sito/articolo.php?id=44384
    11/4/2022 Terza puntata: https://www.civico20news.it/sito/articolo.php?id=44385
    16/4/2022 Appendice: https://www.civico20news.it/sito/articolo.php?id=44454

    Presentazione del libro “Argenti in Palazzo Mansi” Attività singola 25/04/2022 25/04/2022
      Non definito
    Antonella Capitanio, Marco Collareta, Antonella Capitanio

    Nell'ambito della manifestazione "Lucca di carta", la casa editrice Astarte ha promosso la presentazione del volume Argenti in Palazzo Mansi, curato da Antonella Capitanio, con testi di Stefano Casciu, direttore del Polo Museale Regionale della Toscana, Giulia Coco, funzionario responsabile del Museo Nazionale di Palazzo Mansi, e Daria Gastone.

    La pubblicazione, dedicata alla memoria di Clara Baracchini – scomparsa un anno fa – che del Museo di Palazzo Nazionale Mansi è stata il primo direttore all’atto della sua inaugurazione nel 1977 e che agli argenti lucchesi ha dedicato grande impegno di studio, promuovendone importanti manifestazioni espositive – presenta una serie di inventari settecenteschi che descrivono le argenterie allora di proprietà della famiglia Mansi e insieme gli oggetti d’argento attualmente conservati nel Museo. Si tratta di un gruppo di importanti doni giunti tra il 2017 ed oggi per la generosità di un collezionista romano, di uno splendido centrotavola acquistato nel 2008 dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e subito dato in deposito al Museo, e di parte del patrimonio dell’antico Ospedale di San Luca qui confluito nel 1977 ed ora ripreso in esame con puntualità da Daria Gastone.  

    Traumi e memorie divise/ Sant’Anna di Stazzema Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
    Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
    Formazione Continua,
    Attività di Formazione continua in relazione enti e istituzioni,
    Attività singola 16/02/2022 02/03/2022
      Non definito
    Caterina Di Pasquale

    Per il corso di formazione L'Italia nella Seconda Guerra mondiale, storia, memorie, luoghi organizzato dall'Associazione Liberation Route Italia sono state organizzate due lezioni, dedicate alla memoria divisa e alla strage di Sant'Anna di Stazzema.

    La Resistenza in Toscana e Maremma nel 900 da una prospettiva di genere Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
    Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
    Formazione Continua,
    Attività di Formazione continua in relazione enti e istituzioni,
    Attività singola 16/04/2022
      Non definito
    Renata Pepicelli, Caterina Di Pasquale

    L'incontro dal titolo  La Resistenza in Toscana e Maremma nel 900 da una prospettiva di genere è parte di un programma intitolato "Maremma 900. Questioni di genere, miniera e Resistenza" articolato in 4 incontri tematici e dedicato alle questioni di genere e all'identità territoriale, sociale e culturale.

    L'incontro proverà a portare avanti una riflessione ampia sul ruolo delle donne nella Resistenza, a partire da una visione estesa di Resistenza che include tanto le azioni convise di lotta quanto le tattiche quotidiane spesso invisibili, per lo più legate a dimensioni ordinarie apparentemente marginali che hanno funzionato un ruolo antagonista rispetto al potere e alla violenza della dittatura e della guerra.

     

    Presentazione del libro “Il potere dei servi. La teologia politica nel cinema italiano” di Alessio Scarlato Public Engagement,
    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
    Attività singola 01/04/2022
    • Chiara Tognolotti,
    Chiara Tognolotti

    Presentazione del libro "Il potere dei servi. La teologia politica nel cinema italiano" di Alessio Scarlato (Fondazione Ente dello Spettacolo, 2021) nel quadro degli Incontri di Quinto Alto 2021-22, presso MAD - Murate Art District, Piazza delle Murate, Firenze.

    Seminario di Archeologia Contemporanea presso la Scuola di Specializzazione in Archeologia dell’Università di Bologna Public Engagement,
    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
    Attività singola 30/03/2022 30/03/2022
    • Gabriele Gattiglia,
    • Francesca Anichini,
    Francesca Anichini

    Il 30 marzo 2022, Francesca Anichini (MAPPALab) e Gabriele Gattiglia (docente di Metodologia della Ricerca Archeologica) sono stati ospiti della Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici dell'Università di Bologna,  tenendo un seminario dal titolo "Archeologia dei confini contemporanei. Da Lampedusa a Valona." L'iniziativa è stata organizzata nell'ambito del corso di Archeologia del Paesaggio, Prof. Enrico Giorgi.

    “Gli Egiziani e i Popoli del Deserto. Interazione con lo straniero nelle aree marginali dell’antico Egitto” di C. Alù, 25 maggio 2022 Produzione e gestione dei beni culturali,
    Attività svolte in collaborazione con lo SMA,
    Public Engagement,
    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
    Archeo Appuntamenti in Gipsoteca
    25/05/2022 25/05/2022
    • Anna Anguissola,
    • Maria Carmela Betro',
    • Chiara Tarantino,
    Cristina Alu', Chiara Tarantino

    Mercoledì 25 maggio 2022, alle 16.30, presso la Gipsoteca di Arte Antica e Antiquarium dell’Università di Pisa, si terrà la conferenza “Gli Egiziani e i Popoli del Deserto. Interazione con lo straniero nelle aree marginali dell’antico Egitto” di Cristina Alù (assegnista di ricerca, Università di Pisa).

    L’iniziativa rientra nel ciclo Archeo Appuntamenti, ciclo di conferenze organizzate dalla Gipsoteca di Arte Antica e Antiquarium dell’Università di Pisa in collaborazione con Archeoclub d’Italia – sede di Pisa e MuseOggi – archeologia al servizio del museo del dipartimento di Civiltà e forme del sapere.

    “Il progetto Medjehu indagando l’artigianato del legno lungo il Nilo” di L. Sartini e A. De Marco, 24 maggio 2022 Produzione e gestione dei beni culturali,
    Attività svolte in collaborazione con lo SMA,
    Public Engagement,
    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
    Archeo Appuntamenti in Gipsoteca
    24/05/2022 24/05/2022
    • Anna Anguissola,
    • Maria Carmela Betro',
    • Chiara Tarantino,
    Chiara Tarantino

    Martedì 24 maggio 2022, alle 16.30, presso la Gipsoteca di Arte Antica e Antiquarium dell’Università di Pisa, si terrà la conferenza “Il progetto Medjehu indagando l’artigianato del legno lungo il Nilo. Risultati preliminari della missione di studio presso il sito di Deir el – Medina (Luxor)” di Lisa Sartini e Annagiulia De Marco.

    L’iniziativa rientra nel ciclo Archeo Appuntamenti, ciclo di conferenze organizzate dalla Gipsoteca di Arte Antica e Antiquarium dell’Università di Pisa in collaborazione con Archeoclub d’Italia – sede di Pisa e MuseOggi – archeologia al servizio del museo del dipartimento di Civiltà e forme del sapere.

    “Cleopatra, dea e regina” di Roma” di N. Barbagli, 11 maggio 2022 Produzione e gestione dei beni culturali,
    Attività svolte in collaborazione con lo SMA,
    Public Engagement,
    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
    Archeo Appuntamenti in Gipsoteca
    11/05/2022 11/05/2022
    • Anna Anguissola,
    • Maria Carmela Betro',
    • Chiara Tarantino,
    Chiara Tarantino

    Mercoledì 11 maggio 2022, alle 16.30, presso la Gipsoteca di Arte Antica e Antiquarium dell’Università di Pisa, si terrà la conferenza “Cleopatra, dea e regina” di Roma” di Nicola Barbagli (Scuola Normale Superiore Pisa - Istituto Italiano per gli studi storici Napoli).

    L’iniziativa rientra nel ciclo Archeo Appuntamenti, ciclo di conferenze organizzate dalla Gipsoteca di Arte Antica e Antiquarium dell’Università di Pisa in collaborazione con Archeoclub d’Italia – sede di Pisa e MuseOggi – archeologia al servizio del museo del dipartimento di Civiltà e forme del sapere.

    “Proteggersi dai demoni nell’Antico Egitto: gli amuleti in papiro nella pratica esorcistica egizia” di G. Conte, 28 aprile 2022 Produzione e gestione dei beni culturali,
    Attività svolte in collaborazione con lo SMA,
    Public Engagement,
    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
    Archeo Appuntamenti in Gipsoteca
    28/04/2022 28/04/2022
    • Anna Anguissola,
    • Maria Carmela Betro',
    • Chiara Tarantino,
    Chiara Tarantino

    Giovedì 28 aprile 2022, alle 16.30, presso la Gipsoteca di Arte Antica e Antiquarium dell’Università di Pisa, si terrà la conferenza “Proteggersi dai demoni nell’Antico Egitto: gli amuleti in papiro nella pratica esorcistica egizia” di Gabriele Conte (dottorando, Università di Pisa).

    L’iniziativa rientra nel ciclo Archeo Appuntamenti, ciclo di conferenze organizzate dalla Gipsoteca di Arte Antica e Antiquarium dell’Università di Pisa in collaborazione con Archeoclub d’Italia – sede di Pisa e MuseOggi – archeologia al servizio del museo del dipartimento di Civiltà e forme del sapere.

    “L’UNESCO e il Patrimonio Culturale Mondiale: dai templi nubiani ai “limes” dell’Impero Romano” di C. Liuzza, 27 aprile 2022 Produzione e gestione dei beni culturali,
    Attività svolte in collaborazione con lo SMA,
    Public Engagement,
    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
    Archeo Appuntamenti in Gipsoteca
    27/04/2022 27/04/2022
    • Anna Anguissola,
    • Maria Carmela Betro',
    • Chiara Tarantino,
    Chiara Tarantino

    Mercoledì 27 aprile 2022, alle 16.30, presso la Gipsoteca di Arte Antica e Antiquarium dell’Università di Pisa, si terrà la conferenza “L’UNESCO e il Patrimonio Culturale Mondiale: dai templi nubiani ai “limes” dell’Impero Romano” di Claudia Liuzza (Duke University).

    L’iniziativa rientra nel ciclo Archeo Appuntamenti, ciclo di conferenze organizzate dalla Gipsoteca di Arte Antica e Antiquarium dell’Università di Pisa in collaborazione con Archeoclub d’Italia – sede di Pisa e MuseOggi – archeologia al servizio del museo del dipartimento di Civiltà e forme del sapere.

    “Obelischi romani: significato e diffusione di un tipo monumentale nell’impero di Roma” di N. Barbagli, 6 aprile 2022 Produzione e gestione dei beni culturali,
    Attività svolte in collaborazione con lo SMA,
    Public Engagement,
    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
    Archeo Appuntamenti in Gipsoteca
    06/04/2022 06/04/2022
    • Anna Anguissola,
    • Maria Carmela Betro',
    • Chiara Tarantino,
    Chiara Tarantino

    Mercoledì 6 aprile 2022, alle 16.30, presso la Gipsoteca di Arte Antica e Antiquarium dell’Università di Pisa, si terrà la conferenza “Obelischi romani: significato e diffusione di un tipo monumentale nell’impero di Roma” di Nicola Barbagli (Scuola Normale Superiore Pisa - Istituto Italiano per gli studi storici Napoli).

    L’iniziativa rientra nel ciclo Archeo Appuntamenti, ciclo di conferenze organizzate dalla Gipsoteca di Arte Antica e Antiquarium dell’Università di Pisa in collaborazione con Archeoclub d’Italia – sede di Pisa e MuseOggi – archeologia al servizio del museo del dipartimento di Civiltà e forme del sapere.

    “Per ogni lavoro che deve essere fatto là, nella terra del dio”. Funzione e significato delle statuette ushabti nella cultura funeraria egizia, conferenza di A. Galli, 29 marzo 2022 Produzione e gestione dei beni culturali,
    Attività svolte in collaborazione con lo SMA,
    Public Engagement,
    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
    Attività singola 29/03/2022 29/03/2022
    • Anna Anguissola,
    • Maria Carmela Betro',
    • Chiara Tarantino,
    Chiara Tarantino

    Martedì 29 marzo 2022, alle 16.30, presso la Gipsoteca di Arte Antica e Antiquarium dell’Università di Pisa, si terrà la conferenza “Per ogni lavoro che deve essere fatto là, nella terra del dio”. Funzione e significato delle statuette ushabti nella cultura funeraria egizia, di Alessandro Galli (dottorando, Università di Pisa).

    Introduce Marilina Betrò (Università di Pisa).

    L’iniziativa rientra nel ciclo Archeo Appuntamenti, ciclo di conferenze organizzate dalla Gipsoteca di Arte Antica e Antiquarium dell’Università di Pisa in collaborazione con Archeoclub d'Italia – sede di Pisa e MuseOggi – archeologia al servizio del museo del dipartimento di Civiltà e forme del sapere.

    Presentazione della conclusione dei lavori del’edizione Codice Pelavicino Edizione Digitale
    26/03/2022 26/04/2022
    • Enrica Salvatori,
    Enrica Salvatori

    Nel Medioevo la diocesi di Luni era una delle più vaste ed importanti nell’Italia tirrenica. I vescovi-conti non avevano vita facile, per i continui contrasti con le famiglie nobili del tempo, in particolare i Malaspina della Lunigiana, e le potenti città vicine, da Lucca a Genova, a Pisa.  Anche per questo, nel corso di un lungo episcopato mantenuto dal 1273 alla fine del 1296, il vescovo Enrico da Fucecchio incaricò alcuni copisti di raccogliere e conservare con cura tutti i documenti relativi alla diocesi. Ne venne fuori un ponderoso “codice” pegamenaceo, che si conserva tuttora nell’archivio del capitolo di Sarzana e che prende il nome di “Pelavicino” dal vicario imperiale Oberto Pelavicino. Una prima edizione incompleta fu realizzata nel 1912 da Michele Lupo Gentile. Sono seguiti numerosi altri tentativi di ulteriori versioni più complete ed aggiornate, in particolare a cura di Geo Pistarino, ma vari motivi li hanno sempre rallentati. L'équipe guidata da Enrica Salvatori, ha annunciato il 26 marzo 2022 a Sarzana, nella sala consiliare del Comune l'edizione digitale completa del “Codice”.  Hanno parlato Enrica Salvatori (“Il Codice Pelavicino restituito a cittadini e studiosi”) e i suoi collaboratori Edilio Riccardini (“La struttura del Codice Pelavicino”), Roberto Rosselli Del Turco (“EVT: il viewer del Codice Pelavicino Digitale”) ed Angelo Mario Del Grosso (“Forme di elaborazione per il Codice Pelavicino Digitale”). Ha chiuso gli interventi Antonio Manfredi, della Biblioteca Apostolica Vaticana. L’edizione digitale del “Pelavicino” è  online, sul sito http://pelavicino.labcd.unipi.it.

    Presentazione del film “La grande abbuffata” di Marco Ferreri Public Engagement,
    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
    Attività singola 30/03/2022
      Non definito
    • Chiara Tognolotti,
    Chiara Tognolotti

    Presentazione del film "La grande abbuffata" di Marco Ferreri presso il cineclub Arsenale, in occasione del centenario della nascita di Ugo Tognazzi.

    Conferenza “La caduta della casa Usher. Pensiero e pratica del film di Jean Epstein” Attività singola 24/04/2022
    • Chiara Tognolotti,
    Chiara Tognolotti

    Conferenza pubblica nel quadro di REFF - Ribalta Experimental Film Festival, organizzato da Circolo Ribalta in collaborazione con i Comuni di Vignola e Savignano, Progetto Bridge, Nonantola Film Festival, Drama Teatro, Cinema Bristol, Arci, Ucca e Anam Cara. 

    Presentazione del libro di Stefania Rimini “Con occhi torbidi e innocenti. Laura Betti nel cinema di Pasolini” (Lentini, Duetredue, 2021) Public Engagement,
    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
    Attività singola 02/04/2022
    • Chiara Tognolotti,
    Chiara Tognolotti

    Presentazione del volume e discussione con l'autrice nel quadro della rassegna "Il cinema raccontato. Fuori dallo schermo, dentro le storie della settima arte", organizzata dalla Biblioteca San Giorgio di Pistoia.

    Presentazione del film “Mamma Roma” di Pier Paolo Pasolini Public Engagement,
    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
    Attività singola 16/03/2022 16/03/2022
    • Chiara Tognolotti,
    Chiara Tognolotti

    Introduzione al film nel quadro della rassegna "Pasolini 100", promossa dal Comune di Pisa, Università di Pisa e cineclub Arsenale.

    La ricerca archeologica nel Vicino Oriente come strumento per l’affermazione del Mare nostrum dell’ltalia fascista Produzione e gestione dei beni culturali,
    Scavo archeologico e ricognizione,
    Attività legata allo scavo archeologico,
    Attività svolta in collaborazione con struttura museale esterna,
    Public Engagement,
    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
    Incontri pubblici/panel con la partecipazione del personale del D.CFS,
    Attività singola 30/03/2022 30/03/2022
    • Anacleto D'agostino,
    • Anacleto D'agostino,
    Arturo Marzano, Renata Pepicelli, Anacleto D'agostino

    La conferenza del dott. S. Anastasio, della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio
    per la città metropolitana di Firenze e le Province di Pistoia e Prato, ha come argomento l'archeologia vista nella sua funzione di strumento del regime fascista per affermare la politica italiana nel Mediterraneo, con spedizioni mirate a creare sorte di 'avamposti' nei territori dell'ex impero ottomano. Una rassegna delle missioni svolte in Asia Minore, Transgiordania e Mesopotamia mostra analogie ma anche differenze nei risultati, legate agli specifici contesti e alle personalità dei protagonisti delle ricerche. In tutti i casi l'analisi delle fonti di archivio permette di ricostruire tappe importanti della storia dell'orientalistica italiana, e consente il recupero di informazioni fondamentali per la tutela, il restauro e la conservazione di un patrimonio culturale tanto importante quanto minacciato dagli eventi degli ultimi anni.

    “Da Pisa ad Atene: family tour tra i calchi della Gipsoteca”, dal 28 marzo 2022 Produzione e gestione dei beni culturali,
    Attività svolte in collaborazione con lo SMA,
    Public Engagement,
    Iniziative pubbliche/eventi/manifestazioni per il mondo della scuola, bambini, ragazzi e famiglie,
    Aree archeologiche e accessibilità: da limite a opportunità
    28/03/2022 11/04/2022
    • Anna Anguissola,
    • Chiara Tarantino,
    Chiara Tarantino

    Per i prossimi lunedì e fino alle vacanze di Pasqua, la Gipsoteca di Arte Antica e Antiquarium dell'Università di Pisa apre le sue porte ai visitatori anche il lunedì pomeriggio, per un'attività speciale dedicata alle famiglie "Da Pisa ad Atene: family tour tra i calchi della Gipsoteca", per portarvi alla scoperta delle sue collezioni e dell'installazione artistica "An Archaeology of disability", presentata alla Biennale di Venezia nel 2021 e visitabile in Gipsoteca fino al 20 aprile.
    Guidati dai calchi in gesso che riproducono i monumenti ateniesi e si legano alla storia antica di Atene, saliremo insieme dall'agorà fino all'acropoli, in un viaggio immaginario tra storia e mito, adatto per adulti e bambini.

    Le date in programma per il family tour sono:
    Lunedì 28 marzo; 4 aprile; 11 aprile, in orario 16:30-18:00.

    L'attività è gratuita con accesso esclusivamente su prenotazione.
    Per partecipare, inviare una mail a educazione.gipsoteca@sma.unipi.it entro le ore 12:00 del giorno di visita di interesse.

    Per accedere alla Gipsoteca sono necessari mascherina e green pass “rafforzato”.

    L'attività rientra nella manifestazione "Aree archeologiche e accessibilità: da limite a opportunità" curata da Anna Anguissola e Chiara Tarantino."

    Le attività sono curate da Francesca Lemmi.

    Seminario di Emanuele Taccola presso l’Istituto di Istruzione Superiore Buontalenti-Cappellini-Orlando di Livorno Public Engagement,
    Iniziative pubbliche/eventi/manifestazioni per il mondo della scuola, bambini, ragazzi e famiglie,
    Attività singola 02/03/2022 02/03/2022
    • Simone Maria Collavini,
    • Emanuele Taccola,
    Emanuele Taccola

    Seminario di Emanuele Taccola dal titolo La restituzione nella realtà virtuale di edifici e strutture dell’antichità, tenuto nell'ambito del Ciclo di lezioni per lo studio approfondito e sfaccettato dell’età di mezzo In curte et castello per le classi III A e III B dell’indirizzo Costruzioni – ambiente – territorio dell'Istituto di Istruzione Superiore Buontalenti-Cappellini-Orlando di Livorno.

    Intervista A. Anguissola e C. Tarantino su “Aree archeologiche e accessibilità” Aree archeologiche e accessibilità: da limite a opportunità
    21/01/2022 21/01/2022
    • Anna Anguissola,
    • Chiara Tarantino,
    Chiara Tarantino

    All'interno del TG Toscana del 21/01/2022, edizione delle 20:30 – Granducato TV, è andata in onda l'intervista a A. Anguissola e C. Tarantino sulla manifestazione "Aree archeologiche e accessibilità: da limite a opportunità".

    https://www.telegranducato.it/categorie/tg/page/27 

    An Archaeology of Disability. Visita guidata con interpretariato in LIS Produzione e gestione dei beni culturali,
    Attività svolte in collaborazione con lo SMA,
    Public Engagement,
    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
    Aree archeologiche e accessibilità: da limite a opportunità
    30/03/2022 30/03/2022
    • Anna Anguissola,
    • Chiara Tarantino,
    Chiara Tarantino

    Mercoledì 30 marzo, a partire dalle ore 16:30, sarà possibile partecipare ad una visita guidata all'installazione "An Archaeology of Disability" esposta in occasione della Biennale di Venezia del 2021 e ospitata presso la Gipsoteca di Arte Antica e Antiquarium dell'Università di Pisa fino al 20 aprile. Sarà presente un servizio di interpretariato in LIS-Lingua dei Segni Italiana.

    I turno: ore 16:30-17:30
    II turno: ore 18:00-19:00

    Alla visita possono partecipare tutti. Verrà data priorità alle persone sorde.
    La partecipazione è gratuita ma è necessaria la prenotazione. Per informazioni e prenotazioni si prega di inviare una email ad accessibilita@sma.unipi.it.

    Le visite saranno curate da Anna Anguissola e Chiara Tarantino, in collaborazione con Francesca Corradi.

    “An Archaeology of disability”, un’installazione e un nuovo allestimento accessibile dei monumenti ateniesi della Gipsoteca (21 gennaio – 20 aprile 2022) Produzione e gestione dei beni culturali,
    Attività svolte in collaborazione con lo SMA,
    Public Engagement,
    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
    Aree archeologiche e accessibilità: da limite a opportunità
    21/01/2022 20/04/2022
    • Anna Anguissola,
    • Chiara Tarantino,
    Chiara Tarantino

    Dal 21 gennaio al 20 aprile 2022, la Gipsoteca di Arte Antica e Antiquarium (Sistema Museale di Ateneo) dell’Università di Pisa ospita l’installazione, concepita come stazione di ricerca, An Archaeology of disability”, presentata alla Biennale di Venezia nel corso del 2021.

    L’opera, curata da David Gissen, Jennifer Stager, Mantha Zarmakoupi e supportata dal Center for Hellenic Studies della Harvard University, è composta da una proiezione, elementi litici di medie dimensioni e una postazione con sollecitazioni tattili ed è il frutto di una ricerca archeologica condotta da questi studiosi sulla maestosa rampa d’accesso che collegava l’agorà di Atene all’Acropoli, di cui restano oggi scarse tracce archeologiche e brevi descrizioni. La domanda che gli autori dell’installazione si sono posti è quale sia il linguaggio più legittimo per descrivere qualcosa che non esiste e del cui aspetto conosciamo molto poco. La riflessione ha condotto alla lingua dei segni che, soprattutto nella sua versione più ‘recitativa’, non solo offre la possibilità di fornire informazioni legate a date, dimensioni, architettura, ma trasmette anche la dimensione emotiva del percorso.

    Per l’occasione è stato rinnovato l’allestimento dei calchi della Gipsoteca che riproducono i monumenti ateniesi, a formare un unico percorso accessibile che si integri con la l’installazione temporanea. I calchi del Partenone, del tempietto di Atena Nike, dell’Efebo di Kritios e dei Tirannicidi sono stati dotati di nuovi pannelli esplicativi in italiano e inglese, corredati di QR code che rimanda a contenuti on-line: in questo modo, ciascuno potrà leggere i testi sul proprio dispositivo mobile selezionando dimensioni del carattere adeguate alle proprie esigenze. Per una lettura ancora più agevole, sarà inoltre possibile richiedere alla reception fogli di sala stampati in caratteri di grandi dimensioni.

    L’ingresso è gratuito.

    È possibile prenotare visite guidate in italiano, inglese, francese al costo di 2.50 euro a persona scrivendo a info.gipsoteca@sma.unipi.it.

    Nel mese di marzo saranno organizzate visite guidate in LIS – Lingua dei Segni Italiana. Il calendario sarà comunicato attraverso i canali social della manifestazione. La partecipazione è gratuita, ma è necessario prenotare scrivendo ad accessibilita@sma.unipi.it.

    L’iniziativa rientra nella manifestazione “Aree archeologiche e accessibilità: da limite a opportunità”, curata da Anna Anguissola e Chiara Tarantino, organizzata dalla Gipsoteca di arte antica e antiquarium del Sistema museale di ateneo, con il patrocinio del Dipartimento di Civiltà e forme del sapere e del Comune di Pisa, in cooperazione con USID – Ufficio servizi per l’integrazione di studenti con disabilità.

    “A roundtable discussion of the research station An Archaeology of Disability”, venerdì 4 febbraio 2022, ore 18.00 Produzione e gestione dei beni culturali,
    Attività svolte in collaborazione con lo SMA,
    Public Engagement,
    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
    Aree archeologiche e accessibilità: da limite a opportunità
    04/02/2022 04/02/2022
    • Anna Anguissola,
    • Chiara Tarantino,
    Chiara Tarantino

    Venerdì 4 febbraio 2022, ore 18.00 si svolgerà l’incontro “A roundtable discussion of the research station An Archaeology of Disability” organizzato dal Center for Hellenic Studies della Harvard University, in occasione del quale sarà presentata e discussa l’installazione “An Archaeology of Disability” ospitata presso la Gipsoteca di Arte Antica e Antiquarium dell’Università fino al 20 aprile 2022.

    Interverranno David Gissen (The New School – Parsons), Jennifer Stager (Johns Hopkins University) e Mantha Zarmakoupi (University Of Pennsylvania), curatori della stazione di ricerca per la Biennale di Venezia 2021, insieme a Christopher Tester (Gallaudet University), Pasquale Toscano e Brooke Holmes (Princeton University).

    La tavola rotonda si terrà in inglese e sarà accompagnata da un servizio di interpretariato in LIS - Lingua dei Segni Italiana e sottotitoli.

    Per ulteriori informazioni https://chs.harvard.edu/event/an-archaeology-of-disability.

    L’incontro si terrà a distanza tra Pisa, Atene e Washington e potrà essere seguito in diretta tramite il canale YouTube del dipartimento di Civiltà e forme del sapere dal link https://youtu.be/R7I1qxu5_HU oppure in presenza dalla Gipsoteca, piazza S. Paolo all’Orto 20, prenotando per e-mail all’indirizzo  info.gipsoteca@sma.unipi.it.

    Per partecipare al dibattito è necessario registrarsi tramite il link https://chs.harvard.edu/event/an-archaeology-of-disability.

    L’iniziativa rientra nella manifestazione “Aree archeologiche e accessibilità: da limite a opportunità” https://www.gipsoteca.sma.unipi.it/2022/01/aree-archeologiche-e-accessibilita.

    Le ossa degli orsi delle caverne, partecipazione a trasmissione televisiva di promozione della cultura, rubrica Studio Aperto Mag di Italia 1 Attività singola 05/01/2022 05/01/2022
    • Elisabetta Starnini,
    Elisabetta Starnini

    https://www.mediasetplay.mediaset.it/video/studioaperto/le-ossa-degli-orsi-delle-caverne_F311485801010C08

    servizio documentario televisivo sulle ricerche in corso nella grotta della Bàsura a Toirano (SV) mandato in onda a Studio Aperto Mag, canale Italia 1 a cura di Alberto Pastanella

    “Accessibilità integrata: azioni concrete per un’esperienza inclusiva” conferenza di Antonella Manzo, Giovanna Manzo, Francesco Uliano Scelza, Maria José Luongo, giovedì 10 marzo 2022, ore 16.30 Produzione e gestione dei beni culturali,
    Attività svolte in collaborazione con lo SMA,
    Public Engagement,
    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
    Aree archeologiche e accessibilità: da limite a opportunità
    10/03/2022 10/03/2022
    • Anna Anguissola,
    • Chiara Tarantino,
    Chiara Tarantino Giovedì 10 marzo 2022 alle 16.30, si terrà la conferenza "Accessibilità integrata: azioni concrete per un’esperienza inclusiva" dedicata alle esperienze del Parco Archeologico di Paestum e Velia, presentate da Antonella Manzo (Ufficio Tecnico, referente accessibilità), Giovanna Manzo (Laboratorio Restauro), Francesco Uliano Scelza (Ufficio tutela, scavi, ricerche e mostre, Responsabile area archeologica di Velia), Maria José Luongo (Servizi Didattica e accoglienza). Modera Gianluca Miniaci (Università di Pisa, docente di Egittologia), intervengono Anna Anguissola e Chiara Tarantino, curatrici dell’iniziativa.   L’incontro si terrà a distanza e potrà essere seguito sul canale YouTube del dipartimento di Civiltà e forme del sapere tramite il link https://youtu.be/XLloOmHchsI. Potrà inoltre essere seguito in diretta dalla Gipsoteca (piazza S. Paolo all’Orto 20, Pisa) prenotando a  info.gipsoteca@sma.unipi.it.   L’iniziativa rientra nella manifestazione “Aree archeologiche e accessibilità: da limite a opportunità”, organizzata dalla Gipsoteca di arte antica e antiquarium del Sistema museale di ateneo, con il patrocinio del Dipartimento di Civiltà e forme del sapere, del Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica e del Comune di Pisa, in cooperazione con USID – Ufficio servizi per l’integrazione di studenti con disabilità.
    “La Valle dei Templi di Agrigento: un’esperienza culturale facilitata a visitatori con abilità diverse” conferenza di Roberto Sciarratta, mercoledì 2 marzo 2022, ore 16.30 Produzione e gestione dei beni culturali,
    Attività svolte in collaborazione con lo SMA,
    Public Engagement,
    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
    Aree archeologiche e accessibilità: da limite a opportunità
    02/03/2022 02/03/2022
    • Anna Anguissola,
    • Chiara Tarantino,
    Chiara Tarantino Mercoledì 2 marzo 2022 alle 16.30, si terrà la conferenza “La Valle dei Templi di Agrigento: un’esperienza culturale facilitata a visitatori con abilità diverse” di Roberto Sciarratta, direttore del Parco Archeologico della Valle dei Templi di Agrigento. Modera Gianfranco Adornato (Scuola Normale Superiore di Pisa, docente di Archeologia classica), intervengono Anna Anguissola e Chiara Tarantino, curatrici dell’iniziativa.   L’incontro si terrà a distanza e potrà essere seguito sul canale YouTube del dipartimento di Civiltà e forme del sapere tramite il link https://youtu.be/2NdybrhgmrA. Potrà inoltre essere seguito in diretta dalla Gipsoteca (piazza S. Paolo all’Orto 20, Pisa) prenotando a  info.gipsoteca@sma.unipi.it.   L’iniziativa rientra nella manifestazione “Aree archeologiche e accessibilità: da limite a opportunità”, organizzata dalla Gipsoteca di arte antica e antiquarium del Sistema museale di ateneo, con il patrocinio del Dipartimento di Civiltà e forme del sapere, del Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica e del Comune di Pisa, in cooperazione con USID – Ufficio servizi per l’integrazione di studenti con disabilità.
    “Accessibilità e fruizione inclusiva dell’area archeologica di Pompei” conferenza di Gabriel Zuchtriegel e Arianna Spinosa, giovedì 24 febbraio 2022, ore 15.30 Produzione e gestione dei beni culturali,
    Attività svolte in collaborazione con lo SMA,
    Public Engagement,
    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
    Aree archeologiche e accessibilità: da limite a opportunità
    24/02/2022 24/02/2022
    • Anna Anguissola,
    • Chiara Tarantino,
    Chiara Tarantino Giovedì 24 febbraio 2022 alle 15.30, si terrà la conferenza “Accessibilità e fruizione inclusiva dell'area archeologica di Pompei” di Gabriel Zuchtriegel (Parco Archeologico di Pompei, Direttore) e Arianna Spinosa (Parco Archeologico di Pompei, Funzionario architetto) Modera Riccardo Olivito (Scuola IMT Alti Studi Lucca, docente di Archeologia classica), intervengono Anna Anguissola e Chiara Tarantino, curatrici dell’iniziativa.   L’incontro si terrà a distanza e potrà essere seguito sul canale YouTube del dipartimento di Civiltà e forme del sapere tramite il link https://youtu.be/jfkABM9GYjY. Potrà inoltre essere seguito in diretta dalla Gipsoteca (piazza S. Paolo all’Orto 20, Pisa) prenotando a  info.gipsoteca@sma.unipi.it.   L’iniziativa rientra nella manifestazione “Aree archeologiche e accessibilità: da limite a opportunità”, organizzata dalla Gipsoteca di arte antica e antiquarium del Sistema museale di ateneo, con il patrocinio del Dipartimento di Civiltà e forme del sapere, del Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica e del Comune di Pisa, in cooperazione con USID – Ufficio servizi per l’integrazione di studenti con disabilità.
    “Passepartout: il museo di tutti per tutti. Un progetto di accessibilità delle VILLAE” conferenza di Andrea Bruciati e Lucilla D’Alessandro, martedì 8 febbraio 2022, ore 15.30 Produzione e gestione dei beni culturali,
    Attività svolte in collaborazione con lo SMA,
    Public Engagement,
    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
    Aree archeologiche e accessibilità: da limite a opportunità
    08/02/2022 08/02/2022
    • Anna Anguissola,
    • Chiara Tarantino,
    Chiara Tarantino Martedì 8 febbraio 2022 alle 15.30, si terrà la conferenza “Passepartout: il museo di tutti per tutti. Un progetto di accessibilità delle VILLAE” di Andrea Bruciati (Villa Adriana e Villa d'Este, Direttore) e Lucilla D'Alessandro (Villa Adriana e Villa d'Este, Funzionario Promozione e Comunicazione), che presenteranno l’esperienza di Villa Adriana e Villa d'Este. Modera Antonella Gioli (Università di Pisa, docente di Museologia e critica artistica e del restauro), intervengono Anna Anguissola e Chiara Tarantino, curatrici dell’iniziativa.   L’incontro si terrà a distanza e potrà essere seguito sul canale YouTube del dipartimento di Civiltà e forme del sapere tramite il link https://youtu.be/UlzIm73-GLI. Potrà inoltre essere seguito in diretta dalla Gipsoteca (piazza S. Paolo all’Orto 20, Pisa) prenotando a  info.gipsoteca@sma.unipi.it.   L’iniziativa rientra nella manifestazione “Aree archeologiche e accessibilità: da limite a opportunità”, organizzata dalla Gipsoteca di arte antica e antiquarium del Sistema museale di ateneo, con il patrocinio del Dipartimento di Civiltà e forme del sapere, del Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica e del Comune di Pisa, in cooperazione con USID – Ufficio servizi per l’integrazione di studenti con disabilità.
    “Dall’Acropoli all’Agorà: il monumento ai Tirannicidi” conferenza di Chiara Tarantino, mercoledì 13 aprile 2022, ore 17.00 Produzione e gestione dei beni culturali,
    Attività svolte in collaborazione con lo SMA,
    Public Engagement,
    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
    Aree archeologiche e accessibilità: da limite a opportunità
    13/04/2022 13/04/2022
    • Anna Anguissola,
    • Chiara Tarantino,
    Chiara Tarantino

    Mercoledì 13 aprile 2022 alle 17.00 si terrà la conferenza “Dall'Acropoli all'Agorà: il monumento ai Tirannicidi” di Chiara Tarantino (Università di Pisa).

     

    L’incontro potrà essere seguito sul canale YouTube del dipartimento di Civiltà e forme del sapere tramite il link https://youtu.be/Aw_-yTwwEqQ, oppure in diretta dalla Gipsoteca (piazza S. Paolo all’Orto 20, Pisa) prenotando a  info.gipsoteca@sma.unipi.it.

     

    L’iniziativa rientra nella manifestazione “Aree archeologiche e accessibilità: da limite a opportunità”, organizzata dalla Gipsoteca di arte antica e antiquarium del Sistema museale di ateneo, con il patrocinio del Dipartimento di Civiltà e forme del sapere, del Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica e del Comune di Pisa, in cooperazione con USID – Ufficio servizi per l’integrazione di studenti con disabilità.

    “L’Acropoli e i grandi cantieri architettonici del V secolo a.C.” conferenza di Nicola Giaccone, venerdì 11 marzo 2022, ore 17.00 Produzione e gestione dei beni culturali,
    Attività svolte in collaborazione con lo SMA,
    Public Engagement,
    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
    Aree archeologiche e accessibilità: da limite a opportunità
    11/03/2022 11/03/2022
    • Anna Anguissola,
    • Chiara Tarantino,
    Chiara Tarantino Venerdì 11 marzo 2022 alle 17.00 si terrà la conferenza "L'Acropoli e i grandi cantieri architettonici del V secolo a.C." di Nicola Giaccone.   L’incontro potrà essere seguito sul canale YouTube del dipartimento di Civiltà e forme del sapere tramite il link https://youtu.be/Jn6vKrV44Sk, oppure in diretta dalla Gipsoteca (piazza S. Paolo all’Orto 20, Pisa) prenotando a  info.gipsoteca@sma.unipi.it.   L’iniziativa rientra nella manifestazione “Aree archeologiche e accessibilità: da limite a opportunità”, organizzata dalla Gipsoteca di arte antica e antiquarium del Sistema museale di ateneo, con il patrocinio del Dipartimento di Civiltà e forme del sapere, del Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica e del Comune di Pisa, in cooperazione con USID – Ufficio servizi per l’integrazione di studenti con disabilità.
    “Il Partenone a Londra: un nuovo canone della classicità. Echi italiani, echi americani”, conferenza di Vincenzo Farinella e Silvia Panichi, venerdì 4 marzo 2022, ore 17.00 Produzione e gestione dei beni culturali,
    Attività svolte in collaborazione con lo SMA,
    Public Engagement,
    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
    Aree archeologiche e accessibilità: da limite a opportunità
    04/03/2022 04/03/2022
    • Anna Anguissola,
    • Chiara Tarantino,
    Chiara Tarantino Venerdì 4 marzo 2022 alle 17.00, si terrà la conferenza “Il Partenone a Londra: un nuovo canone della classicità. Echi italiani, echi americani” di Vincenzo Farinella (Università di Pisa) e Silvia Panichi.   L’incontro potrà essere seguito sul canale YouTube del dipartimento di Civiltà e forme del sapere tramite il link https://youtu.be/nEOu6AmXvno, oppure in diretta dalla Gipsoteca (piazza S. Paolo all’Orto 20, Pisa) prenotando a  info.gipsoteca@sma.unipi.it.   L’iniziativa rientra nella manifestazione “Aree archeologiche e accessibilità: da limite a opportunità”, organizzata dalla Gipsoteca di arte antica e antiquarium del Sistema museale di ateneo, con il patrocinio del Dipartimento di Civiltà e forme del sapere, del Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica e del Comune di Pisa, in cooperazione con USID – Ufficio servizi per l’integrazione di studenti con disabilità.
    “Il programma scultoreo del Partenone tra mito e rito” conferenza di Alessandro Poggio, venerdì 11 febbraio 2022, ore 17.00 Public Engagement,
    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
    Aree archeologiche e accessibilità: da limite a opportunità
    11/02/2022 11/02/2022
    • Anna Anguissola,
    • Chiara Tarantino,
    Chiara Tarantino Venerdì 11 febbraio 2022 alle 17.00, si terrà la conferenza “Il programma scultoreo del Partenone tra mito e rito” di Alessandro Poggio (Scuola IMT Alti Studi Lucca).   L’incontro potrà essere seguito sul canale YouTube del dipartimento di Civiltà e forme del sapere tramite il link https://youtu.be/di5S1TgumFI, oppure in diretta dalla Gipsoteca (piazza S. Paolo all’Orto 20, Pisa) prenotando a  info.gipsoteca@sma.unipi.it.   L’iniziativa rientra nella manifestazione “Aree archeologiche e accessibilità: da limite a opportunità”, organizzata dalla Gipsoteca di arte antica e antiquarium del Sistema museale di ateneo, con il patrocinio del Dipartimento di Civiltà e forme del sapere, del Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica e del Comune di Pisa, in cooperazione con USID – Ufficio servizi per l’integrazione di studenti con disabilità.
    Campagna fotografica per promozione Gipsoteca Produzione e gestione dei beni culturali,
    Attività svolte in collaborazione con lo SMA,
    Valorizzazione della Gipsoteca di arte antica
    10/01/2022 26/01/2022
    • Anna Anguissola,
    • Chiara Tarantino,
    Chiara Tarantino

    Campagna fotografica per la promozione della Gipsoetca di arte antica e antiquarium a cura di Chiara Tarantino, nell'ambito del progetto di valorizzazione dei musei universitari del Comune di Pisa in collaborazione con il Sistema museale di Ateneo.

    Le fotografie saranno utilizzate per manifesti.

    Presentazione “Aree archeologiche e accessibilità: da limite a opportunità”, manifestazione con installazioni, conferenze, attività educative Produzione e gestione dei beni culturali,
    Attività svolte in collaborazione con lo SMA,
    Public Engagement,
    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
    Aree archeologiche e accessibilità: da limite a opportunità
    21/01/2022 21/01/2022
    • Anna Anguissola,
    • Chiara Tarantino,
    Chiara Tarantino

    Il 21 gennaio 2021 alle 11.00 si apre, presso la Gipsoteca di arte antica e antiquarium dell’Università di Pisa, “Aree archeologiche e accessibilità: da limite a opportunità”, manifestazione che comprende attività rivolte ad adulti e bambini, specialisti e non: un’installazione artistica, conferenze, attività educative.

     

    All’apertura, che sarà trasmessa in streaming sul canale Youtube del dipartimento di Civiltà e forme del sapere al link https://youtu.be/G6bFxk2F8L4, interverranno Anna Anguissola, che ha curato la manifestazione insieme a Chiara Tarantino, Chiara Bodei (presidente del Sistema museale di Ateneo), Letizia Gualandi (vicedirettore del dipartimento di Civiltà e forme del sapere), Paolo Pesciatini (assessore per le politiche integrate con le università del Comune di Pisa).

     

    In questa occasione sarà presentato il programma delle iniziative e sarà inaugurata l’installazione An archaeology of disability”, supportata dal Center for Hellenic Studies della Harvard University e presentata alla Biennale di Venezia 2021.

     

    “Aree archeologiche e accessibilità: da limite a opportunità” è organizzata dalla Gipsoteca di arte antica e antiquarium, con il patrocinio del Sistema museale di Ateneo, del dipartimento di Civiltà e forme del sapere, del Comune di Pisa, in collaborazione con USID - Ufficio servizi per l'integrazione di studenti con disabilità.

    Percorso “Il filo lungo della pace”, attività per le scuole superiori Public Engagement,
    Iniziative pubbliche/eventi/manifestazioni per il mondo della scuola, bambini, ragazzi e famiglie,
    Educazione museale e attività per le scuole secondarie di II grado
    27/04/2022 27/04/2022
    • Anna Anguissola,
    • Simone Maria Collavini,
    • Chiara Tarantino,
    Chiara Tarantino

    Mercoledì 27 aprile 2022 si terrà il percorso “Il filo lungo della pace” rivolto alle scuole secondarie di II grado, che si snoderà in due tappe, presso la Gipsoteca di arte antica dell’Università di Pisa e la Domus mazziniana, in presenza o da remoto a seconda della situazione sanitaria.

    L’iniziativa rientra nell’ambito della Giornata della solidarietà, curata dall’Associazione Nicola Ciardelli in collaborazione con le istituzioni cittadine.

    Per prenotare il percorso scrivere a educazione.gipsoteca@sma.unipi.it e giornatadellasolidarieta@nicolaciardellionlus.it.

    Dettagli del percorso
    Percorso con due tappe
    Destinatari: scuole secondarie di secondo grado
    Attività in presenza o da remoto
    Data: 27 aprile 2022
    Durata dell’attività presso ogni tappa: 45 minuti circa
    Orario: da definire 

    Tappa 1, Gipsoteca di arte antica. “Un dono di pace per il Gran re di Persia”

    A cura di Chiara Tarantino (dipartimento di Civiltà e forme del sapere dell’Università di Pisa) con il supporto di Stefano Landucci (Sistema Museale di Ateneo) e Francesca Lemmi.

    In passato, come oggi, le battaglie erano combattute in prima linea dagli eserciti, ma a pagare le drammatiche conseguenze della guerra erano gli innocenti, compresi donne e bambini, abbandonati senza sostentamenti, fatti schiavi e uccisi. Lo avevano ben presente i Greci, che scelsero di suggellare la pace coi Persiani offrendo in dono al Gran re un monumento a Penelope, che secondo la leggenda per lunghi anni aveva atteso il ritorno dello sposo Ulisse dalla guerra di Troia.

    La singolare storia di questa scultura, di cui si conserva una copia presso la Gipsoteca di arte antica, sarà il focus dell’incontro, preceduto da un’introduzione alla collezione del Museo.

    Tappa 2, Domus mazziniana. “Costruire dalle macerie: il ritorno alla Democrazia”

    A cura di Pietro Finelli (Domus mazziniana).

    La città di Pisa è stata vittima di un tragico bombardamento nell’agosto del 1943. Tra i tanti edifici distrutti vi fu anche la casa dove il 10 marzo 1872 era morto Giuseppe Mazzini, ospite di Pellegrino Rosselli e Jannet Nathan.

    Sin dalla liberazione di Pisa, la ricostruzione della casa diventa una delle priorità sia del Comune sia dell’Università.

    La riedificazione della casa, destinata a diventare la Domus Mazziniana diventa infatti il simbolo della ricostruzione dell’Italia dalle macerie non solo fisiche della guerra, ma anche morali della dittatura e la costruzione di una ‘casa’ (Domus appunto) libera, democratica e repubblicana.

    Una storia raccontata nelle caratteristiche architettoniche stesse della Domus Mazziniana, esaltate dalla ristrutturazione avvenuta nel 2011 in occasione del 150° dell’Unità d’Italia che ha visto il riconoscimento della Domus come ‘luogo della memoria nazionale’.

    İmge ve anlam. Uşaklı Höyük’te Hitit Dönemi ile Demir Çağı Arasındaki İmgeler ve Semboller / Il segno e il significato. Immagini e simboli a Uşaklı Höyük, tra periodo ittita e età del Ferro Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
    Presentazione di attività del Dipartimento,
    Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
    Produzione e gestione dei beni culturali,
    Attività legata allo scavo archeologico,
    Formazione Continua,
    Attività di Formazione continua in relazione enti e istituzioni,
    Public Engagement,
    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
    Uşaklı Höyük Archaeological Project
    25/11/2021 25/11/2021
    • Anacleto D'agostino,
    Anacleto D'agostino

    Comunicazione presentata al XII Convegno dell’Istituto Italiano di Cultura di Istanbul ‘Eski Anadolu’nun maddi kültüründe sanat, işlev ve semboller. Türkiye’deki arkeolojik çalışmalara eğitim araştırma ve kazı’da İtalya katkısı / Arte, funzione e simboli nella cultura materiale dell’Anatolia Antica. Contributo delle missioni archeologiche italiane a scavi, ricerche e studi in Turchia', in diretta su Zoom Webinar, con trasmissione su pagina Facebook e Canale Youtube (in lingua italiana con traduzione simultanea in lingua turca) e pubblicati nel Canale YouTube @iicistanbul.

    Presentazione del volume “Interpretare la quarta rivoluzione industriale. La geografia in dialogo con le altre discipline” sulla piattaforma Stroncature Public Engagement,
    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
    Attività singola 26/11/2021 26/11/2021
    • Michela Lazzeroni,
    Michela Lazzeroni

    Stroncature ospita la presentazione del libro  “Interpretare la quarta rivoluzione industriale. La geografia in dialogo con le altre discipline” di Michela Lazzeroni e Monica Morazzoni (Carocci, 2020, collana del dipartimento di eccellenza Civiltà e Forme del Sapere (gruppo intersezioni). Con le curatrici dialogano Dino Gavinelli, Università degli Studi di Milano, e Roberta Gemmiti, Sapienza Università di Roma. 

    Questo libro si pone l'obiettivo di interrogarsi su tali quesiti: Che cosa si intende per quarta rivoluzione industriale? Quali sono le tecnologie e i mutamenti che portano a parlare di rivoluzione? Quali le chiavi di lettura più appropriate per capire i cambiamenti provocati nei modelli economici e sociali e le reazioni a livello territoriale? Il volume, inserendosi nell'attuale dibattito sull'impatto che le tecnologie 4.0 hanno sui diversi ambiti del mondo in cui viviamo, cerca di rispondere a questi interrogativi mettendo in luce i meccanismi generativi e i processi di destabilizzazione innescati nel campo economico, sociale, sanitario, della mobilità e del tempo libero. In considerazione della complessità del fenomeno e per rendere conto dei diversi punti di vista con cui interpretare la quarta rivoluzione, i saggi raccolti nel libro si configurano come un dialogo interdisciplinare tra ingegneri, economisti, sociologi, filosofi, geografi e storici. L'apporto della geografia emerge in particolare per evidenziare sia i fattori contestuali che promuovono lo sviluppo delle tecnologie sia le dinamiche spaziali attivate, in termini di opportunità, interconnessioni tra spazi fisici e digitali, qualità della vita, ma anche di diseguaglianze e nuove relazioni di potere

    Presentazione del volume “Interpretare la quarta rivoluzione industriale. La geografia in dialogo con le altre discipline” sulla piattaforma Stroncature Public Engagement,
    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
    Attività singola 26/11/2021 26/11/2021
    • Michela Lazzeroni,
    Michela Lazzeroni

    Stroncature ospita la presentazione del libro  “Interpretare la quarta rivoluzione industriale. La geografia in dialogo con le altre discipline” di Michela Lazzeroni e Monica Morazzoni (Carocci, 2020, collana del dipartimento di eccellenza Civiltà e Forme del Sapere (gruppo intersezioni). Con le curatrici dialogano Dino Gavinelli, Università degli Studi di Milano, e Roberta Gemmiti, Sapienza Università di Roma. 

    Questo libro si pone l'obiettivo di interrogarsi su tali quesiti: Che cosa si intende per quarta rivoluzione industriale? Quali sono le tecnologie e i mutamenti che portano a parlare di rivoluzione? Quali le chiavi di lettura più appropriate per capire i cambiamenti provocati nei modelli economici e sociali e le reazioni a livello territoriale? Il volume, inserendosi nell'attuale dibattito sull'impatto che le tecnologie 4.0 hanno sui diversi ambiti del mondo in cui viviamo, cerca di rispondere a questi interrogativi mettendo in luce i meccanismi generativi e i processi di destabilizzazione innescati nel campo economico, sociale, sanitario, della mobilità e del tempo libero. In considerazione della complessità del fenomeno e per rendere conto dei diversi punti di vista con cui interpretare la quarta rivoluzione, i saggi raccolti nel libro si configurano come un dialogo interdisciplinare tra ingegneri, economisti, sociologi, filosofi, geografi e storici. L'apporto della geografia emerge in particolare per evidenziare sia i fattori contestuali che promuovono lo sviluppo delle tecnologie sia le dinamiche spaziali attivate, in termini di opportunità, interconnessioni tra spazi fisici e digitali, qualità della vita, ma anche di diseguaglianze e nuove relazioni di potere

    A TourismA 2021 si presenta il progetto “Archeologia delle migrazioni contemporanee non documentate” Public Engagement,
    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
    Iniziative pubbliche/eventi/manifestazioni per il mondo della scuola, bambini, ragazzi e famiglie,
    Incontri pubblici/panel con la partecipazione del personale del D.CFS,
    Attività singola 18/12/2021 18/12/2021
    • Gabriele Gattiglia,
    • Maria Letizia Gualandi,
    • Francesca Anichini,
    Caterina Di Pasquale, Nicola Trabucco, Francesca Anichini

    Sabato 18 dicembre 2021, Francesca Anichini sarà ospite del convegno “Scavare il presente” organizzato da Giuliano Volpe e Giuliano De Felice all'interno della manifestazione TourismA 2021, presso l’Auditorium del Centro Congressi di Firenze dalle 9:00 alle 12:00, con l’intervento “Sul confine. Archeologia delle migrazioni contemporanee a Lampedusa”. Verranno presentati i primi risultati del lavoro svolto a Lampedusa all'interno dei progetti "Archeologia delle migrazioni contemporanee non documentate" e "Archeologia di confine".

    Per maggiori informazioni sul programma della manifestazione: https://www.tourisma.it/sabato-18-dicembre-2021/

    Per saperne di più sui progetti:
    https://www.mappalab.eu/archeologia-delle-migrazioni-contemporanee-non-documentate/
    https://www.mappalab.eu/archeologia-di-confine/ 

    Il progetto MAGOH raccontato a TourismA 2021 Public Engagement,
    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
    Iniziative pubbliche/eventi/manifestazioni per il mondo della scuola, bambini, ragazzi e famiglie,
    Incontri pubblici/panel con la partecipazione del personale del D.CFS,
    Attività singola 18/12/2021 18/12/2021
    • Maria Letizia Gualandi,
    • Francesca Anichini,
    • Gabriele Gattiglia,
    Antonella Rosa Saponara, Sara Zanni, Francesca Anichini

    Il MAPPALab partecipa a Tourisma presentando i lavori in corso del progetto MAGOH (Managing Archaeological data for a sustainable GOvernance of the Heritage) all'interno dell'incontro organizzato dalla Sezione Toscana dell’Associazione Nazionale Archeologi “Archeologia al tempo del COVID-19: La digitalizzazione del patrimonio archeologico alla luce del PNRR”, con il contributo di Francesca Anichini, Gabriele Gattiglia, Letizia Gualandi, Antonella Rosa Saponara, Sara Zanni, Riccardo Montalbano, “La digitalizzazione dei dati archeologici nell’anno della Pandemia. L’esperienza del progetto MAGOH”. L’appuntamento è dalle ore 14:30 presso la Sala Onice del Palazzo dei Congressi di Firenze.

    Per maggiori informazioni sul programma della manifestazione: https://www.tourisma.it/sabato-18-dicembre-2021/

    Per saperne di più sul progetto MAGOH: https://www.mappalab.eu/magoh/

    Oltre il ghetto. Dentro&Fuori Public Engagement,
    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
    Mostra "Oltre il ghetto. Dentro&Fuori"
    28/10/2021 15/05/2022
      Non definito
    Carlotta Ferrara Degli Uberti

    Inaugurazione della mostra Oltre il ghetto. Dentro &Fuori presso il Museo dell'Ebraismo e della Shoah (Ferrara). La mostra sarà aperta fino al 15 maggio 2022. 

    Mostra curata da:

    Carlotta Ferrara degli Uberti

    Andreina Contessa

    Simonetta Della Seta

    Sharon Reichel

    Scuola di altra formazione in Filosofia “Remo Bodei”, Roccella Jonica Attività singola 14/12/2020
    • Bruno Centrone,
    Bruno Centrone
    Incontri “Archeologia: districarsi tra realtà e sensazionalismi” a cura di C. Tarantino Public Engagement,
    Lezioni divulgative erogate presso enti, associazioni e università per adulti,
    Attività singola 22/11/2021 29/11/2021
    • Simone Maria Collavini,
    • Chiara Tarantino,
    Chiara Tarantino

    Lunedì 22 e 29 novembre alle ore 15.30, presso UNIDEA (Centro Pisano Cultura Permanente – Università degli Adulti), si terranno due incontri sul tema “Archeologia: districarsi tra realtà e sensazionalismi”, a cura di Chiara Tarantino.

    Percorsi universitari e prospettive occupazionali per gli studenti del Dipartimento di Civiltà e forme del sapere Job Placement e promozione dell'imprenditorialità,
    Attività destinate al Job Placement,
    Attività singola 22/11/2021 22/11/2021
    • Michela Lazzeroni,
      Michela Lazzeroni
      Si tratta di un seminario destinato agli studenti dei corsi di studio del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere finalizzato a: offrire la possibilità agli studenti di riflettere sul proprio percorso formativo e orientarsi al mondo del lavoro, presentare le attività proposte dal Career Service, illustrare le carriere occupazionali attraverso la lettura dei dati AlmaLaurea, delineare i nuovi profili e possibilità di lavoro per le materie umanistiche.

      Programma

      Saluti introduttivi

      • Prof. Simone Maria Collavini, Direttore del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere
      • Prof. Maria Letizia Gualandi, Vice-Direttore del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere
      • Prof. Michela Lazzeroni, Delegata al Job Placement

      Seminario

      • Dott.ssa Antonella Magliocchi, Responsabile Career Service
      • Dott.ssa Chiara Pasca, Consulente Career Service
      • Dott.ssa Francesca Piliero, Consulente Career Service
       

      Come partecipare

      La partecipazione è riservata agli studenti di tutti i corsi di studio del Dipartimento, previa iscrizione tramite portale Career Center. Gli studenti non ancora registrati al portale possono farlo a questo link https://unipi.jobteaser.com/ Gli studenti già registrati al portale possono iscriversi direttamente su questa pagina shorturl.at/jqvK0 Per l'accesso in aula sarà necessario esibire il green pass. Info: careerservice@unipi.it  
      International Career Day Job Placement e promozione dell'imprenditorialità,
      Attività destinate al Job Placement,
      Attività singola 15/10/2021 15/10/2021
      • Michela Lazzeroni,
      Michela Lazzeroni

      Si tratta di un'iniziativa di Job Placement sulle Carriere internazionali che il Career Service dell’Ateneo organizza insieme al nostro Dipartimento di CFS (Civiltà e Forme del Sapere), al Dipartimento di FiLeLi (Filologia, Letteratura, Linguistica), al Dipartimento di Scienze Politiche, in collaborazione con l’ISPI (Istituto Italiano di Politica Internazionale). 

      L’iniziativa, attraverso l’intervento di esperti e testimoni, mira a presentare le caratteristiche delle carriere internazionali e le opportunità di lavoro nelle istituzioni europee e nel campo della carriera diplomatica e cooperazione internazionale. 

      INTRODUZIONE

      Rossano Massai Prorettore agli studenti e Delegato al Placement

      Serena Grazzini Delegata al Placement per il Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica

      Michela Lazzeroni Delegata al Placement per il Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere

      Sonia Paone Delegata al Placement per il Dipartimento di Scienze Politiche

      ISPI GLOBE - INTRODUZIONE ALLE CARRIERE INTERNAZIONALI

      Federica Casilli, Programme Manager ISPI School LA CARRIERA DIPLOMATICA

      Paolo Guido Spinelli, già Ambasciatore d’Italia a Budapest

      OPPORTUNITÀ NELLE ISTITUZIONI EUROPEE
      Marina Magillo Manfredi, già Direttore presso la Direzione del Personale, Commissione Europea

      TESTIMONIANZE DELLE EU CAREER AMBASSADORSAlessandra Colabufo, Università di Pisa
      Giulietta Guerini, Scuola Normale Superiore

      pausa pranzo

      OPPORTUNITÀ NELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE
      E NELLE NAZIONI UNITE
      Federica Casilli, Programme Manager ISPI School

      Prisca Benelli, Save the Children UK, Senior Monitoring, Evaluation, Accountability and Learning Adviser

      Francesco Cappè, Presidente Fondazione garagErasmus, già Head, Security Governance, Counter-Terrorism Research and Policies, United Nations (Unicri)

       

      Missione di ricerche archeologiche a Tell-as Sadoum (Iraq) Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
      Presentazione di attività del Dipartimento,
      Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
      Produzione e gestione dei beni culturali,
      Scavo archeologico e ricognizione,
      Attività legata allo scavo archeologico,
      Attività svolta in collaborazione con struttura museale esterna,
      Formazione Continua,
      Attività di Formazione continua in relazione enti e istituzioni,
      Public Engagement,
      Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
      Missione di scavi e ricerche archeologiche italo-irachena a Tell as-Sadoum (Iraq)
      11/11/2021 22/12/2021
      • Anacleto D'agostino,
      • Anacleto D'agostino,
      Rocco Palermo, Emanuele Taccola, Anacleto D'agostino

      Il progetto di ricerca ha come obiettivo l’indagine archeologica del sito di Tell as-Sadoum attraverso la ricostruzione della sequenza di occupazione e l'analisi dello sviluppo dell’insediamento tra III e I millennio a.C. Il sito è stato identificato con l'antica città mesopotamica di Marad che è menzionata nelle fonti cuneiformi come importante centro di culto e di potere politico, sede di un rinomato tempio ricostruito nel tempo e, nel corso del XIX sec. a.C., governata da una dinastia locale.  Il programma di ricerca è finalizzato all’approfondimento dell’indagine archeologica del sito e alla sua valorizzazione, attraverso operazioni di scavo, analisi ed elaborazione dati, restauro e disseminazione dei risultati, nel quadro di una stretta collaborazione con autorità e istituzioni locali.

      Il progetto di scavo è incentrato sulla esposizione dei principali edifici dall’antica Marad e sulla ricostruzione della forma dell’insediamento antico. Menzionata nei testi a partire dal periodo protodinastico, la città fu sede dell'importante tempio Eigikalama 'Occhio del Paese' consacrato al culto della divinità poliade Lugal-Marada, e attestato dal tempo di Lipit-ili, figlio del re accadico Naram-Sin (seconda metà del XXIII secolo a.C.). La vita di questo edificio, ricostruito nel corso del tempo, ha attraversato gran parte della storia dei paesi di Sumer e Accad, dal III al I millennio a.C., e fu oggetto di ricostruzioni da parte dei sovrani cassiti e neobabilonesi. Nel cilindro di Nabucodonosor II (626-539 a.C.), conservato presso i Musei Vaticani in cui vengono commemorate le attività edilizie del sovrano neobabilonese nella città di Marad, si riferisce anche del ritrovamento del deposito di fondazione del re accadico Naram-Sin, che fu conservato nelle nuove fondamenta del tempio insieme ai depositi di Nabucodonosor II

      Presentazione dell’offerta educativa della Gipsoteca di arte antica 2021-2022 Produzione e gestione dei beni culturali,
      Attività svolte in collaborazione con lo SMA,
      Public Engagement,
      Iniziative pubbliche/eventi/manifestazioni per il mondo della scuola, bambini, ragazzi e famiglie,
      Valorizzazione della Gipsoteca di arte antica
      28/10/2021 28/10/2021
      • Anna Anguissola,
      • Chiara Tarantino,
      Chiara Tarantino

      Presentazione dell'offerta educativa della Gipsoteca di arte antica 2021-2022, nel corso dell'incontro organizzato dal Sistema museale di Ateneo presso l'Orto botanico, giovedì 28 ottobre, dalle 15.00 alle 18.00. 

      A cura di: C. Tarantino, F. Lemmi, A. Anguissola. 

      Offerta educativa della Gipsoteca di arte antica 2021-2022 Produzione e gestione dei beni culturali,
      Attività svolte in collaborazione con lo SMA,
      Public Engagement,
      Iniziative pubbliche/eventi/manifestazioni per il mondo della scuola, bambini, ragazzi e famiglie,
      Educazione museale per le scuole primarie e secondarie di primo grado
      10/11/2021 31/05/2022
      • Anna Anguissola,
      • Cristiana Petrinelli Pannocchia,
      • Chiara Tarantino,
      Chiara Tarantino

      Progettazione e gestione dell'offerta educativa della Gipsoteca di arte antica per l'anno scolastico 2021-2022.

      Progettazione a cura di: C. Tarantino, C. Petrinelli, F. Lemmi

      Coordinamento: C. Tarantino

      Operatore: F. Lemmi

      Ciclo di lezioni “Biblioteca filosofica” per le scuole superiori: La Fenomenologia dello Spirito di Hegel Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
      Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
      Biblioteca Filosofica
      01/10/2021 31/05/2022
      • Danilo Manca,
      Danilo Manca, Danilo Manca

      Nell'ambito del progetto "Biblioteca filosofica" coordinato dalla sezione fiorentina della società filosofica italiana, il dott. Danilo Manca terrà il giorno 9 novembre, dalle ore 12 alle ore 13 e il giorno 10 novembre dalle ore 11 alle 12 due lezioni sulla Fenomenologia dello spirito di Hegel, per le classi quinte del Liceo Classico "Galileo Galilei" di Firenze

      I perché della mostra “Magazzini Generali” Attività singola 05/11/2021 05/11/2021
        Non definito
      Antonella Capitanio, Antonella Capitanio

      Conferenza inaugurale del ciclo di incontri "Magazzini di idee" organizzati dal Comune di Livorno nell'ambito della mostra "Magazzini Generali".

      I perché della mostra “Magazzini Generali” Attività singola 05/11/2021 05/11/2021
        Non definito
      Antonella Capitanio, Antonella Capitanio

      Conferenza inaugurale del ciclo di incontri "Magazzini di idee" organizzati dal Comune di Livorno nell'ambito della mostra "Magazzini Generali".

      Lo scienziato comunicatore Public Engagement,
      Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
      Attività singola 16/10/2021 16/10/2021
      • Mauro Capocci,
      Mauro Capocci

      Seminario nell'ambito del Master e Centro Universitario in Comunicazione della Scienza e dell’Innovazione Sostenibile.

      Immaginare il mondo. Una rassegna cinematografica e videoludica sui futuri immaginati Public Engagement,
      Incontri pubblici/panel con la partecipazione del personale del D.CFS,
      Attività singola 09/10/2021
      • Chiara Tognolotti,
      Chiara Tognolotti

      con Riccardo Fassone, Mauro Salvador, Chiara Tognolotti

      da una proposta di Aiace Torino e Sottodiciotto Film Festival

      Il cinema è uno dei mezzi di comunicazione che più ha contribuito a

      immaginare il mondo del futuro. Ha saputo disegnare scenari

      possibili, speculare sul mondo che sarà, ritrarre il presente attraverso

      lo sguardo degli abitanti del futuro. Il cinema di animazione, in

      particolare, ha saputo dare corpo alle fantasie e alle predizioni del

      futuro. All’incrocio fra cinema d’animazione e videogame, attraverso

      la lente della fantascienza, un dialogo intorno ai temi agli immaginari

      utopici e distopici, seguito da una performance videoludica con

      partite di videogiochi di fantascienza.

      Preziosi arredi dalle chiese greche livornesi Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
      Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
      Attività singola 07/10/2021 09/10/2021
        Non definito
      Andrea Addobbati, Roberto Bizzocchi, Antonella Capitanio, Vincenzo Farinella, Giovanni Salmeri, Antonella Capitanio

      Conferenza nell'ambito del convegno internazionale "La comunità greca di Livorno:
      interessi economici, religiosità e sentimento nazionale", organizzato a Livorno dall’Associazione culturale "Borgo dei Greci" e dal Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell’Università di Pisa, nell’ambito delle celebrazioni del bicentenario della Rivoluzione greca del 1821

      Lezione all’aperto per il liceo scientifico a cura di Chiara Tarantino Public Engagement,
      Iniziative pubbliche/eventi/manifestazioni per il mondo della scuola, bambini, ragazzi e famiglie,
      Educazione museale e attività per le scuole secondarie di II grado
      04/10/2021 04/10/2021
      • Anna Anguissola,
      • Chiara Tarantino,
      Chiara Tarantino

      Lezione all'aperto per il liceo scientifico U. Dini di Pisa sul tema "Pisa romana", con visita ai Bagni di Nerone.

      La luce di Akbar. Il romanzo dell’impero Moghul di Navid Carucci. Conversazione con Chiara Barbati Public Engagement,
      Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
      Attività singola 03/10/2021 03/10/2021
      • Chiara Barbati,
      • Chiara Barbati,
      Chiara Barbati, Chiara Barbati

      Nell'ambito del Pisa Book Festival, domenica 3 ottobre 2021 alle ore 17:00 presso l'Auditorium del Museo delle Navi Antiche di Pisa si svolgerà la presentazione del libro "La luce di Akbar. Il romanzo dell'impero Moghul" di Navid Carucci (Edizioni La Lepre). Dialoga con l'autore la docente Chiara barbati (Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell'Università di Pisa). 

      https://www.pisabookfestival.com/programma-2021/

      Categoria di attività di terza Missione: public engagement

      Sull’amore e altre cose di Mostafa Mastur. Conversazione con Faezeh Mardani e Chiara Barbati. Public Engagement,
      Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
      Attività singola 01/10/2021 01/10/2021
      • Chiara Barbati,
      • Chiara Barbati,
      Chiara Barbati, Chiara Barbati

      Nell'ambito del Pisa Book Festival, venerdì 1 ottobre 2021 ore 17:00 presso l'Auditorium del Museo delle Navi Antiche di Pisa, si svolgerà la presentazione del libro "Sull'amore e altre cose" di Mostafa Mastur (Francesco Brioschi Editore). Parteciperà alla presentazione la docente Chiara Barbati (Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere, Unipi) che intervisterà la traduttrice Faezeh Mardani, docente di Lingua e letteratura persiana moderna e contemporanea all' Università di Bologna.

      https://www.pisabookfestival.com/programma-2021/

      Categorian di attività di terza missione: Public engagement

      Presentazione dei film “Il conte Ugolino” e “Dante e Beatrice” Public Engagement,
      Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
      Attività singola 28/09/2021
      • Chiara Tognolotti,
      Chiara Tognolotti

      Presentazione dei film Il conte Ugolino" e Dante e Beatrice nell'ambito del progetto Immagini infernali: Dante nella storia del cinema, realizzato presso il cinema Arsenale con il contributo di Fondazione Pisa, Fondazione Sistema Toscana, Scuola Normale Superiore e Università di Pisa.

      Le vie della Seta per un futuro migliore? Attività singola 24/09/2021
      • Luisa Andriollo,
      • Chiara Barbati,
      • Chiara Ombretta Tommasi,
      Chiara Ombretta Tommasi

      Partecipazione all'iniziativa BRIGHT 2021 con stand espositivo

      Il più antico mosaico: a proposito del pavimento dell’Edificio II a Uşaklı Höyük (Turchia) Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
      Presentazione di attività del Dipartimento,
      Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
      Produzione e gestione dei beni culturali,
      Scavo archeologico e ricognizione,
      Attività legata allo scavo archeologico,
      Attività svolta in collaborazione con struttura museale esterna,
      Public Engagement,
      Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
      Partecipazioni a trasmissioni radiotelevisive e interviste,
      Uşaklı Höyük Archaeological Project
      26/09/2021
      • Anacleto D'agostino,
      • Anacleto D'agostino,
      Emanuele Taccola, Anacleto D'agostino

      Ampio spazio è stato dedicato sui media turchi e francesi alla scoperta del paviento a mosaico di pietre che la missione archeologica a Uşaklı Höyük ha riportato alla luce nella campagna 2018. Si tratta del più antico esempio dell'uso di pietre colorate disposte a formare motivi geometrici documentato nel Vicino Oriente e probabilmente tra i più antichi dell'intero bacino del Mediterraneo. Il mosaico è collocato nella corte del grande edificio II messo in luce nell'Area A e data al periodo ittita, probabilmente tra XV e XIV sec. a.C.

      Il senso dei Greci per la musica. Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
      Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
      Attività singola 01/08/2020 01/08/2020
      • Maria Michela Sassi,
      Maria Michela Sassi
      Il tema della cura di sé fra Socrate e Foucault. Attività singola 21/11/2018 21/11/2018
        Non definito
      Maria Michela Sassi

      Lezione tenuta nell'ambito della Serie di seminari "I Greci nello specchio dei moderni", organizzata dall'Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli.

      La “felicità” degli antichi. Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
      Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
      Attività singola 26/03/2021 26/03/2021
        Non definito
      Maria Michela Sassi

      Registrazione di lezione tenuta nell'ambito del programma di Rai3 "I maestri", messa in onda più volte e presebte su RaiPlay.

      Socrate. Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
      Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
      Attività singola 26/03/2021 26/03/2021
      • Maria Michela Sassi,
      Maria Michela Sassi

      Lezione nell'ambito del programma "I maestri" condotta da Edoardo Camurri su Rai3, registrata il 26 marzo 2021 e andata più volte in onda successivamente su RaiScuola e RaiStoria  (e presente su RaiPlay).

      Presentazione del libro “Architetture del desiderio. Il cinema di Céline Sciamma” Public Engagement,
      Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
      Attività singola 04/09/2021 04/09/2021
      • Chiara Tognolotti,
      Chiara Tognolotti

      Presentazione del volume curato da Federica Fabbiani e Chiara Zanini "Architetture del desiderio. Il cinema di Céline Sciamma", in occasione delle Giornate degli autori nel quadro della Mostra internazionale di arte cinematografica di Venezia.

      Presentazione del film “In questo mondo” Attività singola 30/06/2021 30/06/2021
      • Chiara Tognolotti,
      Chiara Tognolotti

      Nell’ambito delle attività del network FAScinA, in collaborazione con il progetto SARD_DOC, finanziato dalla Regione Autonoma della Sardegna e dalla Film Commission, ho partecipato a una iniziativa mirata alla valorizzazione del cinema femminile. Il programma prevedeva, presso il Cinema Cityplex Moderno di Sassari, la proiezione di In questo mondo (2018) di Anna Kauber e di Viaggio a Stoccolma (2017) di Gabriella Rosaleva, accompagnata da una serie di interventi incentrati su cinema e Women’s Studies, a cura di Giulia Simi, Luisa Cutzu e Lucia Cardone (Università di Sassari), che hanno visto anche la mia partecipazione.

      Apologia di Socrate di Platone Attività singola 14/09/2018 14/09/2018
      • Maria Michela Sassi,
      Maria Michela Sassi

      Lezione nella sezione Leggere i Classici del Festival di Filosofia.

      I miti dell’oltretomba in Platone; Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
      Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
      Attività singola 10/10/2019 10/10/2019
      • Maria Michela Sassi,
      Maria Michela Sassi

      Lezione seguita da discussione col pubblico.

      L’elenchos socratico: un modello per i nostri giorni? Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
      Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
      Attività singola 05/11/2019 05/11/2019
      • Maria Michela Sassi,
      Maria Michela Sassi
      Il metodo dialettico di Socrate: suggerimenti per una discussione democratica. Attività singola 28/03/2020 28/03/2020
      • Maria Michela Sassi,
      Maria Michela Sassi

      Lezione (su invito del Prof. Carlo Gabbani) pert le classi terze del Liceo Classico e Scientifico di Pontedera.

      Il metodo dialettico di Socrate: suggerimenti per una discussione democratica. Attività singola 09/04/2021 09/04/2021
      • Maria Michela Sassi,
      Maria Michela Sassi

      Lezione in remoto (su invito del Prof. David Lodesani, docente in Filosofia) per le classi del quarto e quinto anno del Liceo Classico.

      Gli inizi della filosofia: in Grecia (Livorno, 7/9/2021) Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
      Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
      Attività singola 14/09/2021 14/09/2021
      • Maria Michela Sassi,
      Maria Michela Sassi

      Presentazione pubblica del proprio libro con questo titolo, recentemente ristampato, nel quadro di un ciclo di lezioni organizzato su Il pensiero greco. Declinazioni  da diverse associazioni culturali livornesi (v. locandina).

      Visite guidate allo scavo di San Sisto, 17 e 24 settembre 2021 Produzione e gestione dei beni culturali,
      Attività legata allo scavo archeologico,
      San Sisto project
      17/09/2021 24/09/2021
      • Federico Cantini,
      • Chiara Tarantino,
      Emanuele Taccola, Chiara Tarantino

      Venerdì 17 e 24 settembre 2021 sarà possibile visitare lo scavo archeologico del giardino della chiesa di S. Sisto, condotto dal Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell’Università di Pisa.

      La ricerca, iniziata nella primavera del 2020, sta permettendo di ricostruire la storia di quest’area centrale della città. Ad oggi sono state scavate le fasi comprese tra l’XI secolo e l’Età contemporanea, ma numerosi reperti databili fino all’VIII secolo a.C. suggeriscono una frequentazione che risale molto più indietro nel tempo. Relativamente al XII-XIII secolo, gli archeologi stanno riportando alla luce i resti del chiostro di San Sisto e le sepolture privilegiate di personaggi di spicco nella comunità medievale.

      Lo scavo si aprirà grazie alle visite guidate gratuite offerte dagli archeologi

      • il 17 settembre alle 10.00, alle 11.30, alle 14.30 e alle 16.00
      • il 24 settembre alle 10.00, alle 11.30, alle 14.30

      Per partecipare è necessaria la prenotazione, da effettuare tramite posta elettronica scrivendo a labarcheologiamedievale@gmail.com. Nella mail dovranno essere specificati: giorno e turno desiderato, nome, cognome e recapito telefonico del richiedente.

      In ottemperanza al D.R. 1128 del 30 luglio 2021, per accedere all’area archeologica i visitatori dovranno esibire la certificazione verde COVID-19.

      Il magazine ActuIA racconta ArchAIDE project Public Engagement,
      Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
      Partecipazioni a trasmissioni radiotelevisive e interviste,
      ArchAIDE - ARCHaeological Automatic Interpretation and Documentation of cEramics
      07/09/2021
      • Maria Letizia Gualandi,
      • Francesca Anichini,
      • Gabriele Gattiglia,
      Francesca Anichini Ancora il progetto ArchAIDE, coordinato dal MAPPALab, fa parlare di sé nelle riviste specializzate dedicate alle applicazioni legate all'Intelligenza Artificiale. Esce su magazine francese ActuIA l'articolo di Zacharie Tazrout "Le projet ArchAIDE: une application de reconnaissance automatique del fragments archéologiques "Le projet ArchAIDE: une application de reconnaissance automatique del fragments archéologiques”.
      Il progetto ArchAIDE su National Geographic France Public Engagement,
      Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
      ArchAIDE - ARCHaeological Automatic Interpretation and Documentation of cEramics
      31/08/2021
      • Maria Letizia Gualandi,
      • Francesca Anichini,
      • Gabriele Gattiglia,
      Antonio Campus, Francesca Anichini

      Il progetto ArchAIDE continua a suscitare interesse nelle comunità internazionale. Esce su National Geographic France parte dell'intervista con la prof.ssa Maria Letizia Gualandi che racconta i tratti salienti del progetto. L'articolo di Mehdi Benmakhouf, "L’Intelligence artificielle au service de l’archéologie".

      Medicina popolare e magia (presentazione del libro di Attilio Casavecchia) Attività singola 30/08/2021 30/08/2021
      • Enrica Salvatori,
      Enrica Salvatori

      “Medicina popolare e magia – Segreti e ricette in un manoscritto del ‘700 a Riomaggiore”, è un libro realizzato da Attilio Casavecchia, studioso e appassionato di cultura materiale, e pubblicato da Edizioni Cinque Terre, che viene presentato lunedì 30 agosto alle 21.00 in occasione di una serata organizzata dal Comune di Riomaggiore, presso il Castello che domina il piccolo borgo delle Cinque Terre, nell’ambito del calendario di Eventi Agosto 2021.

      Una serata dedicata alla storia e al valore delle tradizioni del territorio, alla quale prenderanno parte l’autore insieme a Enrica Salvatori, docente di Storia Medievale dell’Università di Pisa, che ha firmato la prefazione del volume.

      Attilio Casavecchia, dedito da anni all’investigazione del rapporto tra uomo, agricoltura e paesaggio, soprattutto nel territorio spezzino e delle Cinque Terre, in questo libro racconta in maniera avvincente la scoperta casuale di un piccolo tesoro rinvenuto nel corso di una delle sue ricerche, all’interno di una vecchia casa di Riomaggiore: un antico manoscritto risalente alla metà del Settecento che raccoglie 41 ricette per la cura dei malanni più disparati. Una preziosa testimonianza dal grande valore storico che ci parla dei rimedi tratti dalla medicina antica e delle pratiche tradizionali e popolari diffuse in passato tra i borghi delle Cinque Terre.

      L’opera di ricerca storica finalizzata alla divulgazione di Casavecchia ha reso possibile la pubblicazione per la prima volta del misterioso libretto riportato alla luce, con il suo contenuto di ricete coriose e redicole. Il suo libro rappresenta un utile strumento per conoscere ed entrare in contatto con un patrimonio storico inestimabile, fatto di tradizioni, usi, riti e pratiche che hanno attraversato i secoli. Un’accurata indagine che fa luce su una cultura medica ed erboristica popolare, oggi in gran parte dimenticata.

       

      Nuove scoperte su San TerenzIo Attività singola 28/08/2021 28/08/2021
      • Enrica Salvatori,
      Enrica Salvatori

      Le prime tracce del culto del vescovo Terenzio si datano all'alto medioevo e si limitano all’area lucchese e lunigianese. Fino ad oggi di questo personaggio, della sua venerazione e dei testi che la tramandano si sapeva ben poco; importanti novità sono di recente emerse dallo studio di una vita del Santo fortunosamente rinvenuta in un manoscritto lunigianese del Trecento. Il manoscritto era un tempo conservato nella chiesa di San Terenzo, a San Terenzo Monti. Marco Golinelli, segretario della Società Storica Spezzina, ha intercettato on line la traccia di un’asta di Sotheby’s del 2011, in cui era stato venduto un manoscritto medievale con contenuti religiosi e che riguardava genericamente Luni-La Spezia. Dopo lungo interessamento Enrica Salvatori è riuscita a sapere che il manoscritto era stato acquistato dall’Università di Yale e quindi collocato nella Beinecke Library che aveva già digitalizzato e messo a disposizione il pezzo che è stato studiato permettendo agli storici di fissare alcuni punti sulla storia del culto di san Terenzio nella diocesi tra medioevo ed età moderna.

      Conferenza di Enrica Salvatori, Paolo Pontari e Gianni Bergamaschi

      Le campane della Rocca Public Engagement,
      Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
      Lezioni divulgative erogate presso enti, associazioni e università per adulti,
      Attività singola 13/08/2021 13/08/2021
      • Cecilia Iannella,
      • Cecilia Iannella,
      Cecilia Iannella, Cecilia Iannella

      Conferenza divulgativa dedicata alla descrizione e interpretazione delle sei campane tuttora esistenti e funzionanti presenti nel paese di Roccalbegna (Grosseto), poste nei campanili locali (Oratorio del SS. Crocifisso, chiesa dei SS. Pietro e Paolo, chiesa della Madonna del Soccorso, Torretta  dell'Orologio) e relative ai secoli XVI-XX.

      Educazione alla legalità e contrasto alle mafie Formazione Continua,
      Attività di Formazione continua rivolta a scuole,
      Attività singola 27/05/2021 27/05/2021
      • Cecilia Iannella,
      • Cecilia Iannella,
      Cecilia Iannella, Cecilia Iannella

      Decima lezione del ciclo di webinar rivolto agli insegnanti delle scuole di I e II grado per riflettere e discutere sul nuovo insegnamento trasversale dell’Educazione civica.

       

      Educazione al/col patrimonio culturale Formazione Continua,
      Attività di Formazione continua rivolta a scuole,
      Attività singola 20/05/2021 20/05/2021
      • Cecilia Iannella,
      • Cecilia Iannella,
      Antonella Gioli, Cecilia Iannella

      Nona lezione del ciclo di webinar rivolto agli insegnanti delle scuole di I e II grado per riflettere e discutere sul nuovo insegnamento trasversale dell’Educazione civica.

      Educazione alla cittadinanza digitale Formazione Continua,
      Attività di Formazione continua rivolta a scuole,
      Attività singola 06/05/2021 06/05/2021
      • Cecilia Iannella,
      • Cecilia Iannella,
      Veronica Neri, Cecilia Iannella

      Ottava lezione del ciclo di webinar rivolto agli insegnanti delle scuole di I e II grado per riflettere e discutere sul nuovo insegnamento trasversale dell’Educazione civica.

       

      Il diritto del lavoro nell’Italia contemporanea Formazione Continua,
      Attività di Formazione continua rivolta a scuole,
      Attività singola 29/04/2021 29/04/2021
      • Cecilia Iannella,
      • Cecilia Iannella,
      Cecilia Iannella

      Settima lezione tenuta dal prof. Stefano Gallo (CNR, IsMed) del ciclo di webinar rivolto agli insegnanti delle scuole di I e II grado per riflettere e discutere sul nuovo insegnamento trasversale dell’Educazione civica.

      La protezione civile Formazione Continua,
      Attività di Formazione continua rivolta a scuole,
      Attività singola 22/04/2021 22/04/2021
      • Cecilia Iannella,
      • Cecilia Iannella,
      Cecilia Iannella

      Sesta lezione tenuta dal prof. Giorgio Federici (Università di firenze) del ciclo di webinar rivolto agli insegnanti delle scuole di I e II grado per riflettere e discutere sul nuovo insegnamento trasversale dell’Educazione civica.

      Sviluppo sostenibile ed educazione ambientale Formazione Continua,
      Attività di Formazione continua rivolta a scuole,
      Attività singola 15/04/2021 15/04/2021
      • Cecilia Iannella,
      • Cecilia Iannella,
      Paola Zamperlin, Cecilia Iannella

      Quinta lezione del ciclo di webinar rivolto agli insegnanti delle scuole di I e II grado per riflettere e discutere sul nuovo insegnamento trasversale dell’Educazione civica.

      I momenti costituenti in Italia dal triennio repubblicano del 1796-1799 alla costituzione del 1948 Formazione Continua,
      Attività di Formazione continua rivolta a scuole,
      Attività singola 25/03/2021 25/03/2021
      • Cecilia Iannella,
      • Cecilia Iannella,
      Gian Luca Fruci, Cecilia Iannella

      Quarta lezione del ciclo di webinar rivolto agli insegnanti delle scuole di I e II grado per riflettere e discutere sul nuovo insegnamento trasversale dell’Educazione civica.

      La cultura costituzionale Formazione Continua,
      Attività di Formazione continua rivolta a scuole,
      Attività singola 24/03/2021 24/03/2021
      • Cecilia Iannella,
      • Cecilia Iannella,
      Cecilia Iannella

      Terza lezione tenuta dal prof. Saulle Panizza (Dipartimento di Giurisprudenza, Università di Pisa) del ciclo di webinar rivolto agli insegnanti delle scuole di I e II grado per riflettere e discutere sul nuovo insegnamento trasversale dell’Educazione civica.

      La democrazia e i suoi valori Formazione Continua,
      Attività di Formazione continua rivolta a scuole,
      Attività singola 10/03/2021 10/03/2021
      • Cecilia Iannella,
      • Cecilia Iannella,
      Antonio Masala, Cecilia Iannella

      Seconda lezione del ciclo di incontri rivolto agli insegnanti delle scuole di I e II grado per riflettere e discutere sul nuovo insegnamento trasversale dell’Educazione civica.

      Etica e cittadinanza digitale Formazione Continua,
      Attività di Formazione continua rivolta a scuole,
      Attività singola 03/03/2021 03/03/2021
      • Cecilia Iannella,
      • Cecilia Iannella,
      Adriano Fabris, Cecilia Iannella

      Lezione di apertura (I lezione) al ciclo di incontri rivolto agli insegnanti delle scuole di I e II grado per riflettere e discutere sul nuovo insegnamento trasversale dell'Educazione civica.

      Missione di ricerche archeologiche a Uşaklı Höyük 2021 Produzione e gestione dei beni culturali,
      Scavo archeologico e ricognizione,
      Attività legata allo scavo archeologico,
      Attività svolta in collaborazione con struttura museale esterna,
      Formazione Continua,
      Attività di Formazione continua in relazione enti e istituzioni,
      Uşaklı Höyük Archaeological Project
      24/08/2021 15/10/2021
      • Anacleto D'agostino,
      • Anacleto D'agostino,
      Emanuele Taccola, Anacleto D'agostino

      L'attività si inquadra tra le azioni che la Missione Archeologica Italiana in Anatolia Centrale sta mettendo in campo per riportare alla luce i resti dell'antico insediamento individuato sul sito di Uşaklı Höyük e ricostruirne lo sviluppo nel corso dei millenni. L'interesse verso il porgetto da parte delle autorità e comunità locali oltre che dal mondo accademico è motivato dall'importanza del livello di Tardo Bronzo che si distingue per qualità e quantità di ritrovamenti, rafforzando la proposta identificazione con la città santa ittita di Zippalanda, sede di un importante tempio del dio della tempesta.

      Women in Resistance Public Engagement,
      Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
      Comitato Scientifico Liberation Route Italia
      01/07/2021
        Non definito
      Caterina Di Pasquale, Caterina Di Pasquale

      Pubblicazione divulgativa relativa a biografie di Donne Resistenti nel Libre Magazine.

      Il lavoro è il frutto di un incontro e di un sodalizio scientifico finalizzato a promuovere un buon uso pubblico delle memorie e delle storie.

      Formazione. Antropologia dentro e fuori l’accademia Public Engagement,
      Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
      Incontri pubblici/panel con la partecipazione del personale del D.CFS,
      Attività singola 29/5/2021
      • Caterina Di Pasquale,
      Caterina Di Pasquale, Caterina Di Pasquale

      29 aprile 2021, Piattaforma Digitale, Formazione. Antropologia dentro e fuori l’accademia, WEBINAR SIAC (coordinamento e discussant).

      Donne resistenti. Tavola Rotonda Public Engagement,
      Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
      Lezioni divulgative erogate presso enti, associazioni e università per adulti,
      Incontri pubblici/panel con la partecipazione del personale del D.CFS,
      Commissioni di esperti e comitati scientifici a cui partecipa il personale del D.CFS,
      Comitato Scientifico Liberation Route Italia
      8/3/2021
      • Gianluca Fulvetti,
      Caterina Di Pasquale, Caterina Di Pasquale

      8 marzo 2021, Piattaforma digitale, Donne resistenti. Tavola Rotonda, TurisLucca e Liberation Route Italy.

      Sant’Anna di Stazzema Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
      Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
      Public Engagement,
      Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
      Lezioni divulgative erogate presso enti, associazioni e università per adulti,
      Comitato Scientifico Liberation Route Italia
      19/10/2020 2/12/2020
      • Gianluca Fulvetti,
      Caterina Di Pasquale, Caterina Di Pasquale

       

      25 novembre 2020, TurisLucca e Liberation Route Italy, Sant’Anna di Stazzema, lezione per corso di formazione “L’Italia nella Seconda guerra mondiale: storia, memorie, luoghi”.

      Traumi e memorie divise Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
      Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
      Formazione Continua,
      Attività di Formazione continua in relazione enti e istituzioni,
      Public Engagement,
      Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
      Attività singola 11/11/2021
      • Gianluca Fulvetti,
      Caterina Di Pasquale, Caterina Di Pasquale

       

      - 11 novembre 2020, TurisLucca e Liberation Route Italy, Traumi e memorie divise, lezione per corso di formazione “L’Italia nella Seconda guerra mondiale: storia, memorie, luoghi”.

       
      Mappatura delle Rievocazioni Storiche Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
      Presentazione di attività del Dipartimento,
      Public Engagement,
      Commissioni di esperti e comitati scientifici a cui partecipa il personale del D.CFS,
      Osservatorio Rievocazioni Storiche/MIBACT
      01/01/2021
      • Fabio Dei,
      • Caterina Di Pasquale,
      Caterina Di Pasquale

      La attività del comitato è connessa alla convenzione tra il Mibact (L’ISTITUTO CENTRALE PER IL PATRIMONIO IMMATERIALE ) che prevede collaborazione nei seguenti ambiti:

      • documentazione e rilevamento sul territorio;
      • catalogazione e archiviazione di beni EA materiali e immateriali;
      • ricerca, acquisizione, condivisione e divulgazione di documenti e materiali;
      • identificazione e catalogazione partecipativa del patrimonio culturale immateriale;
      • confronto e dibattito scientifico;
      • studio, valorizzazione, patrimonializzazione, comunicazione ed esposizione;
      • pratiche condivise di docenza;
      • attivazione di tirocini pratico-applicativi e assegnazione di tesi di laurea e di dottorato nell’ambito delle attività di ricerca del Servizio VI e dell’Istituto;
      • formulazione di progetti scientifici comuni;
      • redazione di articoli scientifici;
      • collaborazione alle attività di ricerca avviate dal SERVIZIO VI, dall’ISTITUTO e dal DIPARTIMENTO sul tema delle rievocazioni storiche;
      • Supporto scientifico alla ricerca;
      • Supporto tecnico-scientifico agli Organi periferici del Ministero e agli Enti locali di governo del territorio nell’ambito di procedimenti amministrativi di tutela e di attività finalizzate alla valorizzazione e salvaguardia delle rievocazioni storiche

      In particolar modo è richiesta la partecipazione al comitato scientifico per il progetto nazionale di mappatura delle rievocazioni storiche affidato alla SIMBDEA.

       

      Revisione Legge Regionale sulla Manifestazionie e Rievocazioni Storiche Public Engagement,
      Commissioni di esperti e comitati scientifici a cui partecipa il personale del D.CFS,
      Regione Toscana/Manifestazioni Storiche
      01/10/2020 3/8/2021
      • Fabio Dei,
      • Caterina Di Pasquale,
      Caterina Di Pasquale

      La attività è finalizzata alla discussione e alla revisione del testo Legge regionale 3 agosto 2021, n. 27.

      La attività ha previsto la discussione, il confronto, la revisione, con tutte le associazioi territoriali interessate e la riscrittura del testo di legge 27.

      Non solo diversità. Il contributo della antropologia culturale nella formazione delle e degli insegnanti, Public Engagement,
      Iniziative pubbliche/eventi/manifestazioni per il mondo della scuola, bambini, ragazzi e famiglie,
      Commissioni di esperti e comitati scientifici a cui partecipa il personale del D.CFS,
      Attività singola 18/06/2020 20/6/2020
        Non definito
      Caterina Di Pasquale, Caterina Di Pasquale

      15-17 giugno 2020, Università di Udine, Non solo diversità. Il contributo della antropologia culturale nella formazione delle e degli insegnanti, Convegno Professione insegnante. Quali strategie per la formazione?. https://geo.uniud.it/eventi/geo-2017-1/convegno-professione-insegnante

      Controllo del contagio o controllo dei corpi? Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
      Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
      Public Engagement,
      Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
      Attività singola 14/5/2020
      • Caterina Di Pasquale,
      Caterina Di Pasquale, Caterina Di Pasquale

      14 maggio 2020, Lape del Fienile, Laboratorio di Pratiche Etnografiche, Controllo del contagio o controllo dei corpi?, Ciclo di webinar. Famo Salotto a casa tua Puntata 14.

      Non ci sono più i valori di una volta. Dalla famiglia naturale alla famiglia arcobaleno. Public Engagement,
      Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
      Iniziative pubbliche/eventi/manifestazioni per il mondo della scuola, bambini, ragazzi e famiglie,
      Attività singola 18/2/2020
      • Caterina Di Pasquale,
      Caterina Di Pasquale, Caterina Di Pasquale

      18 febbraio 2020, Vicopisano, Circolo Culturale L’Ortaccio, Non ci sono più i valori di una volta. Dalla famiglia naturale alla famiglia arcobaleno.

      Testimoniare le stragi nazifasciste,  il caso emblematico della strage di Sant’Anna di Stazzema. Public Engagement,
      Iniziative pubbliche/eventi/manifestazioni per il mondo della scuola, bambini, ragazzi e famiglie,
      Attività singola 6/2/2020
      • Caterina Di Pasquale,
      Caterina Di Pasquale, Caterina Di Pasquale

      6 febbraio 2020, Lucca, Intervento Liceo Artistico-musicale A.Passaglia, Testimoniare le stragi nazifasciste,  il caso emblematico della strage di Sant’Anna di Stazzema.

      Una donna poco più di un nome Public Engagement,
      Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
      Iniziative pubbliche/eventi/manifestazioni per il mondo della scuola, bambini, ragazzi e famiglie,
      Attività singola 28/01/2020
        Non definito
      Caterina Di Pasquale, Caterina Di Pasquale

      28 gennaio 2020, Seminario di presentazione del docufilm Una donna poco più di un nome, CUG, Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Agro-ambientali, Università di Pisa.

      Antropologia della memoria. Il ricordo come fatto culturale. Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
      Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
      Public Engagement,
      Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
      Iniziative pubbliche/eventi/manifestazioni per il mondo della scuola, bambini, ragazzi e famiglie,
      Attività singola 23/1/2020
        Non definito
      Caterina Di Pasquale, Caterina Di Pasquale

      23 gennaio 2020, Comune di Bologna e Istituto storico Parri, Presentazione del libro Caterina Di Pasquale, Antropologia della memoria. Il ricordo come fatto culturale.

      Piazza Fontana. 50 anni dopo. Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
      Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
      Public Engagement,
      Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
      Iniziative pubbliche/eventi/manifestazioni per il mondo della scuola, bambini, ragazzi e famiglie,
      Attività singola 11/1/2020
        Non definito
      Caterina Di Pasquale, Andrea Ventura, Caterina Di Pasquale

      11 gennaio 2020, Città di Viareggio, Istituto Storico della Resistenza di Lucca, Piazza Fontana. 50 anni dopo. Presentazione del libro di Paolo Romando “Prima di piazza Fontana. La prova generale”.

      I paradigmi della memoria nazionale nel XXI secolo: il caso toscano tra pubblico e privato. Public Engagement,
      Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
      Lezioni divulgative erogate presso enti, associazioni e università per adulti,
      Attività singola 11/12/2019
        Non definito
      Fabio Dei, Caterina Di Pasquale, Caterina Di Pasquale

      11 dicembre 2019, Università di Bari: partecipazione al seminario con intervento I paradigmi della memoria nazionale nel XXI secolo: il caso toscano tra pubblico e privato.

      Attività cattedra Jean Monnet

      Mezzogiorno, Mediterraneo, Politiche della Memoria

      Antropologia della memoria. Presentazione di libro Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
      Presentazione di attività del Dipartimento,
      Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
      Public Engagement,
      Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
      Lezioni divulgative erogate presso enti, associazioni e università per adulti,
      Attività singola 22/11/2019
        Non definito
      Caterina Di Pasquale, Andrea Ventura, Caterina Di Pasquale

      22 novembre 2019, Istituto storico della Resistenza di Lucca, Società Filosofica Italiana, Presentazione del libro Caterina Di Pasquale, Antropologia della memoria. Il ricordo come fatto culturale.

      “Generazioni, Trauma e Memoria: dai massacri in guerra alle stragi in tempo di pace” Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
      Presentazione di attività del Dipartimento,
      Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
      Public Engagement,
      Incontri pubblici/panel con la partecipazione del personale del D.CFS,
      Attività singola 18/10/2019
      • Caterina Di Pasquale,
      • Caterina Di Pasquale,
      Luca Baldissara, Fabio Dei, Caterina Di Pasquale

      18 ottobre 2019, Università di Pisa: Convegno “Generazioni, Trauma e Memoria: dai massacri in guerra alle stragi in tempo di pace”, con intervento dal titolo La dimensione culturale del trauma nella trasmissione intergenerazionale della memoria: non solo Sant’Anna di Stazzema.

      Dei salvati e dei sommersi: i diritti dell’uomo e il dovere della memoria Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
      Presentazione di attività del Dipartimento,
      Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
      Public Engagement,
      Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
      Incontri pubblici/panel con la partecipazione del personale del D.CFS,
      Attività singola 13/0/2019
        Non definito
      Caterina Di Pasquale, Caterina Di Pasquale

      13 settembre 2019, Comune di Livorno: partecipazione alla discussione Dei salvati e dei sommersi: i diritti dell’uomo e il dovere della memoria, in occasione del ciclo di incontri “Il Rifugio della Sabbia". Da Mare Nostrum a spazio di frontiera”.

       

      Presentazione di libro Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
      Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
      Attività singola 17/5/2019
        Non definito
      Fabio Dei, Caterina Di Pasquale, Caterina Di Pasquale

      Stanze della Memoria, Istituto storico della Resistenza di Siena, Presentazione del libro Caterina Di Pasquale, Antropologia della memoria. Il ricordo come fatto culturale.

      Dibattito pubblico sull'uso della memoria.

      Sant’Anna di Stazzema. Un dialogo in ascolto di chi ha approfondito le esperienze analoghe di Sant’Anna di Stazzema (LU). Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
      Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
      Attività singola 17/5/2019
        Non definito
      Caterina Di Pasquale, Caterina Di Pasquale

      Intervento pubblico in occasione del festival Biblico 2019

      Sant’Anna di Stazzema. Un dialogo in ascolto di chi ha approfondito le esperienze analoghe di Sant’Anna di Stazzema (LU).

       

       

      Testimoniare le stragi nazifasciste, il caso emblematico della strage di Sant’Anna di Stazzema Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
      Presentazione di attività del Dipartimento,
      Verità storica? Tra manipolazioni e racconti canonici della storia. Le narrazioni del fatto storico dall’antichità a oggi.
      01/09/2019 30/11/2019
        Non definito
      Luca Baldissara, Caterina Di Pasquale, Caterina Di Pasquale

      14 novembre 2019, Dipartimento Civiltà e Forme del Sapere, Università di Pisa, Testimoniare le stragi nazifasciste, il caso emblematico della strage di Sant’Anna di Stazzema. Seminario dottorale “La storia come garante di giustizia? Restituire le diverse verità sui casi di Monte Sole e Sant’Anna di Stazzema”.

      L’archivio fotografico e l’idea di nazione: metodologie della ricerca e prospettive critiche Formazione Continua,
      Attività di Formazione continua in relazione enti e istituzioni,
      Verità storica? Tra manipolazioni e racconti canonici della storia. Le narrazioni del fatto storico dall’antichità a oggi.
      01/09/2019 30/11/2019
        Non definito
      Caterina Di Pasquale, Caterina Di Pasquale

      Workshop organizzato dal Dottorato di ricerca in Storia del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere come iniziativa del progetto: Verità storica? Tra manipolazioni e racconti canonici della storia. Le narrazioni del fatto storico dall’antichità a oggi.

      Con interventi di:

      • Costanza Caraffa, Kunsthistorisches Institut in Florenz, Max-Planck-Institut
      • Tiziana Serena, Università degli studi di Firenze

      Coordinamento: Dott. Lucas Iannuzzi

       

      “Antropologi al supermercato”, il valore simbolico del cibo fra natura e cultura Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
      Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
      Attività singola 4/12/2018
        Non definito
      Caterina Di Pasquale, Caterina Di Pasquale

       “Antropologi al supermercato”, il valore simbolico del cibo fra natura e cultura

      “Diritti dell’infanzia e giustizia sociale: quale ruolo per l’educazione” Formazione Continua,
      Attività di Formazione continua rivolta a scuole,
      Attività di Formazione continua in relazione enti e istituzioni,
      Attività singola 23/11/2018
        Non definito
      Caterina Di Pasquale, Caterina Di Pasquale

      Partecipazione con relazione Education for Social Justice nella sessione su “Diritti dell’infanzia e giustizia sociale: quale ruolo per l’educazione

      Interpretare le diversità nella scuola. Principi di base per un approccio antropologico all’educazione. Formazione Continua,
      Attività di Formazione continua rivolta a scuole,
      Attività singola 6/11/2018
        Non definito
      Caterina Di Pasquale, Caterina Di Pasquale

      6 novembre 2018, MCE, OFFICINE GARIBALDI PISA, Interpretare le diversità nella scuola. Principi di base per un approccio antropologico all’educazione.

      Intervento pubblico

      Il conflitto. Seminari a Merenda Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
      Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
      Formazione Continua,
      Attività di Formazione continua rivolta a scuole,
      Attività singola 22 settembre 2018
        Non definito
      Caterina Di Pasquale, Caterina Di Pasquale

      Il conflitto. Seminari a Merenda, attività di divulgazione a scopi educativi organizzati dal CUG.

      Lo sguardo antropologico sulla donazione degli organi e dei tessuti: prospettive,interpretazioni e metodi Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
      Presentazione di attività del Dipartimento,
      Formazione Continua,
      Attività di Formazione continua in relazione enti e istituzioni,
      Attività singola 15 novembre 2019
      • Fabio Dei,
      • Caterina Di Pasquale,
      Caterina Di Pasquale

      15 novembre 2019, Roma, INMP San Gallicano

      Corso di formazione Antropologia medica e analisi della sofferenza bio psico-sociale nei servizi socio-sanitari italiani ed europei: lavori in corso e sviluppi futuri

      Il “Contesto antropologico della donazione e del trapianto” Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
      Contratto conto-terzi e convenzioni con soggetti esterni,
      Le variabili socio-culturali e il fenomeno delle opposizioni alla donazione di organi
      21/11/2016 30/11/2021
      • Caterina Di Pasquale,
      • Caterina Di Pasquale,
      Caterina Di Pasquale

      Corso di Alta Formazione organizzato da OTT (Organizzazione Toscana Trapianti) e Formas (Laboratorio Regionale per la Formazione Sanitaria).

      Fiera degli stage Job Placement e promozione dell'imprenditorialità,
      Attività correlata ai tirocini curriculari ed extracurriculari,
      Attività singola 12/12/2019 12/12/2019
      • Cinzia Maria Sicca,
      Fabio Fabiani, Fabio Fabiani

      Presso la Gipsoteca di Arte Antica il 12 Dicembre 2019 si è svolta la Fiera degli Stage per il Corso di Laurea in Scienze dei Beni Culturali. Un’occasione importante per tutti gli studenti che hanno potuto ascoltare le possibilità di tirocinio direttamente dai rappresentanti delle aziende e degli enti proponenti.

      Si riporta di seguito l’elenco degli Enti e delle Aziende che hanno partecipato all’evento, o che hanno dato disponibilità ad accogliere i tirocinanti, con i relativi contatti.

      Elenco enti e aziende Fiera degli Stage 2019 – Scienze dei Beni Culturali

      Società Cooperative

      Musei Sacri e Fabbricerie

      Musei Nazionali, Civici e Universitari

      Fondazioni

      Biblioteche

      Aziende

      Daniele Rocca e Federico Giannini, Finestre sull’ArteDanae Project s.r.l., Massa – https://www.finestresullarte.info/ e https://www.danaeproject.com/

      Primi risultati della campagna di scavo Area Scheibler 2021: servizio su 50 Canale Pisa Progetto Suburbio
      27/08/2021 27/08/2021
      • Fabio Fabiani,
      Salvatore Basile, Stefano Genovesi, Fabio Fabiani

      Nella puntata pomeridiana di venerdì 27 luglio 2021, 50 canale ha trasmesso un servizio girato direttamente sul cantiere di scavo dell’ex-Area Scheibler, intervistando gli archeologi che hanno preso parte alle attività di ricerca per avere qualche anticipazione sui primi risultati della campagna di scavo 2021.

      Presentazione dei Registri Parrocchiali di Monterosso al Mare (SP) Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
      Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
      Public Engagement,
      Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
      Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
      Registri Parrocchiali di Monterosso al Mare
      30/07/2021 30/07/2021
      • Enrica Salvatori,
      Enrica Salvatori

      Presentazione al pubblico del portale dei Registri parrocchiali di Monterosso al Mare

      Presenti Enrica Salvatori, Vittore Casarosa, Chiara D'Anzi

      Pubblicazione portale dei registri parrocchiali di Monterosso al Mare (SP) Registri Parrocchiali di Monterosso al Mare
      01/09/2019
      • Enrica Salvatori,
      Enrica Salvatori
      Il portale raccoglie tutti i dati dei registri parrocchiali del comune di Monterosso al Mare, costituiti da 38 registri dei battesimi, 33 registri dei matrimoni e 33 registri delle morti. I registri coprono il periodo che va dalla fine del XVI secolo fino al XX secolo. I dati disponibili consistono nelle immagini delle pagine dei registri (circa 35.000 immagini) e delle trascrizioni di ogni atto (circa 29.000 trascrizioni).
      L’obiettivo è quello di mettere a disposizione uno strumento di ricerca e di studio di questo prezioso patrimonio storico, per ricerche di tipo genealogico, storico e demografico. Registrandosi al sito è possibile anche contribuire nell'arricchimento della conoscenza su questo materiale lasciando messaggi e commenti. 
      Tutto il materiale dei registri parrocchiali è stato raccolto da Gustavo Moggia.
      Il sito è stato realizzato da Chiara D'Anzi come progetto di tesi di Laurea in Informatica Umanistica. 
      La sindrome di Lilith. L’etica di fronte alla sfida dei contesti: ascoltare il dolore per orientare i comportamenti Public Engagement,
      Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
      Attività singola 29/07/2021 29/07/2021
        Non definito
      Giovanni Scarafile, Giovanni Scarafile

      Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma. Centro Pastorale UCSC

      Summer School - Tricase porto (LE). 29 luglio 2021

      La sindrome di Lilith. L’etica di fronte alla sfida dei contesti: ascoltare il dolore per orientare i comportamenti

      Giovanni Scarafile

      Incontro di formazione per giovani medici e professionisti delle attività sanitarie

      Le dinamiche comunicative tra medico e paziente sono generalmente considerate un fattore secondario e subordinato della cura. In realtà, l’alleanza terapeutica può condurre ad esiti distinti a seconda che ci si affidi al curing o al caring. La scelta a favore di uno dei due paradigmi deve tener conto di diversi fattori: la strutturale “reciprocità asimmetrica” tra medico e paziente, che affida solo al primo il diritto di prescrizione; la “convenienza altruistica”, per cui il benessere del paziente è perseguito non escludendo il rischio, ma anzi calcolandolo, del burnout del medico.
      In definitiva, dunque, la relazione medico-paziente, pur nella sua specificità, costituisce una sorta di microcosmo mediante cui è possibile indagare l’umano stesso (il dolore come esperienza di individuazione; il ruolo dell’ascolto nel processo comunicativo; il modello di razionalità in azione nelle nostre scelte).

       

       

      Giornata di presentazione “Ricerche in corso nel Parco Archeologico di Pompei” 2021 Produzione e gestione dei beni culturali,
      Attività legata allo scavo archeologico,
      PRAEDIA project (Pompeian Residential Architecture Environmental Digital Interdisciplinary Archive)
      20/07/2021 20/07/2021
      • Anna Anguissola,
      Emanuele Taccola, Chiara Tarantino

      Partecipazione alla giornata di presentazione "Ricerche in corso nel Parco Archeologico di Pompei" organizzata dal Parco Archeologico di Pompei, svolta presso l'Auditoriun del Parco.

      Video reportage “Pompei, gli scavi del PRAEDIA Project nel Complesso dei Riti Magici” a cura di Made in Pompei Produzione e gestione dei beni culturali,
      Attività legata allo scavo archeologico,
      PRAEDIA project (Pompeian Residential Architecture Environmental Digital Interdisciplinary Archive)
      27/07/2021 27/07/2021
      • Anna Anguissola,
      • Chiara Tarantino,
      Emanuele Taccola, Chiara Tarantino

      Video reportage "Pompei, gli scavi del PRAEDIA Project nel Complesso dei Riti Magici" a cura di Made in Pompei, Quotidiano on-line di promozione territoriale.

      Video reportage di Archaeoreporter “Pompei, in “diretta” dagli scavi archeologici del Complesso dei Riti Magici nella Regio II” Produzione e gestione dei beni culturali,
      Attività legata allo scavo archeologico,
      PRAEDIA project (Pompeian Residential Architecture Environmental Digital Interdisciplinary Archive)
      24/07/2021 24/07/2021
      • Anna Anguissola,
      • Chiara Tarantino,
      Emanuele Taccola, Chiara Tarantino

      Video reportage sulla campagna di scavo PRAEDIA 2021 a cura di Archaeoreporter, dal titolo "Pompei, in “diretta” dagli scavi archeologici del Complesso dei Riti Magici nella Regio II" di Angelo Cimarosti.

      Con interviste a Anna Anguissola, Riccardo Olivito, Chiara Tarantino.

      Alla ricerca di Zippalanda Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
      Presentazione di attività del Dipartimento,
      Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
      Public Engagement,
      Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
      Uşaklı Höyük Archaeological Project
      15/07/2021
      • Anacleto D'agostino,
      • Anacleto D'agostino,
      Anacleto D'agostino

      Articolo divulgativo sul sito di Uşaklı Höyük, le scopere della missione archeologica italo-turca e la sua possibile identificazione con la città santa ittita di Zippalanda. Nell'articolo pubblicato su Archeo, prima rivista in Italia di divulgazione del mondo dell’archeologia, si da spazio alle scoperte fatte degli archeologi, alle fonti scritte che menzionano ZIppalanda e il suo tempio del Dio della Tempesta, ad alcuni approfondimenti sulla vicende storiche che videro gli Ittiti al centro dello scenario politico vicinorientale del Tardo Bronzo e a ad approcci sperimentali dello studio dell'antico vasellame. 

      Presentazione del volume: Polibio. Il politico e lo storico Attività singola 23/07/2021 23/07/2021
      • Margherita Facella,
      Margherita Facella, Margherita Facella

      Incontro di presentazione e discussione del volume di John Thornton, Polibio. Il politico e lo storico, Roma 2020 (in presenza dell'autore, e con Federico Santangelo e Nunziante Mastrolia)

      La città orientale antica: memoria e riscoperta Public Engagement,
      Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
      PRA 2020-2021 \'Città perdute\'
      29/03/2021 29/03/2021
      • Anacleto D'agostino,
      • Anacleto D'agostino,
      Maria Carmela Betro', Simone Maria Collavini, Anacleto D'agostino, Anacleto D'agostino

      Conferenza da remoto sulla memoria e la risoperta degli insdiamenti urbani nel Vicino Oriente Antico. Paolo Matthiae, professore emerito della Sapienza Università di Roma e accademico dei Lincei, discute sul significato delle antiche città vicinorientali e sulle vicende che portarono alla loro riscoperta. Conferenza aperta al pubblico.

      Le forme della città, tra luoghi costruiti e spazio immaginato. Seminario pisano sulla città nel Vicino e Medio Oriente antico Public Engagement,
      Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
      PRA 2020-2021 \'Città perdute\'
      29/06/2021 29/06/2021
      • Anacleto D'agostino,
      • Anacleto D'agostino,
      Anna Anguissola, Chiara Barbati, Filippo Battistoni, Maria Carmela Betro', Pier Giorgio Borbone, Maria Piera Candotti, Jesper Eidem, Margherita Facella, Maria Letizia Gualandi, Silvia Lischi, Daniele Mascitelli, Giovanni Mazzini, Alessandro Orengo, Rocco Palermo, Sara Pizzimenti, Giovanni Salmeri, Anacleto D'agostino

      Il seminario sulla città nel Vicino e Medio Oriente antico è pensato come momento di confronto pubblico tra la comunità di studiosi orientalisti pisani e di divulgazione delle line di ricerca dei singoli partecipanti che contribuiscono a delineare le molte forme di città orientale e le percezioni che esse suscitano tra contemporeni e posteri. Forme e immagini della città antica in un incontro aperto a colleghi, studenti e a un più ampio pubblico con l'intento di stimolare discussione, interesse, curiosità.

      Pagina Facebook del progetto archeologico Uşaklı Höyük Public Engagement,
      Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
      Uşaklı Höyük Archaeological Project
      30/06/2016
      • Anacleto D'agostino,
      • Anacleto D'agostino,
      Anacleto D'agostino

      Pagina Facebook dedicata alle comunicazioni e alla divulgazioni di immagini e notizie relative al progetto archeologico a Uşaklı Höyük

      Pagina web del progetto archeologico Uşaklı Höyük Public Engagement,
      Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
      Uşaklı Höyük Archaeological Project
      30/12/2015
      • Anacleto D'agostino,
      • Anacleto D'agostino,
      Anacleto D'agostino

      Pagina web della Missione Archeologica Italo-Turca in Anatolia Centrale e del progetto archeologico Uşaklı Höyük (Uşaklı Höyük Archaeological Project)

      Missione archeologica italiana a Uşaklı Höyük (MAIAC): Ittiti, Frigi e Galati a Uşaklı Höyük. Continuità, crisi e trasformazione di un centro sacro dell’altipiano anatolico Public Engagement,
      Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
      Uşaklı Höyük Archaeological Project
      24/02/2019 24/02/2019
      • Anacleto D'agostino,
      Anacleto D'agostino

      Conferenza sui risultati degli scavi archeologici e delle ricerche a Uşaklı Höyük (Turchia) nell'mabito di 'TourismA - Salone Archeologia e Turismo Culturale' 

      Sviluppi e scambi culturali a Uşaklı Höyük, nell’Altipiano Centrale dell’Anatolia / Orta Anadolu Platosu’nda, Uşaklı Höyük’te gelişmeler ve kültürel değişimler Public Engagement,
      Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
      Uşaklı Höyük Archaeological Project
      29/03/2019 29/03/2019
        Non definito
      Anacleto D'agostino, Anacleto D'agostino

      Conferenza sui contatti culturali a Uşaklı Höyük e nella sua regione ricostruiti sulla base dell'evidenza materiale, nell'ambito del convegno organizzato dall'Istituto Italiano di Cultura a Istanbul dal titolo 'Contributo italiano a scavi, ricerche e studi nelle missioni archeologiche in Turchia. Il cosiddetto 'contatto culturale': interazione, movimenti di popolazione, scambio o commercio / 10. Türkiye’deki arkeolojik çalışmalara eğitim, araştırma ve kazı’da İtalya katkısı sempozyumu. Kültürel temas" üzerine: etkileşim, nüfus hareketleri, değişim veya ticaret'.

      Lo spazio urbano e i luoghi del potere ittita a Uşaklı Höyük, in Anatolia centrale / Orta Anadolu platosundaki Uşaklı Höyük’te kentsel mekân ve Hitit iktidar yerleri Public Engagement,
      Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
      Uşaklı Höyük
      26/11/2020 26/11/2020
        Non definito
        Anacleto D'agostino Conferenza sulla dimensione urbana dell'insediamento di Uşaklı Höyük nel periodo ittita, all'interno degli incontri organizzati dall'Istituto Italiano di Cultura a Istanbul e dall'Ambasciata d’Italia a Ankara dal titolo: Lo spazio pubblico, lo spazio privato. Lo spazio pubblico, lo spazio privato. Contributo delle missioni archeologiche italiane a scavi, ricerche e studi in Turchia / Kamusal alan, özel alan. Türkiye’deki arkeolojik çalışmalara eğitim araştırma ve kazı’da İtalya katkısı.
        Uşaklı Höyük in the Hittite period: archaeological results and perspectives / Hitit Dönemi’nde Uşaklı Höyük: Arkeolojik Sonuçlar ve Bakış Açıları Public Engagement,
        Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
        Uşaklı Höyük
        06/06/2021 06/06/2021
          Non definito
          Anacleto D'agostino Conferenza sulle ricerche recenti a Uşaklı Höyük (Turchia).
          Presentazione del libro di Natalia Caprili, Cittadine di carta, Roma 2020 Public Engagement,
          Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
          Attività singola 19/07/2021 19/07/2021
            Non definito
          Marco Matteoli, Marco Matteoli

          Presentazione/intervista di Marco Matteoli all'autrice Natalia Caprili, tenutasi durante la rassegna Salotti di Autore organizzata dal Comune di Carrara il 19 luglio 2021 alle ore 21. Il libro tratta delle figure femminili durante la Rivoluzione Francese elaborandone una riflessione storico-filosofica che arriva a proiettarsi sulle contemporanee discussioni intorno alle pari opportunità, l'inclusione di genere e, in più in generale, i diritti umani.

          Conferenza Stampa Il portale di MASC Museo d’arte sacra di Camaiore realizzato dagli studenti dell’Università di Pisa – lab. LIMES, Dip. Civiltà e Forme del Sapere Progetto MASC: metodologie e studi per la creazione del sito del Museo d'arte sacra di Camaiore
          29/07/2018 29/07/2018
            Non definito
          Sonia Maffei, Sonia Maffei

          La conferenza stampa, organizzata dall'ufficio cultura del Comune di Camaiore, ha presentato alla stampa locale i risultati del progetto legato alla costruzione del portale del Museo d'arte sacra di Camaiore 

          Presentazione di MASC Museo d’arte Sacra di Camaiore Produzione e gestione dei beni culturali,
          Attività svolta in collaborazione con struttura museale esterna,
          Progetto MASC: metodologie e studi per la creazione del sito del Museo d'arte sacra di Camaiore
          28/06/2018 28/06/2018
            Non definito
          Sonia Maffei

          L'evento intende illustrare la complessa attività didattica legata alla realizzaizone del portale MASC, Museo d'arte Sacra di Camaiore. Oltre ai responsabili del Museo e della Diocesi di Lucca, alla giornata partecipano anche alcuni rappresentanti degli studenti che hanno partecipato all'iniziativa.

          MASC il portale del Museo d’arte sacra di Camaiore Produzione e gestione dei beni culturali,
          Attività svolta in collaborazione con struttura museale esterna,
          Progetto MuDiC: metodologie e studi per la creazione del sito del Museo d'arte sacra di Camaiore
          01/02/2016 31/12/2018
          • Sonia Maffei,
          • Sonia Maffei,
          Sonia Maffei

          La costruzione del portale dedicato al MASC, Museo d'arte sacra di Camaiore, è stato al centro di numerose iniziative didattiche e di approfondimento che hanno coinvolto studenti dell'Università di Pisa all'interno di attività del Laboratorio LIMES (Laboratorio di metodologie Informatiche per la Storia dell'arte)

          Il portale dedicato al Museo è stato realizzato all’interno di un progetto pluriennale sviluppato nel Laboratorio di Elaborazione Informatica di Fonti Storico-artistiche  tenuto dalla prof. Sonia Maffei all'interno del corso di laurea triennale in Scienze dei Beni Culturali. Le quattro sezioni di approfondimento collegate al portale (che propongono  esempi particolarmente importanti della collezione di tessuti, un glossario sull’oreficeria, un’analisi del Polittico di Francesco di Andrea Anguilla, e della Madonna Annunciata del Civitali) sono state realizzate durante il corso di Informatica per i beni culturali tenuto dalla prof. Sonia Maffei per la Scuola di Specializzazione in Beni Storico Artistici. Il portale si avvale delle fotografie realizzate con campagne apposite da Simona Bellandi, Elda Chericoni, del Laboratorio Fotografia, Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere, Università di Pisa. per il montaggio dei video ci siè avvalsi della collaboraizone di Nicola Trabucco, Laboratorio Audiovisivi, Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere, Università di Pisa.

          Conferenza: La rappresentazione dell’alterità fra medioevo e epoca moderna Public Engagement,
          Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
          Attività singola 22/07/2021 22/07/2021
            Non definito
          Sonia Maffei, Sonia Maffei

          Partecipazione al Festival del Pellegrinaggio, giovedì 22 luglio 2021, presso la Pieve di San Cassiano di Controne, Bagni di Lucca, La rappresentazione dell’alterità fra medioevo e epoca moderna

          presentazione dei libri La riscoperta dell’esotismo nel Seicento. Le ‘Imagini de gli dei indiani’ di Lorenzo Pignoria di Sonia Maffei, e L’Oriente dei Viaggiatori. Diari di pellegrinaggio fiorentini dal XIII al XV secolo di Ilaria Sabbatini.

          Tavola Rotonda: La valorizzazione del territorio della Val di Lima attraverso i Beni Culturali: Il sito del MUdiC Produzione e gestione dei beni culturali,
          Attività svolta in collaborazione con struttura museale esterna,
          Materiali e Metodologie per il sito del Museo di S. Cassiano di Controne
          01/06/2021 01/06/2021
          • Sonia Maffei,
          • Sonia Maffei,
          Sonia Maffei, Sonia Maffei

          Martedì 1 giugno 2021 ore 16, 30, all'interno delle attività del laboratorio LIMES ed in particolare in rapporto al progetto dedicato al sito web del Museo di San Cassiano di Controne,  si è tenuta una tavola rotonda legata al tema della valorizzazione dei temi culturali sul web  con esperti e rapprensentanti degli enti locali.

          Sono intervenuti S.E.R. Mons. Paolo Giulietti Arcivescovo di Lucca;

          Marta Piacente , Camera  di Commercio di Lucca,  Servizio Promozione e Sviluppo per le imprese;

          Ilaria Vietina, Comune di Lucca, assessora alle politiche formative,  alle politiche di genere e alla continuità della memoria storica;

          David Bonaventuri Pro Loco Bagni di Lucca, segretario;

          Antonio Bianchi Comune Bagni di Lucca, assessore alla cultura

           Valentino Anselmi Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio, Lucca, funzionario Ufficio tutela beni storico artistici

          Hanno moderato: Franco Vitali Parrocchia di San Cassiano di Controne, parroco

          Antonella Paola Andreuccetti, direttrice del Museo parrocchiale di San Cassiano di Controne

          Sonia Maffei, Università di Pisa, responsabile Laboratorio LIMES

          Presentazione del sito di MUdiC Museo di San Cassiano di Controne Produzione e gestione dei beni culturali,
          Attività svolta in collaborazione con struttura museale esterna,
          Materiali e Metodologie per il sito del Museo di S. Cassiano di Controne
          29/03/2021 29/03/2021
          • Sonia Maffei,
          • Sonia Maffei,
          Sonia Maffei, Sonia Maffei

          La presentazione del sito di MUdiC Museo di San Cassiano di Controne, da collocarsi tra le attività didattiche e di disseminazione del laboratorio LIMES (gli "Incontri di LIMES"), ha inteso promuovere una discussione  tra gli studenti, gli operatori museali e il pubblico, sulle metodologie utilizzate nella costruzione del sito internet del Museo parrocchiale di S. Cassiano di Contorne realizzato all'interno del laboratorio LIMES.

          Alla presentazione hanno partecipato:

          Sonia Maffei 

          (Università di Pisa)

          Michelangelo Giannotti
          (Direttore Ufficio Beni Culturali,  Arcidiocesi di Lucca)

          Paola Antonella Andreuccetti
          (Direttore del Museo di San Cassiano di Controne)

          Gaia Pucci
          (Tirocinante di LIMES)


          La presentazione si è svolta il 29 marzo 2021 alle ore 16 sulla Piattaforma Teams Unipi, nell'aula virtuale del “Laboratorio di elaborazione informatica di fonti storico artistiche”.

           

          MUdiC (Museo di San Cassiano di Controne): il sito del Museo Parrocchiale di S. Cassiano di Controne Produzione e gestione dei beni culturali,
          Attività svolta in collaborazione con struttura museale esterna,
          Materiali e Metodologie per il sito del Museo di S. Cassiano di Controne
          01/09/2020 29/03/2021
          • Sonia Maffei,
          • Sonia Maffei,
          Sonia Maffei, Sonia Maffei

          Il portale è stato realizzato all’interno delle attività didattiche e laboratoriali tenute presso il Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell’Università di Pisa: Laboratorio LIMES (Laboratorio di Metodologie Informatiche per la Storia dell’arte)  sotto la direzione della Professoressa Sonia Maffei.
          In particolare il sito dedicato al Museo è stato realizzato all’interno del progetto formativo per le attività di tirocinio curriculare ed è stato perfezionato in una tesi  del corso triennale in Scienze dei Beni culturali della studentessa Gaia Pucci, dal titolo "I Musei della Val di Lima sul web:  Progetti e materiali per il sito del museo d’arte sacra di San Cassiano di Controne", tutor prof. Sonia Maffei, a.a. 2020-2021.

          Direzione scientifica del sito:  Paola Antonella Andreuccetti, Sonia Maffei.

          Comitato scientifico del sito : Paola Antonella Andreuccetti, Antonella Capitanio, Lamberto Crociani, Sonia Maffei, Ilaria Vietina.

          Curatela del sito: Gaia Pucci, Paolo Barontini.

          Campagna fotografica del sito: Giorgio Andreuccetti, David Bonaventuri, Paul Anthony Davies.

          per maggiori informazioni cfr. la pagina del sito del laboratorio LIMES: https://limes.cfs.unipi.it/mudic-museo-di-san-cassiano-di-controne/

          Progetto SiMit (Sistema Atelier Mitoraj) – CONVENZIONE TRA  ATELIER MITORAJ S.R.L.  e  DIPARTIMENTO DI CIVILTA’ E FORME DEL SAPERE – UNIVERSITÀ DI PISA Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
          Contratto conto-terzi e convenzioni con soggetti esterni,
          Attività singola 31/07/2019 3/12/2020
          • Sonia Maffei,
          • Sonia Maffei,
          Sonia Maffei, Sonia Maffei

          La convenzione con l'Atelier Mitoraj s.r.l. si colloca all'interno delle attività  laboratorio LIMES (Laboratorio di Metodologie informatiche per la Storia dell'arte). Il progetto, diretto dalla Prof. Sonia Maffei ha avuto  come obiettivo la produzione di studi e ricerche e la sperimentazione di metodologie informatiche per la realizzazione  di un sistema informatico  in grado di gestire la completa catalogazione del patrimonio artistico-archivistico di Igor Mitoraj, il grande artista polacco deceduto nel 2014, depositato presso l'Atelier Mitoraj s.r.l..

          Il progetto si è articolato in tre fasi: analisi dei requisiti e creazione del modello dei dati, progettazione del sistema informatico, creazione della piattaforma online per la catalogazione e gestione delle opere d'arte di Igor Mitoraj e  la loro completa documentazione.

          Oltre alla catalogazione delle opere e dell'archivio privato di Igor Mitoraj, il sistema informatico è stato studiato anche per permettere la gestione operativa di tutte le fasi di produzione delle opere dello scultore, che possono essere ancora realizzate, grazie alle volontà testamentarie dell'artista, che ne regolano legalmente la produzione.

          Il progetto ha coinvolto anche gli studenti dell'Università di Pisa con tesi e laboratori legati al laboratorio LIMES.

          Per maggiori informazioni cfr. la pagina web del laboratorio LIMES relativa al progetto: https://limes.cfs.unipi.it/simit-sistema-informatico-igor-mitoraj/

          Aloysius Razzuoli fecit Public Engagement,
          Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
          Attività singola 17/07/2021 17/07/2021
            Non definito
          Antonella Capitanio, Antonella Capitanio

          Relazione sull'argentiere farnocchino  Luigi Razzuoli (1755-1840) nell'ambito della giornata di studi "Farnocchia - Dodici secoli di storia religiosa" organizzata dall'Accademia Maria Luisa di Borbone (Farnocchia 17/07/2021).

          Oggetti, Confini, Spazi femminili. Pubblicati i video del progetto “Ogni Giovedì” Public Engagement,
          Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
          Attività singola 07/07/2021
          • Gabriele Gattiglia,
          • Maria Letizia Gualandi,
          • Francesca Anichini,
          • Claudia Sciuto,
          Alessandra Lischi, Nicola Trabucco, Francesca Anichini

          2 archeologhe, 75 donne italiane, 9 studentesse
          Ogni Giovedì è un progetto tutto femminile, nato dall’idea di Francesca Anichini e Claudia Sciuto, archeologhe del MAPPA Lab dell’Università di Pisa. Un progetto che ha coinvolto 75 donne, diverse per età, professione, provenienza geografica, che hanno deciso di raccontare le loro giornate, le emozioni, le sensazioni provate durante 16 settimane di lockdown e confinamento dovuti alla crisi pandemica Covid-19 tra marzo e giugno 2020.

          I dati raccolti durante l’osservazione partecipata sono ancora in corso di studio. Intanto, tre brevi video sono stati realizzati come esercitazioni durante il corso di “Montaggio Video” tenuto da Lorenzo Garzella per il Corso di laurea triennale di Discipline dello Spettacolo e della Comunicazione del Dip. di Civiltà e Forme del Sapere di UNIPI (si ringraziano la prof.ssa Sandra Lischi e Nicola Trabucco), raccontando gli "oggetti", l’idea di "confine" e il vissuto degli "spazi" quotidiani, attraverso le interviste rilasciate alle curatrici del progetto da parte di alcune delle partecipanti. 

          I video sono pubblicati alla pagina del progetto (https://www.mappalab.eu/ogni-giovedi/) e sul canale YouTube del MAPPALab (https://www.youtube.com/channel/UCnWjPcHOjqqy77eZloyRdnA/featured)

          Credits immagine: Paola Aucelli

          Il MAPPALab ora è anche su YoutTube! Public Engagement,
          Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
          Attività singola 07/07/2021
          • Maria Letizia Gualandi,
          • Francesca Anichini,
          Gabriele Gattiglia, Francesca Anichini

          Aperto il nuovo canale YouTube del Laboratorio MAPPA. Il canale ospiterà i contenuti video realizzati in seno ai diversi progetti portati avanti dal Laboratorio, realizzati autonomamente o in collaborazione con il Laboratorio Multimediale e il corso di montaggio video del Corso di laurea di Discipline dello Spettacolo e della Comunicazione del Dip. di Civiltà e Forme del Sapere. Il canale sarà così uno strumento efficace per raccontare attraverso le immagini e comunicare a specialisti e non, le attività del laboratorio, il work in progress e i risultati dei diversi progetti. 

          https://www.youtube.com/channel/UCnWjPcHOjqqy77eZloyRdnA 

          Esperienze di incontro tra ebrei e non ebrei in Italia Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
          Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
          Formazione Continua,
          Attività di Formazione continua in relazione enti e istituzioni,
          Public Engagement,
          Lezioni divulgative erogate presso enti, associazioni e università per adulti,
          Attività singola 07/07/2021 07/07/2021
          • Carlotta Ferrara Degli Uberti,
          Carlotta Ferrara Degli Uberti, Carlotta Ferrara Degli Uberti

          Nel 2019 sono state ideate le “Settimane di studi

          internazionali sull’ebraismo italiano”. Si tratta

          di un’iniziativa annuale che pone all’attenzione

          del pubblico l’esperienza dell’ebraismo

          italiano dall’Unità d’Italia ad oggi. In attesa

          del primo grande evento dedicato alle donne

          ebree d’Italia in programmazione per il 2022,

          quest’anno il Monastero di Camaldoli in collaborazione

          con la Fondazione CDEC e i Colloqui

          Ebraico Cristiani di Camaldoli hanno deciso di

          proporre al pubblico un ciclo di appuntamenti

          incentrati sul tema dell’incontro fra ebrei e non

          ebrei nella storia d’Italia. Le lezioni si rivolgono

          a un ampio pubblico interessato a comprendere

          la realtà variegata dell’ebraismo in Italia e la

          ricchezza di apporti e interazioni con la società

          italiana nel suo complesso.

          The Mortara Case Attività singola 22/06/2021 22/06/2021
          • Carlotta Ferrara Degli Uberti,
          Carlotta Ferrara Degli Uberti, Carlotta Ferrara Degli Uberti

          Il MEIS inaugura una nuova serie di eventi in lingua inglese, destinata al pubblico internazionale ma non solo. Si inizia martedì 22 giugno alle 19.00 (orario italiano) con “The Mortara case”, un dialogo tra la storica Carlotta Ferrara degli Uberti David Kertzer, vincitore del Premio Pulitzer. Al centro della serata, la vicenda di Edgardo Mortara, il bambino ebreo che nel 1858 venne rapito dalla polizia dello Stato Pontificio. Un caso che scioccò l’opinione pubblica del mondo intero.

          Partecipazione a Notti dell’Archeologia – Aulla (MS) Attività singola 10/07/2021 10/07/2021
          • Enrica Salvatori,
          Enrica Salvatori

          A seguito di una ricognizione condotta nei dintorni di Aulla (MS) nell'estate del 2018, organizzata entro il cordo di Storia degli insediamenti tardi antichi e medievali, sono stati presentati i risultati di quegli interventi alla popolazione locale e agli enti che, all'epoca, agevolarono la ricognizione: il Comune di Aulla e l'associazione Amici di San Caprasio,

          Presentazione del volume di Laura Pepe, La voce della Sirene. Attività singola 09/07/2021 09/07/2021
          • Maria Domitilla Campanile,
          Maria Domitilla Campanile, Maria Domitilla Campanile

          Presentazione del volume di Laura Pepe, La voce della Sirene. I Greci e l'arte della persuasione, Bari, Laterza 2020

          Presentazione del volume di Laura Pepe, La voce della Sirene. Attività singola 09/07/2021 09/07/2021
          • Maria Domitilla Campanile,
          Maria Domitilla Campanile, Maria Domitilla Campanile

          Presentazione del volume di Laura Pepe, La voce della Sirene. I Greci e l'arte della persuasione, Bari, Laterza 2020

          Incontri Malatestiani I Libri dell’Associazione Sigismondo Malatesta (12 dicembre 2020) Public Engagement,
          Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
          Attività singola 12/12/2020 12/12/2020
            Non definito
          Giovanni Paoletti, Giovanni Paoletti

          Presentazione del volume

          Raccontare e conoscere. Paradigmi del sapere nelle forme narrative

          a cura di Gianni Iotti

          Democrazia degli antichi, democrazia dei moderni (conferenza al Collegio Ghislieri, Pavia, 2 dicembre 2020) Attività singola 02/12/2020
          • Giovanni Paoletti,
          Giovanni Paoletti

          Democrazia degli antichi, democrazia dei moderni

          Conferenza al Collegio Ghislieri, Pavia, 2 dicembre 2020, con gli allievi del Collegio.

          Parte di un Ciclo di incontro sul tema della democrazia diretta, all'interno delle attività formativa extra-classe dei corsi ordinari. 

          Il razionalismo seicentesto: Cartesio, Spinoza Leibniz (incontro al Liceo Buonarroti, 30 marzo 2021) Public Engagement,
          Iniziative pubbliche/eventi/manifestazioni per il mondo della scuola, bambini, ragazzi e famiglie,
          Attività singola 30/03/2021 30/03/2021
          • Giovanni Paoletti,
          Giovanni Paoletti

          Incontro/lezione presso il Liceo Buonarroti di Pisa su temi di storia della filosofia moderna

          30 marzo 2021

          Da Filosofia a… Incontro con laureati in Filosofia all’Università di Pisa (7 maggio 2018) Job Placement e promozione dell'imprenditorialità,
          Attività destinate al Job Placement,
          Da filosofia a... (orientamento in uscita per il Cds di Filosofia)
          07/05/2018 07/05/2018
          • Giovanni Paoletti,
          Stefano Perfetti, Giovanni Paoletti

          Incontro con laureati in Filosofia all’Università  di Pisa

          Lunedì 7 maggio 2018 ore 10-12, Aula Pao B1 / FIL-1

          Partecipano:

          Matteo Bensi (Responsabile Ricerca e Sviluppo, Giunti Scuola)

          Teresa De Martin (Cultural Manager)

          Greta Roscioni (Brand Manager, Ornellaia e Masseto Società Agricola srl)

          Da Filosofia a…Seminari d’orientamento in uscita (20 maggio e 29 maggio 2019) Job Placement e promozione dell'imprenditorialità,
          Attività destinate al Job Placement,
          Da filosofia a... (orientamento in uscita per il Cds di Filosofia)
          20/05/2019 29/05/2019
          • Giovanni Paoletti,
          Stefano Perfetti, Giovanni Paoletti

          Seminari di orientamento rivolti agli studenti dei corsi di studi in Filosofia e in Filosofia e forme del sapere.

          Coordina gli incontri Tiziana Foresti (delegata al Job placement Dpt.) e saranno presenti Giovanni Paoletti (presidente Cds) e Stefano Perfetti (Delegato Orientamento Dpt.).

          Lunedì 20 maggio, ore 10.30, Aula E1 Palazzo Carità

          Avv. Francesco Rusconi (Socio Avvocati Giuslavoristi Italiani), Tipologie di contratti e modalità della prestazione nell’attuale mercato del lavoro

          Mer. 29 maggio ore 14.30, Aula 1, P.Carmignani

          Dott.ssa Monica Foresti (Etjca S.p.A, Società per il lavoro), La ricerca attiva del lavoro

          Incontro di orientamento in uscita Da Filosofia a…Giunti Editore (29 ottobre 2019) Job Placement e promozione dell'imprenditorialità,
          Attività destinate al Job Placement,
          Da filosofia a... (orientamento in uscita per il Cds di Filosofia)
          29/10/2019 29/10/2019
          • Giovanni Paoletti,
          • Giovanni Paoletti,
          Stefano Perfetti, Giovanni Paoletti

          Incontro di orientamento in uscita per il Cds di Filosofia e Forme del sapere con Giunti Editore.

          Il giorno 29 ottobre alle ore 10:00, presso l’aula Pao B1 di Palazzo Carità (via Pasquale Paoli 15, Pisa)

          All’incontro hanno partecipato la Direttrice delle risorse umane del gruppo Giunti, dott.ssa Roberta Butelli, con un nostro ex-allievo che adesso lavora presso la casa editrice, Matteo Bensi.

          Saranno presenti i proff. IaconoPaolettiPerfetti.

          L’incontro era rivolto primariamente agli studenti del Cds magistrale, ma era aperto anche agli studenti di triennale.

          Presentazione dell’iniziativa Samsung Innovation Camp per la comunicazione digitale Job Placement e promozione dell'imprenditorialità,
          Attività destinate al Job Placement,
          Attività singola 23/10/2019 23/10/2019
          • Michela Lazzeroni,
          Michela Lazzeroni

          L'Università di Pisa aderisce all’iniziativa SAMSUNG INNOVATION CAMP, un percorso formativo gratuito, on-line, promosso da Samsungin collaborazione con l'ateneo e con una rete di atenei italiani e con il coinvolgimento di alcune aziende del territorio.

          L’iniziativa, che mira a promuovere la formazione di competenze trasversali nel campo della comunicazione digitale e dell’uso innovativo delle tecnologie in diversi ambiti di studio e di applicazione, rientra tra le proposte del Career Service dell’ateneo ed è rivolta anche agli studenti e ai laureati dell’area umanistica.

          Presso il Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere viene organizzata una presentazione dell'iniziativa (mercoledì 23 ottobre 2019 presso Aula Magna Polo Carmignani) per gli studenti/laureandi dei corsi afferenti al nostro Dipartimento e per tutti gli interessati.

           

          Un fiume di libri in Piazza Cavallotti – rassegna di editoria indipendente Public Engagement,
          Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
          Attività singola 30/06/2021 30/06/2021
            Non definito
          Antonella Capitanio, Anita Paolicchi, Antonella Capitanio

          Nell'ambito della rassegna in programma dal 29 giugno al 5 agosto, presentazione il 30 giugno del libro di Daria Gastone Arte orafa a Pisa fra Sei e Settecento. Il Duomo e la città

          Conferenza on-line “Alla scoperta della Pompei antica” nell’ambito delle Notti dell’archeologia 2021 Public Engagement,
          Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
          PRAEDIA project (Pompeian Residential Architecture Environmental Digital Interdisciplinary Archive)
          15/07/2021 15/07/2021
          • Anna Anguissola,
          • Chiara Tarantino,
          Emanuele Taccola, Chiara Tarantino

          Giovedì 15 luglio alle 21.00, in diretta da Pompei, il team di archeologi dell'Università di Pisa e della Scuola IMT Alti Studi Lucca racconta il progetto PRAEDIA, che studia l'architettura residenziale della Regio II. Le indagini, che fino al 2020 si sono concentrate nei Praedia di Giulia Felice, da quest’anno interessano il Complesso dei Riti Magici, dove i ricercatori sono impegnati proprio in questo periodo.

          Intervengono da Pompei Anna Anguissola e Riccardo Olivito (coordinatori scientifici del progetto), Emanuele Taccola (responsabile rilievi e documentazione grafica) e Chiara Tarantino (coordinatrice della comunicazione). Partecipa da Pisa Stefano Landucci (servizi logistici della Gipsoteca di Arte Antica).

          L’iniziativa è organizzata dalla Gipsoteca di arte antica dell’Università di Pisa in collaborazione con il Sistema museale di ateneo e il Dipartimento di Civiltà e forme del sapere dell’Università di Pisa.

          In questa occasione la Gipsoteca di arte antica (piazza S. Paolo all’Orto 20, Pisa) resterà aperta fino alle ore 24.00.

          Sarà possibile seguire la diretta dalla pagina Facebook della Gipsoteca (https://www.facebook.com/gipsotecapisa) e dal profilo Instagram del progetto PRAEDIA (https://www.instagram.com/praediaproject).

          Gestione diretta: Francesca Lemmi.

          Presentati i progetti del MAPPALab al workshop GeoOpen Data Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
          Presentazione di attività del Dipartimento,
          Public Engagement,
          Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
          Attività singola 23/06/2021 23/06/2021
          • Maria Letizia Gualandi,
          • Gabriele Gattiglia,
          Francesca Anichini

          Presentato il lavoro del MAPPALab alla giornata promossa da Regione Toscana "Verso la Conferenza Internazionale di Cartografia Firenze ICC2021". Gabriele Gattiglia è intervenuto al 3° workshop organizzato da Regione Toscana, Università di Firenze e l'Associazione Italiana Cartografi, intitolato "GeoOpen Data: opportunità e nuove sfide per i professionisti, le aziende e la Pubblica Amministrazione".  Gattiglia ha presentato i vari progetti portati avanti dal Laboratorio MAPPA, legati agli open data archeologici e alla pianificazione territoriale, quali il progetto MAPPA, il progetto MAGOH, il respository Open Data MOD.

          Campagna di indagine archeologica a Pompei – 2021 Produzione e gestione dei beni culturali,
          Scavo archeologico e ricognizione,
          PRAEDIA project (Pompeian Residential Architecture Environmental Digital Interdisciplinary Archive)
          05/07/2021 23/07/2021
          • Anna Anguissola,
          Antonio Monticolo, Emanuele Taccola, Chiara Tarantino, Chiara Tarantino

          Parte il prossimo 5 luglio la nuova campagna archeologica del PRAEDIA Project, il progetto di scavo avviato nel 2016 che ha l’obiettivo di raccogliere nuovi dati sull’edilizia residenziale di Pompei. Portata a termine la ricerca sui Praedia di Giulia Felice grazie alle campagne di prospezioni e scavi negli anni 2016-2020, il lavoro si concentrerà ora sul Complesso dei Riti Magici, che si apre su via di Nocera e occupa la parte centrale dell’Insula 1 della Regio II.

          Il PRAEDIA Project, “Pompeian Residential Architecture: Environmental, Digital, and Interdisciplinary Archive”, è frutto di un programma di collaborazione tra il Parco Archeologico di Pompei, il Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell’Università di Pisa, la Scuola IMT Alti Studi Lucca (attraverso il centro LYNX) e l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), con il coordinamento di Maria Luisa Catoni (Scuola IMT Alti Studi Lucca) e Massimo Osanna (già Direttore Generale del Parco Archeologico di Pompei). Nel triennio 2018-2020 PRAEDIA ha inoltre coinvolto i membri dello SMART Lab della Scuola Normale Superiore.

          La campagna di scavo 2021 è diretta da Luana Toniolo (Parco Archeologico di Pompei) e coordinata da Anna Anguissola (Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell’Università di Pisa) e da Riccardo Olivito (Scuola IMT Alti Studi Lucca). La sua finalità? Ricostruire l’interessantissima storia edilizia del Complesso dei Riti Magici, una singolare struttura che – si ipotizza – sorgeva su un’area originariamente occupata da tre “case a schiera” costruite fra il III e il II secolo a.C., successivamente accorpate a formare un’abitazione più grande, ristrutturata e riorganizzata a più riprese nei secoli.

          Un lavoro complesso che sarà portato avanti da una squadra mista Università di Pisa-Scuola IMT, di cui faranno parte Chiara Tarantino (Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell’Università di Pisa) e Emanuele Taccola (Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell’Università di Pisa, laboratorio LaDiRe). Con loro saranno impegnati nove studenti dell’Università di Pisa (Chiara Balestrino, Jessica Bartelloni, Manuela Cascetta, Dominika Walentyna Kaszubska, Lisa Lazzaroni, Daniele Renna, Giulia Sportelli, Angelica Tortorella) e alcuni dottorandi dell’Università di Pisa (Antonio Monticolo) e della Scuola IMT Alti Studi Lucca (Nicole Crescenzi, Rodolfo Gagliardi e Silvio La Paglia). A luglio lo scavo si concentrerà sulle aree a giardino aperte del Complesso dei Riti Magici.

          La struttura del Complesso dei Riti Magici, messa in luce tra il 1953 e il 1958, deve il suo nome ad alcuni oggetti rinvenuti al suo interno, in particolare due mani in bronzo decorate con figure animali e vegetali, due crateri con la medesima simbologia e due riproduzioni di serpenti in ferro. Inizialmente si pensò che queste suppellettili appartenessero a una sibilla che qui svolgeva i propri riti. Studi recenti hanno invece ipotizzato che l’edificio, dal 62 d.C. fino al momento della sua distruzione causata dall’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C., fosse destinato alle celebrazioni del culto di origine tracia del dio Sabazio, venerato anche dal proprietario di una domus vicina, che possedeva un busto in bronzo del dio. In effetti, questo vasto complesso, composto da tre ampie aree aperte sulle quali si aprono piccole stanze secondo una planimetria peculiare, può essere difficilmente identificato come semplice domus.

          Sarà possibile seguire il progetto e la campagna di scavo 2021 sul nuovo sito web (www.praediaproject.com) e sui profili Instagram (www.instagram.com/praediaproject, #PRAEDIA) e Twitter (@PraediAproject).

          La Gipsoteca partecipa al progetto Linea Galileo Produzione e gestione dei beni culturali,
          Attività svolte in collaborazione con lo SMA,
          Valorizzazione della Gipsoteca di arte antica
          30/06/2021
          • Anna Anguissola,
          • Chiara Tarantino,
          Cristiana Petrinelli Pannocchia, Emanuele Taccola, Chiara Tarantino

          Linea Galileo, progetto del Comune di Pisa, inaugura un nuovo modo di esplorare la città di Pisa associando ai luoghi contenuti digitali interattivi che consentano a tutti (cittadini, studenti, turisti) di esplorare il territorio, la sua cultura e le sue iniziative usando il proprio dispositivo mobile (tablet o cellulare) e scansionando i codici QR presenti sul territorio. Il proprio dispositivo visualizzerà contenuti sempre nuovi ed interattivi che cambieranno nel tempo offrendo informazioni sempre nuove.

          La Gipsoteca partecipa al progetto, coordinato per lo SMA da Chiara Bodei. Resposnabile per la Gipsoetca Anna Anguissola, coordinamento di Chiara Tarantino, Testi di Chiara Tarantino e Cristiana Petrinelli, foto di Chiara Tarantino, Emanuele Taccola e Fabio Fagiolini.

          Visite guidate giornate FAI di Primavera 2017 Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
          Presentazione di attività del Dipartimento,
          Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
          Public Engagement,
          Incontri pubblici/panel con la partecipazione del personale del D.CFS,
          Attività singola 25/03/2017 26/03/2017
          • Lisa Rosselli,
          • Emanuele Taccola,
          Emanuele Taccola

          Visite guidate alla necropoli etrusca di Ulimeto a Volterra (PI) in occasione delle giornate FAI di Primavera 2017

          Intervista “Bright. La notte dei ricercatori in Toscana” 2018 Bright. La notte dei ricercatori in Toscana 2018
          28/09/2018
          • Pierluigi Barrotta,
          • Emanuele Taccola,
          Emanuele Taccola

          Intervista rilasciata al quotidiano Corriere Fiorentino in occasione della "Bright. La notte dei ricercatori in Toscana" 2018 (https://www.pressreader.com/italy/corriere-fiorentino/20180928/281552291789593)

          Video reportage di Archaeoreporter Produzione e gestione dei beni culturali,
          Attività legata allo scavo archeologico,
          San Sisto project
          27/06/2021 27/06/2021
          • Federico Cantini,
          • Chiara Tarantino,
          Antonio Fornaciari, Emanuele Taccola, Chiara Tarantino

          Video reportage "In “diretta” dallo scavo archeologico nel cuore di Pisa: San Sisto Project. Con sorprese etrusche e cinesi" a cura di Angelo Cimarosti per Archaeoreporter

          https://www.archaeoreporter.com/2021/06/27/in-diretta-dallo-scavo-archeologico-nel-cuore-di-pisa-san-sisto-project-con-sorprese-etrusche-e-cinesi-con-video

          https://www.youtube.com/watch?v=rO94jp5vECU

           

          Laboratorio di Disegno e Restauro – Profili social Attività singola 20/10/2014
          • Lisa Rosselli,
          • Emanuele Taccola,
          Emanuele Taccola

          Creazione, implementazione e aggiornamento dei profili social del Laboratorio di Disegno e Restauro. Le piattaforme utilizzate sono: Facebook, Youtube e SketchFab.

          Gli Etruschi a Pisa in età ellenistica Public Engagement,
          Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
          Lezioni divulgative erogate presso enti, associazioni e università per adulti,
          Attività singola 23/01/2019
          • Pierluigi Barrotta,
          • Emanuele Taccola,
          Emanuele Taccola

          Lezione-conferenza tenuta su invito presso l'Accademia Nazionale dell'Ussero di Arti, Lettere e Scienze - Pisa

          Convegno AICC “Città reale e città ideale dall’età arcaica alla tarda antichità” Formazione Continua,
          Attività di Formazione continua rivolta a scuole,
          Attività singola 22/02/2018
          • Margherita Facella,
          • Andrea Raggi,
          • Lisa Rosselli,
          • Chiara Ombretta Tommasi,
          Chiara Ombretta Tommasi
          “Sulle tracce del Cristianesimo in Cina” Public Engagement,
          Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
          Attività singola 22/01/2019
          • Chiara Ombretta Tommasi,
          Chiara Ombretta Tommasi

          Conferenza dedicata al tema in oggetto

          Presentazione del volume, Grundriss der Geschichte der Philosophie. Philosophie der Kaiserzeit und der Spätantike, hrsg. v. Christoph Riedweg, Christoph Horn, Dietmar Wyrwa (Basel, Schwabe 2018) Public Engagement,
          Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
          Attività singola 16/05/2018
          • Chiara Ombretta Tommasi,
          Chiara Ombretta Tommasi
          Presentazione del volume Misteri pagani. Mistero cristiano di Ezio Albrile (Milano, Mimesis, 2019), Festival Mondoreligioni Public Engagement,
          Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
          Attività singola 05/04/2019
          • Chiara Ombretta Tommasi,
          Chiara Ombretta Tommasi

          Da venerdì 5 a domenica 7 aprile si svolge a Roma, presso l’Istituto San Gallicano, in via San Gallicano 25 (zona Trastevere), il Festival “MondoReligioni. Incontriamo le religioni del mondo”, organizzato dalla Sezione di Sociologia della Religione dell’Associazione Italiana di Sociologia, con il patrocinio istituzionale della Regione Lazio. Tante le attività previste per il weekend. L’obiettivo della kermesse è quello di offrire un momento di riflessione e confronto grazie alla partecipazione, tra gli altri, di rappresentanti delle comunità religiose, accademici, giornalisti e studenti. 

          Partecipazione al Tavolo delle Religioni – conferenza su Le religioni nel mondo antico Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
          Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
          Attività singola 01/08/2019
          • Chiara Ombretta Tommasi,
          Chiara Ombretta Tommasi

          Il Tavolo delle Religioni è un progetto nato nell’ambito delle celebrazioni per il 400° anniversario della proclamazione di Livorno a Città, con l’obiettivo di contribuire ad una maggiore conoscenza delle realtà religiose presenti in città e ad una migliore collaborazione tra Ente locale e comunità di fede cittadine. L'obiettivo era ed è avere un ulteriore “luogo” di incontro e dialogo tra fedi e appartenenze diverse per realizzare progetti e iniziative con il fattivo contributo delle istituzioni locali.
          L'atto iniziale è stato il convegno “Religioni in dialogo”, svoltosi nel marzo 2006 e culminato nella lettura collettiva di una “preghiera ecumenica”, mentre il 30 ottobre 2006 è stato siglato siglato il protocollo d’intesa tra Comune e Comunità religiose che ha istituito ufficialmente il Tavolo delle Religioni.
          Attualmente vi partecipano i rappresentanti di: Assemblea Spirituale dei Baha’i di Livorno, Chiesa Cattolica, Chiesa Cristiana, Chiesa Cristiana Avventista del Settimo Giorno, Chiesa Evangelica Battista, Chiesa Evangelica Pentecostale, Chiesa Evangelica Valdese, Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, Chiesa Greco-Ortodossa della Dormizione della Madre di Dio, Chiesa Ortodossa Patriarcato di Mosca, Chiesa Ortodossa Rumena, Comunità Ebraica, Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai, Istituto Islamico, Movimento per la coscienza di Krishna (ISKON), Unione Buddhista Italiana, Unione Induista Italiana Sanatana Dharma Samgha.

          Leggere i classici per i cittadini di domani – IV mattinata di studi – AICC Liceo classico G. Galilei di Pisa Public Engagement,
          Iniziative pubbliche/eventi/manifestazioni per il mondo della scuola, bambini, ragazzi e famiglie,
          Attività singola 27/03/2021 27/03/2021
          • Maria Domitilla Campanile,
          Fabio Guidetti, Maria Domitilla Campanile

          Fabio Guidetti, Diventare Romani: dalla città-stato all'ecumene

          Leggere i classici per i cittadini di domani – IV mattinata di studi – AICC Liceo classico G. Galilei di Pisa Public Engagement,
          Iniziative pubbliche/eventi/manifestazioni per il mondo della scuola, bambini, ragazzi e famiglie,
          Attività singola 27/03/2021 27/03/2021
          • Maria Domitilla Campanile,
          Fabio Guidetti, Maria Domitilla Campanile

          Fabio Guidetti, Diventare Romani: dalla città-stato all'ecumene

          Ciclo di concerti Salotto Musicale IV edizione Public Engagement,
          Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
          Valorizzazione della Gipsoteca di arte antica
          28/10/2018 17/03/2019
          • Pierluigi Barrotta,
          • Chiara Tarantino,
          Chiara Tarantino Associazione Culturale Chi vuol esser lieto sia... presenta IL SALOTTO MUSICALE quarta edizione da Ottobre 2018 a Marzo 2019 quattro nuovi appuntamenti per la direzione artistica di Anna Ulivieri e Chiara Tarantino (Civiltà e Forme del Sapere) realizzati grazie alla collaborazione la Gipsoteca di Arte Antica di Pisa, nella sua sede in piazza San Paolo all'Orto, 20. Non semplici concerti di musica da camera, ma finestre sulle diverse epoche e luoghi in cui il salotto, magari ornato da arte antica, si mantiene una delle scene culturali più vivaci. Di volta in volta le diverse arti, dalla letteratura, alla danza e altre ancora fanno da cornice a composizioni originali o presentate secondo arrangiamenti realizzati dagli stessi musicisti per una reinterpretazione ispirata dal desiderio di riproporre le atmosfere e lo spirito che anima da sempre il far musica. Programma
          • Domenica 28 ottobre 2018, ore 18:00: La Toscana in Salotto (Musiche di Brogi, Campana, Casella, Mascagni, Puccini e altri ancora / Bianca Barsanti – soprano / Duo Nuages, pianoforte a quattro mani – Cristina Donnini e Scilla Lenzi / Cristina Marziali – voce recitante)
          • Sabato 24 novembre 2018, ore 21:00: Hezi Levi (evento in collaborazione con il Festival Nessiah)
          • Domenica 3 febbraio 2019, ore 18:00: Musica Dorata (Musiche di Ibert, Piazzolla, Rolland, Villa-Lobos / Annarita Dallamarca – soprano / Anna Ulivieri – flauto / Simona Liguori – viola / Stefano Quaglieri – chitarra)
          • Sabato 17 marzo 2019, ore 17:00: I’m Gonna Hunt: donne della città di Tebe (performance interdisciplinare d’improvvisazione a cura di Tecniche Estese in collaborazione con Vivi Teatro ed Ex-it Danzat)
          Ciclo di concerti Salotto musicale V edizione “Gymnopaidiai” Public Engagement,
          Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
          Valorizzazione della Gipsoteca di arte antica
          10/11/2019 01/03/2020
          • Pierluigi Barrotta,
          • Chiara Tarantino,
          Chiara Tarantino
          IL SALOTTO MUSICALE V è un progetto di Associazione Culturale Chi vuol esser lieto sia... per la direzione artistica di Anna Ulivieri e Chiara Tarantino realizzato grazie alla collaborazione con il Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere, la Gipsoteca di Arte Antica di Pisa e il Sistema Museale di Ateneo con il patrocinio di Comune di Pisa, Comune di Volterra, ADSI Associazione Dimore Storiche Italiane Sezione Toscana e Consorzio Turistico Volterra Valdicecina.
          Dei quattro appuntamenti tre si terranno alla Gipsoteca nella sua sede di Pisa in piazza San Paolo all'Orto, 20 e uno, quello del 9 Febbraio, nel salotto di Palazzo Ricciarelli Dello Sbarba nel centro storico di Volterra.
          IL SALOTTO MUSICALE V edizione si ispira in qualche modo alle "Gymnopaidiai", uno dei principali festival sportivi celebrati a Sparta in onore di Apollo. Nel mondo greco antico tutte le città più importanti ospitavano manifestazioni sportive di carattere religioso in cui atleti professionisti si affrontavano in discipline diverse e talvolta in agoni musicali; nelle Gymnopaidiai si aggiungevano competizioni di danza. Quest'anno vogliamo celebrare il connubio tra musica e danza in mezzo alle divinità greche della Gipsoteca di Arte Antica dell'Università di Pisa, portandovi tango, danza rinascimentale ebraica, balli tradizionali e d'ispirazione popolare, ma anche pavane, bourrèe, sicilienne che incontrano il jazz.
          Non semplici concerti di musica da camera, ma finestre sulle diverse epoche e luoghi, composizioni originali o presentate secondo arrangiamenti realizzati dagli stessi musicisti per una reinterpretazione ispirata dal desiderio di riproporre le atmosfere e lo spirito che anima da sempre il far musica. Il programma è ricco e sfaccettato con respiro internazionale e multiculturale anche tramite la rinnovata collaborazione con il Festival NESSIAH.
          Domenica 10 Novembre
          Gipsoteca di Arte Antica di Pisa, ore 18:00
          BALLANDO PER IL MONDO
          Musica tradizionale e d'ispirazione popolare a cura di NAYS
          Anna Ulivieri – flauto, Linda Leccese – violino e voce,
          Dario Paganin – voce, chitarra, charango e bouzouki,
          Mirco Capecchi  –  contrabbasso e Fabio Machiavelli – percussioni
          con la partecipazione del gruppo danze popolari europee Pisa
          Nel dopo spettacolo degustazione di prodotti del territorio
          Sabato 7 Dicembre
          Gipsoteca di Arte Antica di Pisa, ore 18:30
          in collaborazione con Festival Nessiah
          ARMONIE CELESTI, ARMONIE TERRENE
          Le risonanze ebraiche nella danza rinascimentale italiana.  
          Lezione-concerto interattiva a cura di A.D.A Associazione Danze Antiche
          Chiara Gelmetti - relatrice
          Bruna Gondoni e Marco Bendoni – ballerini
          Emilio Bezzi – liuto e Flavio Spotti – percussioni
          Domenica 9 Febbraio
          Palazzo Ricciarelli Dello Sbarba, Volterra, ore 18:00
          HISTOIRE DU TANGO
          Musiche di Piazzolla, Gardel, Cardoso, Montes
          Anna Ulivieri – flauto e Stefano Quaglieri – chitarra
          Elena Franconi – voce narrante per la collaborazione con ViviTeatro
          Nel dopo spettacolo degustazione di prodotti del territorio
          Domenica 1 Marzo (CONCERTO ANNULLATO CAUSA COVID19)
          Gipsoteca di Arte Antica di Pisa, ore 18:00
          CLASSIC#JAZZ
          Musiche di Fauré, Satie, Borodin, Ravel e non solo
          Emiliano Loconsolo – controtenore, Anna Ulivieri – flauto, Eleonora Bandecchi – violino,
          Luigi Pieri - clarinetto e sax, Nino Pellegrini – contrabbasso, Stefano Quaglieri – chitarra e Massimiliano Fantolini – pianoforte
          in collaborazione con  Ex-itDanzat
          Nel dopo spettacolo degustazione di prodotti del territorio
          Incontro “I doni della ricerca. Due anni di Progetto di Eccellenza del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere” Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
          Presentazione di attività del Dipartimento,
          Attività singola 17/12/2019
          • Federico Cantini,
          • Chiara Tarantino,
          Alberto Mario Banti, Pierluigi Barrotta, Giuseppe Petralia, Giovanni Salmeri, Cinzia Maria Sicca, Chiara Tarantino

          Martedì 17 dicembre, dalle 10.00 alle 13.00 presso la Gipsoteca di Arte Antica (p.zza S. Paolo all’orto 20, Pisa) si svolgerà la presentazione I doni della ricerca. Due anni di Progetto di Eccellenza del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere.

          Sono passati due anni da quando il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca ha riconosciuto il nostro Dipartimento come struttura d’eccellenza, due anni di attività, ricerca e progetti.

          Parleranno del lavoro svolto il Direttore del Dipartimento e i Presidenti della Commissioni del Progetto di Eccellenza: la commissione area antichistica, medievale, moderna, contemporanea e comunicazione.

          Al termine degli interventi saranno proiettati i video di presentazione del Dipartimento e del Progetto di Eccellenza, realizzati rispettivamente da Telegranducato e 50canale, e l’incontro si chiuderà con un brindisi finale.

          Attività ideata e curata dalla Commissione comunicazione.

          Programma
          Saluti istituzionali
          Carlo Petronio, Prorettore vicario dell’Università di Pisa
          Pierpaolo Magnani, Assessore alla cultura del Comune di Pisa

          Due anni di Progetto di Eccellenza “Resilienze, accelerazioni e percezioni del cambiamento nello spazio euro-mediterraneo”
          Pierluigi Barrotta, Direttore del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere

          Dinamiche di espansione e processi di crescita negli Early States e negli imperi del mondo antico
          Giovanni Salmeri, Presidente della Commissione area antichistica

          La costruzione del medioevo (secoli X-XII)
          Giuseppe Petralia, Presidente della Commissione area medievale

          Tempi e concetti della modernizzazione
          Cinzia Sicca, Presidente della Commissione area moderna

          Comunicazione e propaganda in età contemporanea. Strutture, persistenze, ricezione
          Alberto Mario Banti, Presidente della Commissione area contemporanea

          Comunicare il Dipartimento di eccellenza
          Federico Cantini, Presidente della Commissione comunicazione

          Presentazione dei video del Dipartimento e del Progetto di eccellenza

          SMArt Activity Book della Gipsoteca di arte antica Public Engagement,
          Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
          #GipsotecaSMArt
          19/05/2020
          • Pierluigi Barrotta,
          • Chiara Tarantino,
          Chiara Tarantino

          Dal progetto GipsotecaSMArt nasce SMArt Activity Book un libro di attività e contenuti per i più piccoli, per scoprire le statue della Gipsoteca e giocare con l'arte antica. 

          GipsotecaSMArt è un progetto ideato e curato da Chiara Tarantino (Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere) e Francesca Lemmi, con la collaborazione di Stefano Landucci (Sistema Museale di Ateneo). SMArt Activity Book è progettato da Francesca Lemmi, con grafiche e contenuti originali e derivati dal progetto.

          Video “Marsia” Public Engagement,
          Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
          #GipsotecaSMArt
          22/05/2020
          • Pierluigi Barrotta,
          • Chiara Tarantino,
          Chiara Tarantino

          Chi visita la Gipsoteca non può che soffermarsi ad osservare la statua del satiro Marsia, che ci racconta una storia a più voci, dove si alternano tanti personaggi e sentimenti forti e contrastanti.
          Con questo video abbiamo voluto raccontarvi di Marsia “In Poche Parole”, seguendo la narrazione di Igino e affidando l’epilogo a Ovidio, capace di addolcire le note strazianti della vicenda con un forte sentimento di rinascita. Ringraziamo le lettrici del Circolo LaAV di Pisa,Daniela Bertini e Chiara Aurora Gagliano, per aver gentilmente prestato le loro voci al racconto.

           

          Ideazione e progettazione: Chiara Tarantino e Francesca Lemmi

          Montaggio: Francesca Lemmi

          Video “Laocoonte” Public Engagement,
          Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
          #GipsotecaSMArt
          05/01/2020
          • Pierluigi Barrotta,
          • Chiara Tarantino,
          Chiara Tarantino

          Video pubblicato nell'ambito della rubrica In poche parole

          Ideazione e progettazione: Chiara Tarantino e Francesca Lemmi

          Foto: Chiara Tarantino, Francesca Lemmi, Stefano Landucci, IIS Galilei Pacinotti, Depositphotos.com

          Montaggio: Francesca Lemmi

          Voce: Paolo Giommarelli

          Testo dall'Eneide di Virgilio

           

          Cartelli turistici della Gipsoteca e della chiesa di S. Paolo all’Orto Public Engagement,
          Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
          Valorizzazione della Gipsoteca di arte antica
          05/05/2021
          • Anna Anguissola,
          • Chiara Tarantino,
          Chiara Tarantino

          Revisione del testo divulgativo dei cartelli turistici della Gipsoteca e della chiesa di S. Paolo all'Orto.

          Testi a cura di: Chiara Tarantino, Fulvia Donati, Anna Anguissola

          Pagina Facebook della Gipsoteca di arte antica Public Engagement,
          Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
          Valorizzazione della Gipsoteca di arte antica
          02/01/2019
          • Anna Anguissola,
          • Chiara Tarantino,
          Chiara Tarantino

          Progetto e coordinamento: Chiara Tarantino

          Contenuti: Stefano Landucci, Francesca Lemmi, Chiara Tarantino

          Sito web della Gipsoteca di arte antica Public Engagement,
          Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
          Valorizzazione della Gipsoteca di arte antica
          01/01/2019
          • Anna Anguissola,
          • Chiara Tarantino,
          Chiara Tarantino

          Progetto e coordinamento: Chiara Tarantino

          Contenuti: Stefano Landucci, Francesca Lemmi, Chiara Tarantino

          Video “Civiltà e Forme del Sapere: Dipartimento di Eccellenza dell’Università di Pisa” Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
          Presentazione di attività del Dipartimento,
          Attività singola 27/06/2020
          • Federico Cantini,
          • Chiara Tarantino,
          Alberto Mario Banti, Pierluigi Barrotta, Maria Letizia Gualandi, Eva Marinai, Veronica Neri, Mattia Patti, Giuseppe Petralia, Giovanni Scarafile, Cinzia Maria Sicca, Emanuele Taccola, Chiara Tarantino
          Studenti, tecnici e docenti del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere raccontano cosa significa studiare e fare ricerca a Pisa in una Struttura d’Eccellenza riconosciuta dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.
           
          Video a cura della Commissione Comunicazione, realizzato da 50 Canale e trasmesso come Focus sull'emittente televisiva.
          Video “Scopri il Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell’Università di Pisa” Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
          Presentazione di attività del Dipartimento,
          Attività singola 27/06/2020
          • Federico Cantini,
          • Chiara Tarantino,
          Chiara Tarantino

          L'offerta didattica, i progetti di ricerca, le opportunità e le esperienze di studio e formazione proposte da Civiltà e Forme del Sapere, raccontate in prima persona da chi vive, studia e lavora ogni giorno a Pisa: studenti, ricercatori, tecnici e docenti del Dipartimento. 

          Video a cura della Commissione Comunicazione, realizzato da Telegranducato e trasmesso durante il telegiornale.

          Video “Bright 2020. La ricerca di eccellenza nel settore umanistico: l’esperienza dei giovani ricercatori” Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
          Presentazione di attività del Dipartimento,
          Attività singola 28/11/2020
          • Federico Cantini,
          • Chiara Tarantino,
          Chiara Tarantino
          In occasione dell'edizione 2020 di Bright Night - La notte europea delle ricercatrici e dei ricercatori, il Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere racconta il Dipartimento di Eccellenza con un video dedicato, che intende mettere a fuoco le 4 linee di ricerca del progetto partendo da quattro innovative ricerche improntate sullo studio di resilienze, accelerazioni e percezioni del cambiamento nelle società antiche e moderne.
           
          Nel video, , 4 assegnisti raccontano la loro esperienza nel mondo della ricerca: Claudia SCIUTO - Linea Mondo Antico Alberto COTZA - Linea Medioevo Giovanni SANTUCCI - Linea Età Moderna Ignazio VECA - Linea Età Contemporanea
           
          Video a cura della Commissione Comunicazione in collaborazione con i respodnabili delle linee di ricerca del dipartimento di eccellenza, realizzazione di Contenuti digitali e grafica dell'Università di Pisa.
          San Sisto Project – Conferenza stampa 2021 Produzione e gestione dei beni culturali,
          Attività legata allo scavo archeologico,
          San Sisto project
          24/06/2021
          • Federico Cantini,
          • Chiara Tarantino,
          Chiara Tarantino Conferenza stampa con visita guidata al cantiere.
          San Sisto Project – Conferenza stampa 2020 Produzione e gestione dei beni culturali,
          Attività legata allo scavo archeologico,
          San Sisto project
          21/09/2020
          • Federico Cantini,
          • Chiara Tarantino,
          Chiara Tarantino

          Conferenza stampa con visita guidata al cantiere di scavo.

          San Sisto Project LIVE – 2021 Produzione e gestione dei beni culturali,
          Attività legata allo scavo archeologico,
          San Sisto project
          13/05/2021
          • Federico Cantini,
          • Chiara Tarantino,
          Chiara Tarantino

          Il team di ricerca presenta i risultati della prima campagna di scavo in diretta YouTube.

          Giovedì 13 maggio 2021 dalle ore 17.00 appuntamento su YouTube con Federico Cantini (direttore dello scavo), Riccardo Belcari, Emanuele Taccola e Chiara Tarantino, per la presentazione ufficiale dei risultati della prima campagna di scavo nel giardino della chiesa di S. Sisto (Pisa), che si è svolta a settembre dello scorso anno.

          A pochi giorni dall’inizio delle nuove indagini archeologiche, i ricercatori del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell’Università di Pisa presenteranno le informazioni emerse dallo studio della stratigrafia, dei reperti ceramici e dei materiali lapidei, che hanno consentito di ricostruire la storia dell’area dal XII-XIII secolo fino ai giorni nostri.

          L’iniziativa si concluderà con il video-documentario girato durante gli scavi da Alessio Sbrana (Cidic – Centro per l’innovazione e la Diffusione della Cultura dell’Università di Pisa).

          La presentazione sarà trasmessa in diretta sul canale YouTube dell’Università di Pisa e sulle pagine facebook di Unipi, Media Events, CFSUNIPI e San Sisto Project.

          Link alla diretta YouTube di San Sisto Project LIVE: https://youtu.be/0ZIdHn-XRGc

          Video San Sisto Project 2020 Produzione e gestione dei beni culturali,
          Attività legata allo scavo archeologico,
          San Sisto project
          10/09/2020 23/10/2020
          • Federico Cantini,
          • Chiara Tarantino,
          Chiara Tarantino

          A tre settimane dalla fine della prima campagna di indagini archeologiche, l’Università di Pisa ha realizzato un video dedicato al San Sisto project.

          Raccontati direttamente dal team di ricerca, il video presenta i primi risultati della campagna di scavo 2020 che si è svolta nell’area della Chiesa di San Sisto a Pisa.

          Il video è stato realizzato da Alessio Sbrana per Contenuti digitali e grafica dell’Università di Pisa in collaborazione con Chiara Tarantino.

          Profilo Instagram San Sisto Project Produzione e gestione dei beni culturali,
          Attività legata allo scavo archeologico,
          San Sisto project
          25/07/2020
          • Federico Cantini,
          • Chiara Tarantino,
          Chiara Tarantino Coordinamento comunicazione: Chiara Tarantino Social media manager: Francesca Lemmi Contenuti: Chiara Tarantino e Francesca Lemmi
          Pagina Facebook San Sisto Project San Sisto project
          25/07/2020
          • Federico Cantini,
          • Chiara Tarantino,
          Chiara Tarantino

          Coordinamento comunicazione: Chiara Tarantino

          Social media manager: Francesca Lemmi

          Contenuti: Chiara Tarantino e Francesca Lemmi

          Sito web San Sisto Project Produzione e gestione dei beni culturali,
          Attività legata allo scavo archeologico,
          San Sisto project
          25/07/2020
          • Federico Cantini,
          • Chiara Tarantino,
          Chiara Tarantino

          Coordinamento comunicazione: Chiara Tarantino

          Social media manager: Francesca Lemmi

          Contenuti: Chiara Tarantino e Francesca Lemmi

          Campagna di scavo nel giardino della chiesa di S. Sisto (Pi) – 2021 Produzione e gestione dei beni culturali,
          Scavo archeologico e ricognizione,
          San Sisto project
          17/05/2021 01/10/2021
          • Federico Cantini,
            Chiara Tarantino
            Campagna di scavo nel giardino della chiesa di S. Sisto (Pi) – 2020 Produzione e gestione dei beni culturali,
            Scavo archeologico e ricognizione,
            San Sisto project
            01/09/2020 30/09/2020
            • Federico Cantini,
              Chiara Tarantino Il progetto è ideato, diretto e gestito dal Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell’Università di Pisa, con i fondi del Progetto di Eccellenza. La documentazione grafica è a cura del LaDiRe (Laboratorio di Disegno e Restauro). Le prospezioni sono realizzate dal Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università di Pisa. Collabora il CNR, curando prospezioni geoelettriche e carotaggi. Il terreno è di proprietà della Parrocchia di San Sisto, che ne ha gentilmente concesso l’utilizzo. Si ringrazia il Comune di Pisa per la collaborazione alla promozione delle attività.
              Diseguaglianze e conflitti sociali. Quali proposte per un futuro più giusto? Public Engagement,
              Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
              Attività singola 23/04/2021 23/04/2021
              • Michela Lazzeroni,
                Michela Lazzeroni

                Il seminario affronta il tema delle diseguaglianze, diventato centrale nel dibattito scientifico e politico degli ultimi anni, a fronte di dinamiche di polarizzazione delle attività economiche in particolare delle attività legate all’economia della conoscenza. Esse hanno determinato fenomeni di concentrazione territoriale, di crescita delle aree metropolitane o di specifici centri, di rafforzamento dei divari tra aree centrali e aree marginali.

                Questo fenomeno, come è noto, ha dato vita ad una dinamica di grande divergenza che si identifica sia a livello globale, ma soprattutto all’interno dei sistemi Paese, andando a rafforzare gli squilibri, crisi demografiche ed economiche di alcune aree, conflitti sociali ed espressione di scontento anche attraverso proteste e voti di dissenso verso il sistema e di adesione ai partiti populisti.  

                Affrontare il tema delle diseguaglianze è diventato centrale anche per diverse discipline, compresa la geografia, con la finalità di dare un contributo alla lettura dei processi in atto, soprattutto nella rappresentazione delle diseguaglianze e delle differenze, di analisi dei fattori che incidono su di esse e di approfondimento sulle nuove progettualità da attivare per ridurre le disparità e aiutare alcuni territori a uscire dalla marginalità. 

                Nell'ottica di passare dall’analisi critica delle ingiustizie sociali e spaziali alle proposte di intervento, il seminario prevede l'intervento di Patrizia Luongo del Forum Disuguaglianze Diversità, un soggetto nato nel febbraio 2018 e caratterizzato dalla partecipazione di otto organizzazioni di cittadinanza attiva (oltre la stessa Fondazione Basso, ne fanno parte ActionAid, Caritas Italiana, Cittadinanzattiva, Dedalus Cooperativa sociale, Fondazione di Comunità di Messina, Legambiente, Uisp), e di un gruppo di persone (membri delle otto organizzazioni e ricercatori e accademici). Patrizia Luongo ha curato recentemente un libro con Fabrizio Barca, dal titolo "Rabbia, conflitto e giustizia sociale", pubblicato dal Mulino
                La discussione successiva al seminario è aperta da Enza Pellecchia, docente di Diritto privato, direttrice del Centro Interdisciplinare di Scienze per la Pace del nostro Ateneo.

                Spazi di conflitto e di emergenza. Testimonianze ed esperienze sul campo Public Engagement,
                Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                Attività singola 14/05/2021 14/05/2021
                • Michela Lazzeroni,
                  Michela Lazzeroni

                  Il seminario ospita la testimonianza di un operatore umanitario, Gennario Giudetti, impegnato in spazi di conflitto e di marginalità  in diverse parti del mondo.

                  L'obiettivo è quello di offrire opportunità di osservazione e di interpretazione dei fenomeni di ingiustizia sociale e spaziale che avvengono in specifiche situazioni, ma condizionate da processi che avvengono a diverse scale territoriali.

                  Dopo la visione del documentario  "La febbre di Gennaro" che illustra la sua storia e le sue varie esperienze, il seminario dà spazio al dialogo tra i partecipanti introdotto e moderato da Paolo Martinelli, Presidente Acli Pisa

                  MAPPA Class series 10 – Webinar della Dr.ssa Sara Zanni Public Engagement,
                  Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                  MAPPA Class series
                  24/06/2021 24/06/2021
                  • Gabriele Gattiglia,
                  • Francesca Anichini,
                  • Gabriele Gattiglia,
                  • Claudia Sciuto,
                  Francesca Anichini

                  Ultimo appuntamento con la stagione 2021 dei MAPPAClass series, i webinar promossi dal MAPPALab, che hanno visto numerosi relatori italiani e stranieri raccontare le ultime applicazioni digitali e le metodologie innovative in campo archeologico.  Chiude questa edizione la Dr.ssa Sara Zanni, assegnista di ricerca impegnata nel progetto "MAGOH", con un seminario dal titolo: "Fonti, metodi e strumenti per lo studio della viabilità romana in area extraurbana. Il caso della Pannonia Superior". Appuntamento giovedì 24 giugno 2021, sempre alle ore 17:30, sulla piattaforma Teams.

                  Link: https://teams.microsoft.com/l/meetup-join/19%3a6ed922cebd9141cab393a780aac0762e%40thread.tacv2/1610548460861?context=%7b%22Tid%22%3a%22c7456b31-a220-47f5-be52-473828670aa1%22%2c%22Oid%22%3a%226c7307a2-117d-4131-8904-e3a0c9868c3b%22%7d

                   

                  ArchAIDE – Canale YouTube Public Engagement,
                  Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
                  ArchAIDE - ARCHaeological Automatic Interpretation and Documentation of cEramics
                  01/09/2016
                  • Maria Letizia Gualandi,
                  • Francesca Anichini,
                  Francesca Anichini

                  A partire da settembre 2016, il progetto ArchAIDE ha aperto un proprio canale YouTube per veicolare gli oltre 42 contenuti video prodotti in seno al progetto e destinati a un pubblico eterogeneo: archeologi, policy makers, appassionati di archeologia, appassionati di informatica, studenti, bambini, ecc...

                  Il canale è ancora attivo e contiene video interviste, brevi video con montaggi di video e grafica, un video documentario di 34' che racconta tutto il progetto.

                  Gabriele Gattiglia nominato nel Scientific commitee di ArcheoFOSS Public Engagement,
                  Commissioni di esperti e comitati scientifici a cui partecipa il personale del D.CFS,
                  Attività singola 08/12/2020
                  • Gabriele Gattiglia,
                    Francesca Anichini

                    Gabriele Gattiglia, docente di Metodologia della ricerca archeologica e Archeologia digitale, entra a far parte del Comitato Scientifico di ARCHEOFOSS 2021.

                    Gabriele Gattiglia nominato Presidente di ArcheoFOSS Public Engagement,
                    Commissioni di esperti e comitati scientifici a cui partecipa il personale del D.CFS,
                    Attività singola 04/10/2020
                    • Gabriele Gattiglia,
                      Francesca Anichini

                      Gabriele Gattiglia, docente di Metodologia della ricerca archeologica e Archeologia digitale, è stato nominato Presidente dell'Associazione ArcheoFOSS - APS (‘’Free and Open Source Software’’ per l’archeologia). Gattiglia sarà in carica nelle annualità 2021 e 2022 con possibilità di rinnovo. 

                      Gabriele Gattiglia nominato membro del Comitato Scientifico del CAA Public Engagement,
                      Commissioni di esperti e comitati scientifici a cui partecipa il personale del D.CFS,
                      Attività singola 01/11/2020 30/10/2024
                      • Gabriele Gattiglia,
                        Francesca Anichini

                        Gabriele Gattiglia, docente di Metodologia della Ricerca Archeologica e Archeologia Digitale, entra a far parte del Scientific Board dell'associazione internazionale CAA - Computer Application in Archaeology. 
                        https://caa-international.org/about/scientific-committee/ 

                        MAPPA miniLAB – Introduzione a Zotero Attività singola 28/05/2020
                        • Gabriele Gattiglia,
                        • Claudia Sciuto,
                        Francesca Anichini

                        "MAPPA miniLAB" GIOVEDI' 28 MAGGIO dalle 16:00 alle 18:00 Claudia Sciuto insegna a gestire la bibliografia attraverso il software Zotero:
                        "Software open source per la gestione dei riferimenti bibliografici: introduzione a Zotero"
                        L'incontro si svolgerà sulla piattaforma Teams.

                        “La professione archeologica” seminario con l’Associazione Nazionale Archeologi Public Engagement,
                        Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                        Attività singola 27/11/2020
                        • Gabriele Gattiglia,
                          Francesca Anichini

                          Appuntamento venerdì 27 novembre ore 10:15 con il seminario promosso dalla cattedra di Metodologia della Ricerca Archeologica, per parlare di professione, a cura della sezione toscana dell'Associazione Nazionale Archeologi.
                          Il seminario si svolgerà sulla piattaforma Teams.

                          Seconda campagna di ricognizioni urbane a Pisa Produzione e gestione dei beni culturali,
                          Scavo archeologico e ricognizione,
                          Attività singola 04/05/2021 14/07/2021
                          • Gabriele Gattiglia,
                          • Claudia Sciuto,
                          Francesca Anichini

                          Al via la seconda campagna di ricognizioni urbane (Maggio - Luglio 2021), dedicata al censimento dei materiali di reimpiego presenti nell'edilizia del centro storico di Pisa, all'interno del progetto di ricerca "Città Invisibili" (https://www.mappalab.eu/materiali-da-costruzione-pisa/). 
                          La campagna è coordinata dalla Dr.ssa Claudia Sciuto e vede coinvolti gli studenti dell'Università di Pisa.

                          Ipogei etruschi di Volterra in 3D: una visita virtuale immersiva e interattiva Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
                          Presentazione di attività del Dipartimento,
                          Produzione e gestione dei beni culturali,
                          Attività legata allo scavo archeologico,
                          Attività svolta in collaborazione con struttura museale esterna,
                          Public Engagement,
                          Incontri pubblici/panel con la partecipazione del personale del D.CFS,
                          Attività singola 25/09/2019
                          • Lisa Rosselli,
                          • Emanuele Taccola,
                          Emanuele Taccola

                          Mercoledì 25 settembre 2019 alle ore 16:30, nella sala Melani di Torre Toscano a Volterra, sono stati presentati i risultati del progetto Ipogei etruschi di Volterra in 3D, ideato e realizzato dai Laboratori di Etruscologia e Disegno e Restauro (Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere, Università di Pisa) e dal Laboratorio Smart (Scuola Normale Superiore), con la collaborazione del Comune di Volterra.

                          Il progetto è nato dalla volontà di dotare cittadini, visitatori e appassionati di uno strumento finalizzato alla visualizzazione interattiva in ambienti virtuali di alcune delle principali tombe etrusche scavate nella roccia delle necropoli di Volterra: in altri termini, grazie a questa tecnologia l’utente viene proiettato virtualmente all’interno degli ipogei, dove può muoversi liberamente a 360 gradi e ricavare brevi informazioni testuali, nonché riportare alla luce, in alcuni casi, gli strati identificati dagli archeologi, interagendo su apposite icone.

                          Esito di questo lavoro sinergico è stata la creazione di due applicazioni utilizzabili su dispositivi di diversa natura:

                          • la prima si basa su una interazione di tipo touch e sarà presto disponibile gratuitamente per smartphone e tablet
                          • la seconda, ideata appositamente per il Museo Guarnacci, è utilizzabile indossando uno specifico visore 3D.

                          Alla breve presentazione, aperta al pubblico, sono intervenuto Dario Danti, assessore alle Culture del Comune di Volterra, Elena Sorge, funzionario archeologo Soprintendenza ABAP Pisa e Livorno, e Fabrizio Burchianti, direttore del Museo Guarnacci, mentre per l’Università di Pisa hanno parlato Lisa Rosselli ed Emanuele Taccola e per la Scuola Normale Superiore Niccolò Albertini e Marta Martino.

                          Al termine dell’incontro, organizzato nell’ambito del mese della cultura 2019, è prevista una dimostrazione pratica dell’applicazione con visore 3D.

                          Partecipazione al Cultural Heritage Symposium and Policy debate organizzato dalla REACH-EU Public Engagement,
                          Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                          ArchAIDE - ARCHaeological Automatic Interpretation and Documentation of cEramics
                          20/03/2019 21/03/2019
                          • Maria Letizia Gualandi,
                          • Gabriele Gattiglia,
                          Francesca Anichini

                           Gabriele Gattiglia a Bruxelles per partecipare al dibattito pubblico "Cultural Heritage Symposium and Policy debate"organizzato dalla REACH e dalla Commissione Europea per promuovere la ricerca e i risultati ottenuti sui Beni Culturali.  

                          ArchAIDE il blog Public Engagement,
                          Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
                          ArchAIDE - ARCHaeological Automatic Interpretation and Documentation of cEramics
                          14/06/2016 03/06/2020
                          • Maria Letizia Gualandi,
                          • Francesca Anichini,
                          • Gabriele Gattiglia,
                          Francesca Anichini

                          Il blog di ArchAIDE è stato creato per comunicare il work in progress del progetto ArchAIDE, cercando di approfondire tematiche specifiche e divulgative, per un pubblico più ampio oltre quello prettamente accademico. Il Blog è stato attivo dal giugno 2016 a giugno 2020 con 26 contributi prodotti dal team internazionale del progetto.  

                          ArchAIDE Conferenza alla Gipsoteca di Arte Antica Public Engagement,
                          Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                          ArchAIDE - ARCHaeological Automatic Interpretation and Documentation of cEramics
                          03/10/2019
                          • Maria Letizia Gualandi,
                          • Gabriele Gattiglia,
                          Francesca Anichini

                          Archeologia e Intelligenza Artificiale. ArchAIDE e altre storie. Conferenza del Dr.Gabrieel Gattiglia alla Gipsoteca di San Paolo all'Orto a Pisa, evento organizzato dall'Archeoclub d'Italia, sede di Pisa. 

                          ArchAIDE su LesEchos ArchAIDE - ARCHaeological Automatic Interpretation and Documentation of cEramics
                          12/04/2021
                          • Maria Letizia Gualandi,
                          • Francesca Anichini,
                          • Gabriele Gattiglia,
                          Francesca Anichini

                          Francesca Anichini e Gabriele Gattiglia sono stati intervistati, per raccontare i risultati del progetto ArchAIDE, da Franck Niedercorn per LesEchos. L'intervista è stata pubblicata nell'articolo: "Dix innovations à suivre pour affronter l'incertitude" 

                          Video promo Conferenza ArchAIDE 6 Public Engagement,
                          Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
                          ArchAIDE - ARCHaeological Automatic Interpretation and Documentation of cEramics
                          15/04/2019
                          • Maria Letizia Gualandi,
                          • Francesca Anichini,
                          Francesca Anichini

                          Video di lancio della conferenza di presentazione dei risultati del progetto ArchAIDE https://www.facebook.com/watch/?v=786627855052625

                          Video promo Conferenza ArchAIDE 5 Public Engagement,
                          Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
                          ArchAIDE - ARCHaeological Automatic Interpretation and Documentation of cEramics
                          30/03/2019
                          • Maria Letizia Gualandi,
                          • Francesca Anichini,
                          Francesca Anichini

                          Video di lancio della conferenza di presentazione dei risultati del progetto ArchAIDE https://www.facebook.com/MAPPALab/posts/1424305214376411

                          Video promo Conferenza ArchAIDE 4 Public Engagement,
                          Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
                          ArchAIDE - ARCHaeological Automatic Interpretation and Documentation of cEramics
                          18/03/2019
                          • Maria Letizia Gualandi,
                          • Francesca Anichini,
                          Francesca Anichini

                          Video di lancio della conferenza di presentazione dei risultati del progetto ArchAIDE https://www.facebook.com/MAPPALab/posts/1409457115861221

                          Video promo Conferenza ArchAIDE Pisa 3 Public Engagement,
                          Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
                          ArchAIDE - ARCHaeological Automatic Interpretation and Documentation of cEramics
                          12/03/2019
                          • Maria Letizia Gualandi,
                          • Francesca Anichini,
                          Francesca Anichini

                          Video di lancio della conferenza di presentazione dei risultati del progetto ArchAIDE https://www.facebook.com/MAPPALab/posts/1405732112900388

                          Video promo Conferenza ArchAIDE 0 Public Engagement,
                          Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
                          ArchAIDE - ARCHaeological Automatic Interpretation and Documentation of cEramics
                          07/02/2019
                          • Maria Letizia Gualandi,
                          • Francesca Anichini,
                          Francesca Anichini

                          Video di lancio della conferenza di presentazione dei risultati del progetto ArchAIDE https://www.facebook.com/MAPPALab/posts/1445676742239258

                          Video promo Conferenza ArchAIDE 2 Public Engagement,
                          Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
                          ArchAIDE - ARCHaeological Automatic Interpretation and Documentation of cEramics
                          18/02/2019
                          • Maria Letizia Gualandi,
                          • Francesca Anichini,
                          Francesca Anichini

                          Video di lancio della conferenza di presentazione dei risultati del progetto ArchAIDE https://www.facebook.com/MAPPALab/posts/1446967245443541

                          Video promo Conferenza ArchAIDE 1 Public Engagement,
                          Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
                          ArchAIDE - ARCHaeological Automatic Interpretation and Documentation of cEramics
                          11/02/2019
                          • Maria Letizia Gualandi,
                          • Francesca Anichini,
                          Francesca Anichini

                          Video di lancio della conferenza di presentazione dei risultati del progetto ArchAIDE https://www.facebook.com/MAPPALab/posts/1446171192189813

                          “Archaeorevolution challenge” – Video Public Engagement,
                          Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
                          ArchAIDE - ARCHaeological Automatic Interpretation and Documentation of cEramics
                          14/05/2019
                          • Maria Letizia Gualandi,
                          • Francesca Anichini,
                          • Gabriele Gattiglia,
                          Francesca Anichini

                          "Archaeorevolution challenge" è il video che racconta tutto il progetto ArchAIDE. Il video è stato diretto da  Lorenzo Garzella con la preziosa collaborazione di Nicola Trabucco, Sonia Cerrai, Serena Toninelli, Simona Bellandi, Elda Chericoni, Francesca Anichini.
                          Sono qui raccontati i 3 anni di lavoro di ArchAIDE, con una dedica speciale a Matteo Dellepiane che con noi a condiviso questo viaggio.

                          Il MAPPALab nel video di “Raccontare la Ricerca” Public Engagement,
                          Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
                          Partecipazioni a trasmissioni radiotelevisive e interviste,
                          Attività singola 25/06/2020
                          • Gabriele Gattiglia,
                          • Francesca Anichini,
                          Francesca Anichini

                          Nuovo video di "Raccontare la Ricerca". Il team di archeologi, informatici e matematici del MAPPALab raccontano il progetto #ArchAIDE e gli studi su applicazioni innovative e intelligenza artificiale per la ricerca archeologica. https://youtu.be/PLY8j1d1d7A

                          ArchAIDE project Public Engagement,
                          Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                          Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
                          Iniziative pubbliche/eventi/manifestazioni per il mondo della scuola, bambini, ragazzi e famiglie,
                          Partecipazioni a trasmissioni radiotelevisive e interviste,
                          ArchAIDE - ARCHaeological Automatic Interpretation and Documentation of cEramics
                          01/06/2016 31/05/2019
                          • Maria Letizia Gualandi,
                          • Francesca Anichini,
                          • Gabriele Gattiglia,
                          Francesca Anichini

                          ArchAIDE è un progetto triennale finanziato dalla Commissione Europea all'interno del Programma Horizon 2020. Il progetto ha avuto inizio il 1 giugno 2016 ed è terminato il 31 maggio 2019. ArchAIDE è stato coordinato dal team del MAPPALab e nello specifico: Principal Investigator Maria Letizia Gualandi; coordinatore Gabriele Gattiglia; project and communcation manager Francesca Anichini. Obbiettivo del progetto la creazione di un sistema di riconoscimento automatico dei frammenti ceramici attraverso l'utilizzo dell'intelligenza artificiale. Pertner del progetto: Università di Pisa, University of York, University of Colon, University of Barcelona, Tel Aviv University, ISTI-CNR, Inera srl, Baraka Arqueologos, Elements srl. Oltre ad avere vinto diversi premi e riconoscimenti, ArchAIDE ha investito molta della sua attività nelle azioni di comunicazione e disseminazione, rivolgendosi a un audience eterogeneo e internazionale, ben oltre la sola comunità scientifica. Numerosi sono gli articoli che raccontano il progetto su quotidiani, riviste, blog italiani e stranieri. Diverse le interviste rilasciate dai coordinatori e le partecipazioni a fiere ed expo pubbliche in Italia e in Europa. ArchAIDE ha inoltre investito molte risorse nella creazione di una comunicazione video destinata al grande pubblico, che ha visto la produzione di oltre 35 contributi.

                          Meridiana eburnea di Pisa: intervista RAI Attività singola 06/05/2021 06/05/2021
                          • Filippo Battistoni,
                          • Emanuele Taccola,
                          Filippo Battistoni

                          In occasione della presentazione in un convegno internazionale (23.04.2021) di una meridiana d'avorio di epoca ellenistica rinvenuta a Pisa negli anni Ottanta ma solo di recente correttamente riconosciuta da E. Taccola, gli organizzatori e autori dello studio (F. Battistoni, E. Taccola, pubblicazione in JRA) sono stati intervistati per un servizio trasmesso dalla edizione regionale, e ripreso da quella nazionale, della RAI.

                          Conferenza di presentazione dei risultati del progetto ArchAIDE ArchAIDE - ARCHaeological Automatic Interpretation and Documentation of cEramics
                          13/05/2019 14/05/2019
                          • Maria Letizia Gualandi,
                          • Francesca Anichini,
                          • Gabriele Gattiglia,
                          Francesca Anichini

                          Conferenza finale di presentazione pubblica dei risultati del progetto ArchAIDE si è svolta a Pisa, nel complesso delle ex-Benedettine, il 13 e 14 maggio 2019. Oltre al team del progetto, hanno partecipato ricercatori, studenti, professionisti e appassionati di archeologia. 

                          ArchAIDE partecipa all’European Archaeological Fair 2019 Public Engagement,
                          Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                          ArchAIDE - ARCHaeological Automatic Interpretation and Documentation of cEramics
                          04/09/2019 07/09/2019
                          • Maria Letizia Gualandi,
                          • Francesca Anichini,
                          Francesca Anichini

                          Dal 4 al 7 settembre 2019, il team del MAPPALab partecipa all'European Archaeological Fair di Berna (Svizzera), l'evento di informazione e divulgazione, aperto al pubblico, collegato con la l'edizione 2019 dell'European Archaeological Association meeting.  Il team del MAPPALab è presente con lo stand del progetto ArchAIDE, mostrando in diretta il funzionamento della app sviluppata dal progetto.

                          Premiazione di ArchAIDE progetto vincitore dell’ Heritage in Motion Award Public Engagement,
                          Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                          ArchAIDE - ARCHaeological Automatic Interpretation and Documentation of cEramics
                          20/09/2019
                          • Maria Letizia Gualandi,
                          • Francesca Anichini,
                          • Gabriele Gattiglia,
                          Francesca Anichini

                          Archaide project, finanziato dal programma Horizon2020, è risultato il vincitore nella categoria '#App' della competizione Heritage in Motion organizzata dal portale Europeana.eu per creazioni multimediali che riguardano il #patrimonio #Europeo di cultura e natura, tangibile e intangibile. Alla premiazione, che ha visto la presentazione pubblica del progetto, svoltasi a Lubiana, hanno partecipato Francesca Anichini e Gabriele Gattiglia, rispettivamente project e communication manager  e coordinatore di ArchAIDE. 

                          ArchAIDE – Intervista di Gabriele Gattiglia su Radio24 ArchAIDE - ARCHaeological Automatic Interpretation and Documentation of cEramics
                          16/10/2019
                          • Maria Letizia Gualandi,
                          • Gabriele Gattiglia,
                          Francesca Anichini

                          Gabriele Gattiglia è stato intervistato dalla trasmissione Smart City sul Radio24, la radio del Sole24Ore, per presentare il progetto ArchAIDE e i suoi risultati.

                           

                          Convenzione CICO – Comune di Pisa (Ufficio Stampa e comunicazione) Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
                          Contratto conto-terzi e convenzioni con soggetti esterni,
                          Convenzione CICO - Comune di Pisa (Ufficio Stampa e comunicazione)
                          26/02/2021
                          • Adriano Fabris,
                          • Adriano Fabris,
                          • Margherita Facella,
                          Veronica Neri

                          Convenzione per lo  “Studio della comunicazione interna del Comune di Pisa e proposte di fattibilità di un piano della comunicazione interna, con particolare riferimento alla redazione di una proposta di carta dei servizi del medesimo Comune”

                          Attivazione di una borsa di ricerca di 8 mesi.

                           

                          ArchAIDE partecipa a TourismA 2020 Public Engagement,
                          Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                          Iniziative pubbliche/eventi/manifestazioni per il mondo della scuola, bambini, ragazzi e famiglie,
                          ArchAIDE - ARCHaeological Automatic Interpretation and Documentation of cEramics
                          21/02/2020 23/02/2020
                          • Maria Letizia Gualandi,
                          • Francesca Anichini,
                          Francesca Anichini

                          ArchAIDE partecipa a #TourismA2020 dal 21 al 23 Febbraio 2020 a Firenze. TourismA è un evento internazionale dedicato a tutte le realtà attive in campo archeologico, artistico e monumentale: istituti di ricerca pubblici e privati, musei e parchi archeologici, operatori turistici e associazioni culturali. E' inoltre un momento di grande divulgazione archeologica destinato a tutti gli appassionati del settore. Il team del MAPPALab, presente con lo stand del progetto ArchAIDE, mostra in diretta il funzionamento della app del progetto ArchAIDE.

                          ArchAIDE Intervista su CORDIS EU Public Engagement,
                          Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
                          Partecipazioni a trasmissioni radiotelevisive e interviste,
                          ArchAIDE - ARCHaeological Automatic Interpretation and Documentation of cEramics
                          27/02/2020
                          • Maria Letizia Gualandi,
                          • Francesca Anichini,
                          • Gabriele Gattiglia,
                          Francesca Anichini M.Letizia Gualandi, Gabriele Gattiglia e Francesca Anichini,  team di ArchAIDE project, hanno rilasciato un'intervista per il portale  CORDIS EU della Commissione Europea, dove raccontano il progetto e i sui risultati. L'intervista è  stata pubblicata sulla piattaforma online CORDIS EU nell'articolo "Tool that is an archaeologist's dream" pubblicato in sei lingue a febbraio 2020. https://cordis.europa.eu/article/id/411445-tool-that-is-an-archaeologist-s-dream?fbclid=IwAR0zmrVwvzwqQEDfGBh7gQeQLYifV1XepuX03y0EnXHAA9x-iJitsAPUrMk
                          “ArchAIDE system: intelligenza artificiale per il riconoscimento della ceramica” seminario presso DG Educazione, Ricerca e Istituti culturali Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
                          Presentazione di attività del Dipartimento,
                          Public Engagement,
                          Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                          ArchAIDE - ARCHaeological Automatic Interpretation and Documentation of cEramics
                          15/06/2020
                          • Maria Letizia Gualandi,
                          • Francesca Anichini,
                          • Gabriele Gattiglia,
                          Francesca Anichini

                          "ArchAIDE system: intelligenza artificiale per il riconoscimento della ceramica" è il tema del webinar organizzato dalla Direzione Generale, Educazione, Ricerca e Istituti Culturali in collaborazione con l'Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale e il Deutsches Archäologisches Institut Rom - Istituto Archeologico Germanico, il 15 giugno 2020 dalle 16.00 alle 18.00. Relatori: Francesca Anichini e Gabriele Gattiglia del MAPPALab dell'Università di Pisa.

                          Il webinar è destinato a tutti gli interessati con libero accesso tramite piattaforma Meet.

                          ArchAIDE finalista a “The Best in Heritage Award Imagines” – Intervista rilasciata da Gabriele Gattiglia Public Engagement,
                          Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
                          Partecipazioni a trasmissioni radiotelevisive e interviste,
                          ArchAIDE - ARCHaeological Automatic Interpretation and Documentation of cEramics
                          08/08/2020
                          • Gabriele Gattiglia,
                          • Maria Letizia Gualandi,
                          • Francesca Anichini,
                          • Gabriele Gattiglia,
                          Francesca Anichini Il progetto ArchAIDE è stato selezionato come finalista per il premio "The Best in Heritage Award Imagines" promosso da ICOM - International Council of Museum, Europa Nostra e Creative Europe. Gabriele Gattiglia, coordinatore del progetto ha rilasciato un'intervista agli organizzatori del premio per  raccontare i risultati del progetto ArchAIDE e l'utilizzo dell'AI in campo archeologico. L'intervista è visibile sul canale YouTube del premio https://www.youtube.com/channel/UCGwWzCS_XQQ9lSutexMsomA
                          Progetto ArchAIDE: Rilasciata intervista per il portale dell’European Commission Public Engagement,
                          Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
                          Partecipazioni a trasmissioni radiotelevisive e interviste,
                          ArchAIDE - ARCHaeological Automatic Interpretation and Documentation of cEramics
                          19/11/2020
                          • Maria Letizia Gualandi,
                          • Francesca Anichini,
                          Francesca Anichini Francesca Anichini, in qualità di project and communication manager del progetto ArchAIDE, ha rilasciato un'intervista per il portale che racconta le storie di successo della RIA-European Commission, raccontando il progetto e i sui risultati principali. L'intervista è  stata pubblicata sulla piattaforma online della RIA nell'articolo "Cracking Pottery Identification in the Digital Age" pubblicato il 19 novembre 2020.
                          Progetto ArchAIDE: Rilasciata intervista sul “The New York Times” Public Engagement,
                          Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
                          Partecipazioni a trasmissioni radiotelevisive e interviste,
                          ArchAIDE - ARCHaeological Automatic Interpretation and Documentation of cEramics
                          24/11/2020 24/11/2020
                          • Maria Letizia Gualandi,
                          • Francesca Anichini,
                          • Gabriele Gattiglia,
                          Francesca Anichini Francesca Anichini e Gabriele Gattiglia hanno rilasciato un'intervista al The New York Times , in qualità di project and communication manager e di coordinatore del progetto ArchAIDE, per raccontare i risultati del progetto ArchAIDE e l'utilizzo dell'AI in campo archeologico. L'intervista è uscita nell'articolo "How Archaeologists Are Using Deep Learning to Dig Deeper. Trawiling ancient history with neural nets." pubblicato il 24 novembre 2020, sia nella versione cartacea, sia su quella online del quotidiano statunitenze.
                          ArchAIDE inserito su Netexplo Observatory Public Engagement,
                          Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
                          ArchAIDE - ARCHaeological Automatic Interpretation and Documentation of cEramics
                          31/03/2021
                          • Maria Letizia Gualandi,
                          • Francesca Anichini,
                          • Gabriele Gattiglia,
                          Francesca Anichini

                          Il progetto ArchAIDE è stato inserito nella piattaforma Netexplo Observatory  (https://netexplo.com/n100/)come uno dei vincitori dell' "Award Winner & N100" 2021 per le migliori innovazioni a livello globale.

                          Account Twitter del progetto ArchAIDE Public Engagement,
                          Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
                          ArchAIDE - ARCHaeological Automatic Interpretation and Documentation of cEramics
                          26/07/2016
                          • Maria Letizia Gualandi,
                          • Francesca Anichini,
                          Francesca Anichini

                          Creazione dell'account e gestione contenuti dedicati alla promozione e divulgazione delle attività e dei prodotti del progetto Europeo H2020 - ArchAIDE attraverso il social network Twitter.

                          Account Instagram del progetto ArchAIDE ArchAIDE - ARCHaeological Automatic Interpretation and Documentation of cEramics
                          30/09/2016
                            Non definito
                            Francesca Anichini

                            Creazione dell'account e gestione contenuti dedicati alla promozione e divulgazione delle attività e dei prodotti del progetto Europeo H2020 - ArchAIDE attraverso il social network Instagram.

                            Account Facebook del progetto ArchAIDE Public Engagement,
                            Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
                            ArchAIDE - ARCHaeological Automatic Interpretation and Documentation of cEramics
                            01/10/2016
                            • Maria Letizia Gualandi,
                            • Francesca Anichini,
                            Francesca Anichini

                            Creazione dell'account e gestione contenuti dedicati alla promozione e divulgazione delle attività e dei prodotti del progetto Europeo H2020 - ArchAIDE attraverso il social network Facebook.

                            Siti web progetto ArchAIDE Public Engagement,
                            Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
                            ArchAIDE - ARCHaeological Automatic Interpretation and Documentation of cEramics
                            21/02/2017
                            • Maria Letizia Gualandi,
                            • Francesca Anichini,
                            Francesca Anichini

                            Creazione e gestione del siti web dedicati alla promozione e divulgazione delle attività e dei prodotti del progetto Europeo H2020 - ArchAIDE

                            Account Instagram del Laboratorio MAPPA Public Engagement,
                            Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
                            Attività singola 01/01/2019
                            • Maria Letizia Gualandi,
                            • Francesca Anichini,
                            Francesca Anichini

                            Apertura e gestione dell'account Instagram  per la promozione delle attività e dei progetti del MAPPALab 

                            Account Facebook del MAPPALab Public Engagement,
                            Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
                            Attività singola 01/01/2019
                            • Maria Letizia Gualandi,
                            • Francesca Anichini,
                            Francesca Anichini

                            Apertura e gestione dell'account Facebook dedicato a promuovere le attività e i progetti del Laboratorio MAPPA.

                            Sito web del MAPPALab Public Engagement,
                            Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
                            Attività singola 12/01/2020
                            • Gabriele Gattiglia,
                            • Maria Letizia Gualandi,
                            • Francesca Anichini,
                            Francesca Anichini

                            Creazione del nuovo sito web dedicato alle attività e ai progetti del Laboratorio MAPPA www.mappalab.eu 

                            Progetto “Ogni Giovedì” Public Engagement,
                            Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                            Attività singola 12/03/2020
                            • Gabriele Gattiglia,
                            • Maria Letizia Gualandi,
                            • Francesca Anichini,
                            • Claudia Sciuto,
                            Francesca Anichini

                            “Ogni giovedì” è un progetto di archeologia contemporanea a cura del MAPPALab, che mira alla documentazione della materialità femminile nella vita quotidiana durante il periodo di quarantena imposto dal governo Italiano come misura di contenimento dell’epidemia di Covid-19.

                            Il progetto si basa sull’osservazione partecipante di un focus group di donne eterogeneo per età, professione, distribuzione geografica nelle diverse regioni italiane. La raccolta dati è stata avviata il 12 Marzo 2020, all’attuazione del confinamento, per concludersi il 25 Giugno 2020, dopo l’allentamento di molte misure restrittive. Il progetto ha riunito voci femminili costruendo un racconto collettivo della quotidianità al tempo della pandemia. Le partecipanti hanno contribuito compilando settimanalmente una scheda in cui raccontano le attività, la materialità e le emozioni che dominano e scandiscono le loro quarantene, per un periodo di 16 settimane.

                            Le informazioni raccolte sono in fase di elaborazione attraverso un sistema di annotazione semantica che ne permette l’interrogabilità, l’analisi e la visualizzazione. La mappatura del rapporto human-non human all’interno di un nuovo concetto di confine, relegato forzatamente allo spazio domestico, fa emergere dati interessanti: sul valore e il ruolo degli oggetti e della loro agency; sulla correlazione e interconnessione tra oggetto, sfera fisica e sfera emotiva; sulle molte sfaccettature della materialità, della loro percezione, della percezione di genere.
                            “Ogni giovedì” è un progetto archeologico che fornisce molti spunti di riflessione teorico- metodologica, ponendo sfide nuove sulla lettura e documentazione degli oggetti contemporanei come traccia materiale di un contesto temporale tanto complesso quanto fluido. E’ altresì un esperimento di narrazione corale che va oltre i confini tempo-spazio dell’esperienza del lockdown, dove gli oggetti del quotidiano raccontano a loro volta della cura di sé, del lavoro, del tempo passato con le persone amate e delle memorie personali.

                            L’Immagine Cinematografica degli Imperatori Romani Public Engagement,
                            Lezioni divulgative erogate presso enti, associazioni e università per adulti,
                            Attività singola 09/06/2021 09/06/2021
                            • Maria Domitilla Campanile,
                              Maria Domitilla Campanile CAMNES ACADEMY. X Ciclo di Lezioni di Archeologia
                              MAPPA Class – “Explaine AI. Interpretare l’Intelligenza Artificiale”, seminario di Nevio Dubbini Public Engagement,
                              Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                              Attività singola 10/12/2019 10/12/2019
                              • Gabriele Gattiglia,
                              • Francesca Anichini,
                              • Gabriele Gattiglia,
                              Francesca Anichini

                              Il 10 dicembre 2019 alle ore 10:00 il MAPPALab sarà lieto di ospitare il Dr. Nevio Dubbini di Miningful Studio srl, per un interessantissimo seminario dal titolo: "Explainable AI. Interpretare l'Intelligenza Artificiale... perchènon sempre è possibile capire come e perchè un'intelligenza artificiale prende le sue decisioni".

                              L'evento si svolgerà presso SAL 3, Dip. Civiltà e Forme del Sapere, Via dei Mille 19, Pisa

                              MAPPA Class – “Spazi domestici e contesti archeologici…”, seminario di Francesco Carrer Public Engagement,
                              Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                              Attività singola 06/02/2020 06/02/2020
                              • Gabriele Gattiglia,
                              • Francesca Anichini,
                              • Gabriele Gattiglia,
                              Francesca Anichini

                              Il 6 Febbraio alle ore 15:00 il MAPPALab vi aspettia a Pisa per il nuovo MAPPA Class con il prof. Francesco Carrer del MaCord Centre for Landscape of Newcastle University, esperto di landscape archaeology e analisi spaziale, che ci parlerà di: "Spazi domestici e contesti archeologici: ricostruire i comportamenti umani attraverso l'analisi spaziale."
                              A seguire, Live Demo di "R" insieme al dr. Nevio Dubbini di Miningful Studio.
                              https://www.mappalab.eu/…/mappa-class-spazi-domestici-e-co…/

                              L'evento si terrà nell'Aula PAO D2 del Dip. di Civiltà e Forme del Sapere, in Via Pasquale Paoli 15, Pisa

                              MAPPA Class series 9 – Webinar della prof.ssa Chiara Zuanni Public Engagement,
                              Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                              MAPPA Class series
                              10/06/2021 10/06/2021
                              • Gabriele Gattiglia,
                              • Gabriele Gattiglia,
                              • Claudia Sciuto,
                              Francesca Anichini

                              Nono appuntamento con i MAPPAClass series! Giovedì 10 giugno 2021, come sempre alle ore 17:30, il MAPPALab ospiterà la prof.ssa Chiara Zuanni docente dell'Università di Graz, che ci racconterà il progetto di "Gipsoteca virtuale all'Università di Graz".

                              La partecipazione all'evento è libera mediante accesso alla piattaforma Teams. Link: www.mappalab.eu/events/

                              MAPPA Class series 8 – Webinar del dr. Riccardo Montalbano Public Engagement,
                              Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                              MAPPA Class series
                              27/05/2021 27/05/2021
                              • Gabriele Gattiglia,
                              • Gabriele Gattiglia,
                              • Claudia Sciuto,
                              Francesca Anichini

                              Ottavo appuntamento con i MAPPAClass series GIOVEDI' 27 MAGGIO sempre alle ore 17:30 con RICCARDO MONTALBANO, assegnista di ricerca presso il Dip. di Civiltà e Forme del Sapere dell'Università di Pisa, che ci parlerà di "Fonti, metodi e strumenti per lo studio della viabilità romana in area urbana. Il caso di Roma".
                              Trovate il link per partecipare sulla piattaforma Teams alla pagina Eventi https://www.mappalab.eu/events/

                              MAPPA Class series 7 – Webinar della prof.ssa Anna Maria Stagno Public Engagement,
                              Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                              MAPPA Class series
                              13/05/2021 13/05/2021
                              • Gabriele Gattiglia,
                              • Gabriele Gattiglia,
                              • Claudia Sciuto,
                              Francesca Anichini

                              Prossimo appuntamento con i webinar promossi nella serie MAPPA Class, il 13 maggio 2021 alle ore 17:30 con “Archeologia delle terre collettive: pratiche, saperi naturalistici locali e conflitti”. Incontreremo la prof.ssa Anna Maria Stagno, docente di Archeologia dei paesaggi rurali presso l’Università di Genova, Principal Investigator del progetto ERC “ANTIGONE: Archeologia delle pratiche condivise: le tracce materiali della marginalizzazione della montagna europea”. La partecipazione è aperta a tutti, accedendo alla piattaforma Teams.

                              MAPPA Class series 6 – Webinar della Prof.ssa Beatrice Demarchi Public Engagement,
                              Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                              MAPPA Class series
                              29/04/2021 29/04/2021
                              • Gabriele Gattiglia,
                              • Gabriele Gattiglia,
                              • Claudia Sciuto,
                              Francesca Anichini

                              Sesto appuntamento con la serie dei webinar  "MAPPAclass  series" promossi dal Laboratorio MAPPA e dalle cattedre di Archeologia Digitale e Metodologia della Ricerca Archeologica. Ospite del sesto seminario la prof.ssa Beatrice Demarchi dell'Università di Torino. La prof.ssa Demarchi ci parlerà di archeologia biomolecolare presentando un contributo dal titolo: "Archeologia biomolecolare: cui prodest? ".
                              La partecipazione all'evento è libera mediante accesso alla piattaforma Teams.
                              Appuntamento giovedì 29/04/2021 alle ore 17:30.

                              MAPPA Class series 5 – Webinar della dr.ssa Antonella Rosa Saponara Public Engagement,
                              Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                              MAPPA Class series
                              15/04/2021 15/04/2021
                              • Gabriele Gattiglia,
                              • Gabriele Gattiglia,
                              • Claudia Sciuto,
                              Francesca Anichini

                              Quinto appuntamento con la serie dei webinar  "MAPPAclass  series" promossi dal Laboratorio MAPPA e dalle cattedre di Archeologia Digitale e Metodologia della Ricerca Archeologica. Ospite del quinto seminario la dr.ssa Antonella Rosa Saponara, Assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell'Università di Pisa. La dr.ssa Saponara ci parlerà di network analysis presentando un contributo dal titolo: "La network analysis nella ricerca storico-archeologica: metodologia e spunti applicativi".
                              La partecipazione all'evento è libera mediante accesso alla piattaforma Teams.
                              Appuntamento giovedì 15/04/2021 alle ore 17:30.

                              MAPPA Class series 4 – Webinar della dr.ssa Claudia Sciuto Public Engagement,
                              Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                              MAPPA Class series
                              18/03/2021 18/03/2021
                              • Gabriele Gattiglia,
                              • Gabriele Gattiglia,
                              • Claudia Sciuto,
                              Francesca Anichini

                              Quarto appuntamento con la serie dei webinar  "MAPPAclass  series" promossi dal Laboaratorio MAPPA e dalle cattedre di Archeologia Digitale e Metodologia della Ricerca Archeologica. Ospite del quarto seminario la dr.ssa Claudia Sciuto, Assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell'Università di Pisa. La dr.ssa Sciuto ci parlerà di archeologia ambientale presentando un contributo dal titolo: "La ricerca in un pianeta che cambia. Archeologia, ambiente e antropocene".
                              La partecipazione all'evento è libera mediante accesso alla piattaforma Teams.
                              Appuntamento giovedì 18/03/2021 alle ore 17:30.

                              MAPPA Class series 3 – Prof. Philip Buckland & Johan Linderholm webinar Public Engagement,
                              Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                              MAPPA Class series
                              04/03/2021 04/03/2021
                              • Gabriele Gattiglia,
                              • Gabriele Gattiglia,
                              • Claudia Sciuto,
                              Francesca Anichini

                              Thursday 04 March (5:30 pm, GMT+1) third appointment with MAPPAClass series webinars.
                              Philip Buckland and Johan Linderholm (MAL- Environmental Archaeology Laboratory, Umeå University) will present:
                              "BUILDING AN INFRASTRUCTURE FOR ARCHAEOLOGICAL SCIENCE DATA"
                              Follow the link: https://teams.microsoft.com/…/19%3a6ed922ceb…/1610547874932…
                              Find the MAPPAClass calendar on https://www.mappalab.eu/events/

                              MAPPA Class series 2 – Webinar della dr.ssa Francesca Anichini Public Engagement,
                              Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                              MAPPA Class series
                              04/02/2021 04/02/2021
                              • Gabriele Gattiglia,
                              • Gabriele Gattiglia,
                              • Claudia Sciuto,
                              Francesca Anichini

                              Secondo appuntamento con la serie dei webinar  "MAPPAclass  series" promossi dal Laboaratorio MAPPA e dalle cattedre di Archeologia Digitale e Metodologia della Ricerca Archeologica. Ospite del secondo seminario la dr.ssa Francesca Anichini, archeologa del MAPPALab e docente di Comunicazione e progettazione europea presso la Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici dell'Università di Pisa. La dr.ssa Anichini ci parlerà di archeologia contemporanea presentando un contributo dal titolo: "La materialità del presente. Riflessioni sulle sfide metodologiche dell'archeologia contemporanea".
                              La partecipazione all'evento è libera mediante accesso alla piattaforma Teams.
                              Appuntamento giovedì 04/02/2021 alle ore 17:30.
                              Il webinar è rivolto a studenti, ricercatori e a tutti gli interessati alle tematiche legate all'archeologia digitale. 

                              MAPPAClass series Public Engagement,
                              Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                              MAPPA Class series
                              21/01/2021 24/06/2021
                              • Gabriele Gattiglia,
                              • Gabriele Gattiglia,
                              • Claudia Sciuto,
                              Francesca Anichini

                              Ciclo di webinar dedicati all'archeologia digitale e alla metodologia archeologica in genere, promossi dal MAPPALab e dalle cattedre di Archeologia Digitale e Metodologia della Ricerca Archeologica. 

                              Dodici appuntamenti a partire dal 21 gennaio fino al 24 giugno 2020. Ogni due settimane, il giovedì, sempre alle 17:30. Tante tematiche diverse legate alla metodologia archeologica, raccontate da ricercatori italiani e internazionali, spaziando su archeologia digitale, ambientale e contemporanea.

                              I MAPPAClass  sono liberamente accessibili attraverso la piattaforma Teams e sono rivolti a studenti, ricercatori e a tutti coloro che nutrano curiosità o interesse per le tematiche trattate.

                              Seminario rivolto alle classi V – Liceo scientifico “F. Buonarroti” – Pisa Formazione Continua,
                              Attività di Formazione continua rivolta a scuole,
                              Attività singola 26/03/2021 26/04/2021
                              • Stefano Perfetti,
                                Veronica Neri

                                Seminario dal titolo: "Comunicazione pubblica nell'epoca delle tecnologie digitali e delle web community. 
                                Un approccio etico"

                                MAPPA Class series 1 – Webinar del prof. Niccolò Dell’Unto Public Engagement,
                                Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                                MAPPA Class series
                                21/01/2021 21/01/2021
                                • Gabriele Gattiglia,
                                • Gabriele Gattiglia,
                                Francesca Anichini

                                Primo appuntamento con la serie dei webinar  "MAPPAclass  seires" promossi dal Laboaratorio MAPPA e dalle cattedre di Archeologia Digitale e Metodologia della Ricerca Archeologica. Ospite del primo seminario il prof.  Nicolò Dell'Unto, docente presso i dipartimenti di Archaeology and Ancient History, Lund University, Sweden e del Museum of Cultural History, Department of Collection Management, University of Oslo, Norway, che parlerà di “Approaching the Past from Multiple Resolutions”.
                                La partecipazione all'evento è libera mediante accesso alla piattaforma Teams.

                                Appuntamento giovedì 21/01/2021 alle ore 17:30.

                                Il webinar è rivolto a studenti, ricercatori e a tutti gli interessati alle tematiche legate all'archeologia digitale. 

                                Collaborazione CICO – Ordine dei giornalisti Formazione Continua,
                                Attività di Formazione continua in relazione enti e istituzioni,
                                Collaborazione CICO - Ordine dei Giornalisti/ Prin
                                22/04/2021 22/04/2021
                                • Veronica Neri,
                                • Veronica Neri,
                                Veronica Neri

                                Si tratta di una attività di formazione continua nel campo dell’etica e della deontologia dell’informazione e della comunicazione, in particolare, in questo caso, di comunicazione scientifica realizzata in collaborazione dal Centro interdisciplinare di studi e di ricerche sulla comunicazione (CICO) con l’Ordine dei Giornalisti della Toscana. In particolare, tale iniziativa di Terza Missione nasce dall’attività di ricerca e di formazione condotte nel campo della comunicazione pubblica dal Prof. Fabris a partire dalla fine degli anni ’90, che hanno portato alla costituzione di un Centro interdisciplinare di studi e di ricerche sulla comunicazione (CICO) e alla realizzazione di un Master in Comunicazione pubblica e politica presso la Facoltà di Lettere, cessato nel 2011 (e 2014, versione online).

                                A questo scopo l’Ordine regionale dei giornalisti ha stipulato una convenzione con il dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere, attivata nel 2015 e rinnovata nel triennio successivo a partire dal 28 marzo 2018. Nel quadro di tale convenzione è stato proposto anche questo convegno più in linea con l'attualità dell'emergenza sanitaria che stiamo attraversando.

                                Il target degli incontri è  di livello nazionale, in particolare giornalisti, mondo accademico e comunicatori.

                                 

                                Partecipazione al progetto Mura Night Experience Public Engagement,
                                Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                                Iniziative pubbliche/eventi/manifestazioni per il mondo della scuola, bambini, ragazzi e famiglie,
                                Attività singola 25/09/2020 04/10/2020
                                • Gabriele Gattiglia,
                                • Maria Letizia Gualandi,
                                • Francesca Anichini,
                                • Gabriele Gattiglia,
                                Francesca Anichini

                                Il MAPPALab partecipa al progetto Mura Night Experience che vede la creazione di un insieme di eventi pubbici per vivere e raccontare la città attraverso 
                                Il prossimo appuntamento il 2-3-4 ottobre 2020
                                https://www.mappalab.eu/mura-night-experience/
                                @Acquario della Memoria

                                Il Laboratorio MAPPA è uno dei partner del progetto Mura Night Experience che vede la creazione di una narrazione crossmediale legata alla storia delle Mura di Pisa e alla città: proiezione video-mapping; video didattici; contest fotografici; mostra multimediali/fotografiche. 
                                Il primo evento pubblico previsto sono i tour cinematografici notturni sulle Mura di Pisa previsti nei fine settimana del 25-26-27 settembre e 2-3-4 ottobre 2020. Una cine guida condurrà lungo una passeggiata notturna in quota sulle Mura medievali di Pisa, dove si svilupperà un racconto sonoro e visivo della storia della città, dall’epoca romana fino alla Seconda Guerra mondiale. I tour daranno l’occasione di ascoltare coinvolgenti contenuti audio e assistere alla proiezione di pillole video sulle facciate e sui muri prospicienti al camminamento. Saranno quindi le mura stesse a raccontare la loro storia.
                                Il progetto è ideato dall’associazione Acquario della Memoria con il contributo della Fondazione Pisa. Sono partner: Ati Mura di Pisa, Comune di Pisa, Coopculture, Nanof srl, MAPPALab, Internet Festival, Alma Artis Academy.

                                Laboratorio di ricognizioni urbane Produzione e gestione dei beni culturali,
                                Scavo archeologico e ricognizione,
                                Attività legata allo scavo archeologico,
                                Attività singola 01/12/2020 24/02/2021
                                • Gabriele Gattiglia,
                                • Francesca Anichini,
                                • Claudia Sciuto,
                                Francesca Anichini

                                Il Laboratorio di Ricognizioni Urbane a Pisa si inserisce all'interno del progetto di archeologia contemporanea "WRITES: WRiting Is on ThE wallS" (https://www.mappalab.eu/writes/ )e del progetto "Città invisibili"(https://www.mappalab.eu/materiali-da-costruzione-pisa/ ) , entrambi condotti all'interno del MAPPALab.

                                L'attività prevede la documentazione delle tracce archeologiche in ambito urbano e l’eventuale analisi sul campo con mezzi diagnostici portatili. Particolare attenzione è posta alle tecniche murarie (di qualsiasi epoca) e alle tracce di età contemporanea. Le attività sul campo sono completate all’interno del MAPPALab (www.mappalab.eu) con l’analisi della documentazione, l’archiviazione e la gestione informatizzata dei dati.
                                Il Laboratorio di Ricognizioni Urbane è strutturato come un'attività di tirocinio bisettimanale e alterna parte di attività all'esterno, per le strade della città, e parte in laboratorio da remoto.

                                Seconda campagna di survey archeologico della Versilia montana Produzione e gestione dei beni culturali,
                                Scavo archeologico e ricognizione,
                                Versilia: Archeologia della montagna di mezzo
                                17/05/2021 04/06/2021
                                • Gabriele Gattiglia,
                                • Francesca Anichini,
                                • Gabriele Gattiglia,
                                Francesca Anichini

                                Al via la seconda campagna di ricognizione nell'area montana della Versilia, territorio estremamente ricco di tracce archeologiche dalla preistoria all’età contemporanea. Obbiettivo dell'indagine è la raccolta di nuovi dati e la verifica delle notizie catalogate dal MAPPALab negli ultimi anni. L’attività prevede il censimento diacronico delle tracce archeologiche, dalla preistoria all’età contemporanea. Le attività sul campo saranno completate all’interno del Laboratorio MAPPA (www.mappalab.eu) con l’analisi della documentazione, l’archiviazione e la gestione informatizzata dei dati. Il programma prevede due settimane di lavoro sul campo, intervallate da 2 settimane di elaborazione dati da remoto:

                                ATTIVITA’ sul campo: 17-21 maggio / 31 maggio – 4 giugno
                                ATTIVITA’ da remoto: 24-28 maggio / 7-11 giugno

                                Possono partecipare laureandi triennali e magistrali, specializzandi, dottorandi dell’Università di Pisa.

                                Il survey rientra nelle attività promosse dalla cattedra di Metodologia della Ricerca Archeologica.

                                Prima campagna di ricognizione archeologica in Versilia Produzione e gestione dei beni culturali,
                                Scavo archeologico e ricognizione,
                                Versilia: Archeologia della montagna di mezzo
                                12/10/2020 23/10/2020
                                • Gabriele Gattiglia,
                                • Francesca Anichini,
                                • Gabriele Gattiglia,
                                Francesca Anichini

                                Prima campagna di ricognizione nell'area montana della Versilia, territorio estremamente ricco di tracce archeologiche dalla preistoria all’età contemporanea. Obbiettivo dell'indagine è la raccolta di nuovi dati e la verifica delle notizie catalogate dal MAPPALab negli ultimi anni. Le attività sul campo saranno completate all’interno del Laboratorio MAPPA (www.mappalab.eu) con l’analisi della documentazione, l’archiviazione e la gestione informatizzata dei dati. Il survey rientra nelle attività promosse dalla cattedra di Metodologia della Ricerca Archeologica.

                                MAPPA Class – “Publishing Heritage in the 21st Century: Archaeology and the Open Access Revolution”, seminario di Julian D. Richards Public Engagement,
                                Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                                Attività singola 21/11/2019 21/11/2019
                                • Gabriele Gattiglia,
                                • Gabriele Gattiglia,
                                Francesca Anichini "Publishing Heritage in the 21st Century: Archaeology and the Open Access Revolution" è il titolo del seminario tenuto dal prof. Julian D. Richards, Direttore dell'Archaeology Data Service dell'Università di York e visiting professor presso il Dip. di Civiltà e Forme del Sapere. Julian Richards parlerà della rivoluzione dei dati aperti e dei dati accessibili in archeologia. Appuntamento il 21 novembre 2019 alle ore 14:00 presso l'Aula VI del Palazzo della Sapienza, via Curtatone e Montanara, Pisa.
                                Ricognizioni dei fronti di cava nell’area dei Monti Pisani (PI) e di Calafuria (LI) Produzione e gestione dei beni culturali,
                                Scavo archeologico e ricognizione,
                                Attività singola 28/09/2020 08/10/2020
                                • Gabriele Gattiglia,
                                • Claudia Sciuto,
                                Francesca Anichini Attività di documentazione topografica e fotogrammetrica dei fronti di cava antichi presenti nell'area dei Monti Pisani e di Calafuria (LI). La campagna di ricognizione rientra nelle attività della cattedra di Metodologia della Ricerca Archeologica e all'interno del progetto "Città invisibili" coordinato dalla Dr.ssa Claudia Sciuto. L'attività prevede il survey estensivo delle aree interessate con la partecipazione degli studenti dei corsi triennali, magistrali e della Scuola di Specializzazione in Archeologia dell' Università di Pisa.
                                “Un lavoro certosino…” presentazione dei risultati delle indagini di garden archaeology svolti alla Certosa di Calci ai “I caffè di marzo del CISBEC” Public Engagement,
                                Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                                Garden Archaeology alla Certosa di Calci
                                03/03/2020 03/03/2020
                                • Gabriele Gattiglia,
                                • Maria Letizia Gualandi,
                                • Gabriele Gattiglia,
                                Francesca Anichini "Un lavoro certosino. Garden Archaeology alla Certosa di Calci. Prospezioni Ground-Penetrating Radar e archeologia ambientale" è il titolo dell'intervento di Gabriele Gattiglia (Dip. di Civiltà e Forme del Sapere) e Adriano Ribolini (Dip. di Scienze della Terra) che presentano i primi risultati delle indagini condotte in seno al progetto di "Studi conoscitivi e ricerche per la conservazione e la valorizzazione del Complesso della Certosa di Calci e dei suoi Poli Museali” promosso dall'Ateneo di Pisa. L'occasione è quella de "I caffè di marzo del CISBEC", martedì 3 marzo 2020 dalle 16:00 alle 18:00, presso la Gipsoteca di Arte Antica in Piazza S.Paolo all'Orto, 20, Pisa.
                                Sondaggi di scavo presso la Certosa di Calci – Il giardini della Certosa Produzione e gestione dei beni culturali,
                                Scavo archeologico e ricognizione,
                                Garden Archaeology alla Certosa di Calci
                                05/07/2021 24/07/2021
                                • Gabriele Gattiglia,
                                • Francesca Anichini,
                                • Gabriele Gattiglia,
                                Francesca Anichini Continua la collaborazione con il progetto di riqualificazione della Certosa di Calci. Riprendono così le indagini di garden archaeology che, dopo aver indagato i giardini interni alle singole celle dei monaci, adesso interesseranno le parti più esterne del complesso. I sondaggi permetteranno di raccogliere dati fondamentali per la ricostruzione del paesaggio storico e delle essenze presenti nell'area. Le indagini, condotte dalla cattedra di Metodologia della Ricerca Archeologica, sono realizzate in collaborazione con il Museo di Storia Naturale, e si svolgeranno dal 5 al 24 luglio e vedrà coinvolti studenti e dottorandi dell'Università di Pisa.
                                Sondaggi di scavo presso la Certosa di Calci – Il giardini dello Speziale e del Padre Maestro Produzione e gestione dei beni culturali,
                                Scavo archeologico e ricognizione,
                                Garden Archaeology alla Certosa di Calci
                                17/02/2020 28/02/2020
                                • Gabriele Gattiglia,
                                • Maria Letizia Gualandi,
                                • Gabriele Gattiglia,
                                Francesca Anichini Proseguono le indagini all'interno dei giardini della Certosa di Calci promosse dal MAPPALab. I sondaggi di scavo si inserisco all'interno del più ampio progetto di "Studi conoscitivi e ricerche per la conservazione e la valorizzazione del Complesso della Certosa di Calci e dei suoi Poli Museali” promosso dall'Ateneo di Pisa. Con il coordinamento del Dr. Gabriele Gattiglia, studenti e dottorandi dell'Università di Pisa hanno preso parte alle indagini che hanno interessato due sondaggi all'interno dei giardini delle celle del Padre Maestro e dello Speziale. Le analisi delle essenze arboree e dei pollini presenti nei sedimenti, concorreranno a ricostruire l'assetto originario del giardino.
                                Sondaggi di scavo presso la Certosa di Calci – Il giardino del Priore Produzione e gestione dei beni culturali,
                                Scavo archeologico e ricognizione,
                                Garden Archaeology alla Certosa di Calci
                                07/10/2018 15/02/2019
                                • Gabriele Gattiglia,
                                • Maria Letizia Gualandi,
                                • Gabriele Gattiglia,
                                Francesca Anichini All'interno del più ampio progetto di "Studi conoscitivi e ricerche per la conservazione e la valorizzazione del Complesso della Certosa di Calci e dei suoi Poli Museali” promosso dall'Ateneo di Pisa, tra il mese di ottobre 2018 e febbraio 2019, il MAPPALab ha condotto una serie di sondaggi archeologici all'interno del giardino della cella del Padre Priore per ricostruire l'assetto originario del giardino e le essenze che lo popolavano. All'attività hanno partecipato studenti e dottorandi del Dipartimento.
                                Praedia aperti – Chiedi agli archeologi 2020 Produzione e gestione dei beni culturali,
                                Attività legata allo scavo archeologico,
                                PRAEDIA project (Pompeian Residential Architecture Environmental Digital Interdisciplinary Archive)
                                21/09/2020 09/10/2020
                                • Anna Anguissola,
                                • Chiara Tarantino,
                                Chiara Tarantino Nei giorni dello scavo a Pompei, all’interno dei Praedia di Iulia Felix, abitazione aperta al pubblico e inserita nel percorso di visita del Parco archeologico, gli archeologi hanno risposto alle domande degli interessati.
                                Praedia aperti – Chiedi agli archeologi 2019 Produzione e gestione dei beni culturali,
                                Attività legata allo scavo archeologico,
                                PRAEDIA project (Pompeian Residential Architecture Environmental Digital Interdisciplinary Archive)
                                01/01/2019 19/07/2019
                                • Anna Anguissola,
                                • Chiara Tarantino,
                                Chiara Tarantino Nei giorni dello scavo a Pompei, all'interno dei Praedia di Iulia Felix, abitazione aperta al pubblico e inserita nel percorso di visita del Parco archeologico, gli archeologi hanno risposto alle domande dei numerosi interessati.
                                Profilo Instagram di “Praedia project” Produzione e gestione dei beni culturali,
                                Attività legata allo scavo archeologico,
                                PRAEDIA project (Pompeian Residential Architecture Environmental Digital Interdisciplinary Archive)
                                01/01/2019
                                • Anna Anguissola,
                                • Chiara Tarantino,
                                Chiara Tarantino Profilo Instagram di "Praedia project. Pompeian Residential Architecture. Environmental, Digital, and Interdisciplinary Archive".
                                Sito web Praedia project Produzione e gestione dei beni culturali,
                                Attività legata allo scavo archeologico,
                                PRAEDIA project (Pompeian Residential Architecture Environmental Digital Interdisciplinary Archive)
                                01/01/2019
                                • Anna Anguissola,
                                • Chiara Tarantino,
                                Chiara Tarantino Sito web di "Praedia project. Pompeian Residential Architecture. Environmental, Digital, and Interdisciplinary Archive". Comunicazione: Chiara Tarantino Contenuti: Chiara Tarantino e Riccardo Olivito (Scuola IMT Alti Studi Lucca).
                                Campagna di indagine archeologica a Pompei – 2020 Produzione e gestione dei beni culturali,
                                Scavo archeologico e ricognizione,
                                PRAEDIA project (Pompeian Residential Architecture Environmental Digital Interdisciplinary Archive)
                                21/09/2020 09/10/2020
                                • Anna Anguissola,
                                  Chiara Tarantino Campagna di ricerca a Pompei presso i Praedia di Iulia Felix ennlabito del Progetto PRAEDIA. Il progetto, iniziato nel 2016, è una collaborazione tra il Parco Archeologico di Pompei, la Scuola IMT Alti Studi Lucca, il Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell’Università di Pisa e l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV). Nel triennio 2018-2020 PRAEDIA ha inoltre coinvolto i membri dello SMART Lab della Scuola Normale Superiore. Coordinamento programma in convenzione Maria Luisa Catoni (Scuola IMT Alti Studi Lucca) Massimo Osanna (già Direttore Generale del Parco Archeologico di Pompei) Coordinamento scientifico Anna Anguissola (Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere, Università di Pisa) Riccardo Olivito (Scuola IMT Alti Studi Lucca) Luana Toniolo (Parco Archeologico di Pompei) Direzione dello scavo Marialaura Iadanza (già Parco Archeologico di Pompei) (2019) Luana Toniolo (Parco Archeologico di Pompei) (2020) Supervisione architettonica Arianna Spinosa (Parco Archeologico di Pompei) (2019) Responsabile rilievi e documentazione grafica: Emanuele Taccola (Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere, Università di Pisa) Responsabili misurazioni geofisiche Marco Marchetti (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) Valerio Materni (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) Vincenzo Sapia (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) Stefano Urbini (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) Comunicazione Chiara Tarantino (Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere, Università di Pisa). Partecipanti 9, di cui 8 tra studenti e dottorandi studenti.
                                  Campagna di indagine archeologica a Pompei – 2019 Produzione e gestione dei beni culturali,
                                  Scavo archeologico e ricognizione,
                                  PRAEDIA project (Pompeian Residential Architecture Environmental Digital Interdisciplinary Archive)
                                  01/07/2019 19/07/2019
                                  • Anna Anguissola,
                                    Chiara Tarantino Campagna di ricerca a Pompei presso i Praedia di Iulia Felix ennlabito del Progetto PRAEDIA. Il progetto, iniziato nel 2016, è una collaborazione tra il Parco Archeologico di Pompei, la Scuola IMT Alti Studi Lucca, il Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell'Università di Pisa e l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV). Nel triennio 2018-2020 PRAEDIA ha inoltre coinvolto i membri dello SMART Lab della Scuola Normale Superiore. Coordinamento programma in convenzione Maria Luisa Catoni (Scuola IMT Alti Studi Lucca) Massimo Osanna (già Direttore Generale del Parco Archeologico di Pompei) Coordinamento scientifico Anna Anguissola (Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere, Università di Pisa) Riccardo Olivito (Scuola IMT Alti Studi Lucca) Luana Toniolo (Parco Archeologico di Pompei) Direzione dello scavo Marialaura Iadanza (già Parco Archeologico di Pompei) (2019) Luana Toniolo (Parco Archeologico di Pompei) (2020) Supervisione architettonica Arianna Spinosa (Parco Archeologico di Pompei) (2019) Responsabile rilievi e documentazione grafica: Emanuele Taccola (Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere, Università di Pisa) Responsabili misurazioni geofisiche Marco Marchetti (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) Valerio Materni (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) Vincenzo Sapia (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) Stefano Urbini (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) Comunicazione Chiara Tarantino (Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere, Università di Pisa). Partecipanti 8, di cui 6 tra studenti e dottorandi studenti.
                                    Giornata della solidarietà 2019 Public Engagement,
                                    Iniziative pubbliche/eventi/manifestazioni per il mondo della scuola, bambini, ragazzi e famiglie,
                                    Educazione museale e attività per le scuole secondarie di II grado
                                    29/04/2019
                                    • Pierluigi Barrotta,
                                    • Chiara Tarantino,
                                    Chiara Tarantino Partecipazione alla “Giornata della solidarietà” (29/4/2019) con un percorso educativo per le scuole superioiri e visita guidata in città nei luoghi del Risorgimento. A cura di Chiara Tarantino. N. 50 partecipanti
                                    “Etruschi 3D”, moduli per l’alternanza scuola-lavoro Public Engagement,
                                    Iniziative pubbliche/eventi/manifestazioni per il mondo della scuola, bambini, ragazzi e famiglie,
                                    Educazione museale e attività per le scuole secondarie di II grado
                                    15/01/2019 15/05/2019
                                    • Pierluigi Barrotta,
                                    • Chiara Tarantino,
                                    Chiara Tarantino Partecipazione al progetto di alternanza “Etruschi 3D” del Liceo artistico Russoli di Pisa, attraverso la progettazione e gestione di due incontri in Gipsoteca per parlare della cultura etrusca e visitare la relativa collezione dell’Antiquarium. 4 Classi, n. 86 partecipanti.
                                    Modulo didattico “Conoscendo Pisa, a piedi, con le mani e tutti i sensi” Public Engagement,
                                    Iniziative pubbliche/eventi/manifestazioni per il mondo della scuola, bambini, ragazzi e famiglie,
                                    Educazione museale e attività per le scuole secondarie di II grado
                                    15/01/2019 14/04/2019
                                    • Pierluigi Barrotta,
                                    • Chiara Tarantino,
                                    Chiara Tarantino Progettazione, coordinamento e gestione (a cura di Chiara Tarantino insieme alla docente della scuola Isabella Giannettoni) del modulo “Conoscendo Pisa, a piedi, con le mani e tutti i sensi” nell’ambito del Progetto PON-Programma Operativo Nazionale del Ministero dell'Istruzione intitolato “APPisa, oltre la Torre” del Liceo Scientifico U. Dini di Pisa. L’attività, attraverso due incontri, ha introdotto i ragazzi alla Gipsoteca di Arte antica, aiutandoli a sperimentare un nuovo approccio all’arte classica, riscoprendo l’attualità dei messaggi che essa tramanda. In questa occasione, gli studenti si sono avvicinati anche alle nuove tecnologie (programmi informatici e App) e si sono confrontati con la disabilità visiva, realizzando un busto in 3D di Giulio Cesare accompagnato dalla didascalia in braille. Al termine del percorso gli studenti hanno presentato i risultati un evento che si è svolto in Gipsoteca il 14/4/2019. N. 153 partecipanti.
                                    Musica in Gipsoteca “I Concerti del Liceo G. Carducci di Pisa” Public Engagement,
                                    Iniziative pubbliche/eventi/manifestazioni per il mondo della scuola, bambini, ragazzi e famiglie,
                                    Educazione museale e attività per le scuole secondarie di II grado
                                    Educazione museale per le scuole primarie e secondarie di primo grado
                                    01/03/2019 05/04/2019
                                    • Pierluigi Barrotta,
                                    • Chiara Tarantino,
                                    Chiara Tarantino Progettazione e gestione del percorso “I Concerti del Liceo G. Carducci di Pisa”, visite guidate per gli studenti di tre classi del liceo musicale di Pisa e concerti aperti al pubblico a cura della scuola in data 1/3, 29/3, 5/4 2019. N. 248 partecipanti.
                                    Percorso educativo “I modelli classici della bellezza oggi” Public Engagement,
                                    Iniziative pubbliche/eventi/manifestazioni per il mondo della scuola, bambini, ragazzi e famiglie,
                                    Educazione museale e attività per le scuole secondarie di II grado
                                    28/01/2019 30/01/2019
                                    • Pierluigi Barrotta,
                                    • Chiara Tarantino,
                                    Chiara Tarantino Progettazione e gestione a cura di Chiara Tarantino di due incontri nell’ambito al percorso didattico (di C. Passetti) dal titolo “I modelli classici della bellezza oggi”, inserito all’interno dei programmi annuali per tre classi (IV O, IV P, III P) degli indirizzi di “Tecnico dei trattamenti estetici” e di “Estetista”, del corso di istruzione e formazione professionale di “Operatore del benessere” dell’IIS Santoni di Pisa. Il percorso si presenta come occasione di conoscenza del concetto di bello-bellezza e delle modalità di cura del corpo nel mondo antico, greco-romano in particolare. L’attività laboratoriale su come tutto ciò sia stato ripreso, plasmato, rielaborato e restituito, sia nella contemporanea concezione di benessere che nei processi odierni di marketing pubblicitario degli istituti di bellezza e dei marchi che hanno costruito il loro business su tali modelli antichi, si evidenzia quale aspetto professionalizzante del percorso stesso. Il percorso didattico-laboratoriale, articolato in due momenti, consiste in: - uscita didattica delle classi per visita e laboratorio didattico in Gipsoteca, 28 gennaio 2019; - lezione laboratoriale conclusiva del percorso con focus sull’uso pubblicitario dei modelli classici del bello, nella sede dell’IIS “E. Santoni”, 30 gennaio 2019. A cura di Chiara Tarantino in collaborzaione con Carlotta Rizzo. N. 72 partecipanti.
                                    Visita tematica alla Gipsoteca Public Engagement,
                                    Iniziative pubbliche/eventi/manifestazioni per il mondo della scuola, bambini, ragazzi e famiglie,
                                    Educazione museale e attività per le scuole secondarie di II grado
                                    21/03/2019
                                    • Pierluigi Barrotta,
                                    • Chiara Tarantino,
                                    Chiara Tarantino Visita tematica alla Gipsoetca per una classe di secondara di II grado. A cura di Chiara Tarantino. Pertacipanti n. 21.
                                    Scienza e Democrazia – Corso Alta Formazione Formazione Continua,
                                    Attività di Formazione continua in relazione enti e istituzioni,
                                    Attività singola 25/05/2021 28/05/2021
                                    • Mauro Capocci,
                                      Mauro Capocci Nell'ambito del Master "La scienza nella Pratica giornalistica" di Sapienza Università di Roma, ho partecipato all'organizzazione e allo svolgimento di lezioni (8h) per il corso di Alta Formazione "Scienza e Democrazia".
                                      Master di Secondo Livello in Cellule Staminali ed Editing del Genoma (U-STEM) Attività singola 20/05/2021 20/05/2021
                                      • Mauro Capocci,
                                        Mauro Capocci 5h di lezione di Bioetica
                                        Tra cielo e terra. Spazi del sacro nel Rāmāyaṇa Public Engagement,
                                        Iniziative pubbliche/eventi/manifestazioni per il mondo della scuola, bambini, ragazzi e famiglie,
                                        Attività singola 14/10/2019 14/10/2019
                                        • Maria Piera Candotti,
                                        • Chiara Ombretta Tommasi,
                                        • Maria Piera Candotti,
                                        • Chiara Ombretta Tommasi,
                                        Maria Piera Candotti Convegno organizzato per presentare la nuova traduzione italiana del Rāmāyana (ed. prof. Saverio Sani) per le edizioni Mimesis. Hanno partecipato due classi terze del Liceo Classico Galileo Galilei di Pisa nel cui programma è previsto anche un capitolo dedicato all'epica indiana classica.
                                        Scritture sulla scena Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
                                        Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
                                        Formazione Continua,
                                        Attività di Formazione continua in relazione enti e istituzioni,
                                        Scritture sulla scena
                                        04/02/2021 16/04/2021
                                        • Eva Marinai,
                                        • Eva Marinai,
                                        Eva Marinai Progetto di formazione che vede la collaborazione tra il Teatro Era di Pontedera e i Corsi di laurea in DISCO e SAVS del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere – Università di Pisa. Scritture sulla scena, con il coordinamento scientifico delle docenti Eva Marinai e Anna Barsotti, prevede un ciclo di incontri e approfondimenti critici tra docenti, studenti universitari, artisti e pubblico sulle differenti funzioni e forme che drammaturgia, regia e recitazione assumono sulla scena contemporanea. Un progetto formativo che può diventare per i giovani studenti del corsi in Discipline dello Spettacolo un’occasione di dialogo fra i molteplici elementi della creazione scenica e la parola scritta. Le migliori recensioni agli spettacoli prodotte dal gruppo di studio potranno essere pubblicate su riviste specializzate, canali social e web del teatro. Link al programma 2020-21: https://www.cfs.unipi.it/2020/11/30/bando-scritture-sulla-scena-a-a-2020-2021/
                                        Pagina Instagram del Pisa Progetto Suburbio Produzione e gestione dei beni culturali,
                                        Attività legata allo scavo archeologico,
                                        Pisa Progetto Suburbio
                                        01/10/2020
                                        • Fabio Fabiani,
                                          Fabio Fabiani Pagina Instagram del Pisa Progetto Suburbio. Social media manager: Germana Sorrentino.
                                          Pagina Facebook del Pisa Progetto Suburbio Produzione e gestione dei beni culturali,
                                          Attività legata allo scavo archeologico,
                                          Pisa Progetto Suburbio
                                          10/10/2020
                                          • Fabio Fabiani,
                                            Fabio Fabiani Pagina Facebook del Pisa Progetto Suburbio. Social media manager: Germana Sorrentino
                                            Sito web del progetto Pisa Suburbio Produzione e gestione dei beni culturali,
                                            Attività legata allo scavo archeologico,
                                            Pisa Progetto Suburbio
                                            01/10/2020
                                            • Fabio Fabiani,
                                              Fabio Fabiani Sito web dedicato alla ricerca archeologica nel suburbio pisano.
                                              Campagna di scavo archeologico 2021 Produzione e gestione dei beni culturali,
                                              Scavo archeologico e ricognizione,
                                              Pisa Progetto Suburbio
                                              07/06/2021 30/07/2021
                                              • Fabio Fabiani,
                                                Fabio Fabiani Nel suburbio di Pisa, un fitto tessuto di abitati, necropoli e strutture produttive riflette le alterne fortune della città. L’ex Area Scheibler, presso l’attuale stazione di San Rossore, testimonia in modo esemplare come la trasformazione di strutture economiche, sociali e culturali si compia spesso negli usi differenti dei medesimi luoghi. Limitate indagini svolte in passato hanno infatti mostrato come a un fitto insediamento di capanne di età etrusca segua una riconversione agricola in età romana con opere di bonifica legate alla centuriazione. In età augustea è realizzato un grande complesso, forse una villa suburbana, tra i ruderi della quale, in epoca tardoantica, si impianta un abitato di una comunità che seppellisce i propri defunti nella stessa area.  In quest’area l’Università di Pisa, sotto la direzione scientifica del prof. Fabio Fabiani, svolgerà uno scavo didattico dal 07 giugno al 30 luglio 2021.
                                                Il contesto geopolitico e culturale del viaggio di Magellano Attività singola 25/11/2019
                                                • Alessandro Buono,
                                                  Alessandro Buono Lezione alla giornata di studi "1519. Oltre i confini del mondo. Magellano e la prima circumavigazione della Terra" all'interno del ciclo di conferenze "Plus Ultra. Due imprese che hanno cambiato la storia (1519-1969)" organizzato presso il Istituto scolastico d’istruzione secondaria superiore ISISS “Cicognini-Rodari” di Prato in occasione degli anniversari del viaggio di circumnavigazione del mondo di Magellano e della missione spaziale che portò i primi uomini sulla Luna.
                                                  Colonialism and global public health: how to break up an enduring relation? Attività singola 21/05/2021 21/05/2021
                                                  • Mauro Capocci,
                                                  Mauro Capocci

                                                  Il secondo appuntamento con il ciclo “La medicina come scienza per la pace – seminari e tavole rotonde sulla salute globale” si terrà il 21 maggio 2021 alle ore 17.00 sul canale YouTube Media Eventi dell’Università di Pisa (https://www.youtube.com/watch?v=2vu5IbRftIM) e sulla pagina Facebook del Centro Interdisciplinare di Scienze per la Pace (https://www.facebook.com/cisppisa).

                                                  L’incontro “Colonialism and global public health: how to break up an enduring relation?” sarà dedicato alla relazione tra colonialismo, sanità pubblica e salute internazionale, a partire dall’origine e evoluzione storica di queste discipline, per arrivare a comprendere, attraverso l’analisi di casi studio, come trasformarne pensieri e pratiche per un approccio alla salute davvero globale.

                                                  Il programma prevede due relazioni di ospiti internazionali, introdotte e moderate da Mauro Capocci (storico della scienza e della medicina, Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere):

                                                  Edna Bonhomme (Munich Centre for Global History, University of Munich) “Sexual Apartheid: US Public Health Policy in the Panama Canal”.

                                                  Eugene Richardson (Medical School, University of Harvard) “Epidemic Illusions: On the Coloniality of Global Public Health”.

                                                  Offerta educativa della Gipsoteca di arte antica 2018/19 Public Engagement,
                                                  Iniziative pubbliche/eventi/manifestazioni per il mondo della scuola, bambini, ragazzi e famiglie,
                                                  Educazione museale per le scuole primarie e secondarie di primo grado
                                                  01/01/2019 15/06/2019
                                                  • Pierluigi Barrotta,
                                                  • Chiara Tarantino,
                                                  Chiara Tarantino Progettazione dell’offerta educativa standard per le scuole del Sistema museale di Ateneo curata da Chiara Tarantino in collaborazione con Cristiana Petrinelli. Le singole attività per scuole primarie e secondarie di primo grado, svolte da personale a contratto, hanno coinvolto n. 533 bambini. La relazione dettagliata viene redatta annualmente dal Sistema museale di Ateneo.
                                                  Conferenza “Il mito di Marsia in letteratura e nelle arti figurative. Alcune novità” di Chiara Tarantino Public Engagement,
                                                  Lezioni divulgative erogate presso enti, associazioni e università per adulti,
                                                  Attività singola 22/05/2019
                                                  • Pierluigi Barrotta,
                                                  • Chiara Tarantino,
                                                  Chiara Tarantino Il 22 maggio 2019, si avolgerà la conferenza “Il mito di Marsia in letteratura e nelle arti figurative. Alcune novità” di Chiara Tarantino, per l’Accademia Nazionale dell’Ussero, presso Palazzo Roncioni, lungarno Mediceo 16, Pisa.
                                                  Visite alla Gipsoteca nella “Notte dei musei” 2019 Produzione e gestione dei beni culturali,
                                                  Attività svolte in collaborazione con lo SMA,
                                                  Valorizzazione della Gipsoteca di arte antica
                                                  18/05/2019
                                                  • Pierluigi Barrotta,
                                                  • Chiara Tarantino,
                                                  Chiara Tarantino Sabato 18 maggio 2019, apertura straordinaria della Gipsoteca nella “Notte dei musei”, con visite guidate a cura di Chiara Tarantino e Francesca Lemmi. Manifestazione della Regione Toscana, inziativa organizzata in collaborazione con Sistema museale di Ateneo.
                                                  Visita tematica “Alla scoperta dei Musei dell’Università di Pisa” Produzione e gestione dei beni culturali,
                                                  Attività svolte in collaborazione con lo SMA,
                                                  Valorizzazione della Gipsoteca di arte antica
                                                  13/03/2019
                                                  • Pierluigi Barrotta,
                                                  • Chiara Tarantino,
                                                  Chiara Tarantino Il 13 marzo 2019, Chiara Tarantino accoglierà i visitatori della Gipsoteca nell'ambito dell'inziativa “Alla scoperta dei Musei dell’Università di Pisa”, organizzato dal Sistema museale di Ateneo.
                                                  Fior di Città 2019 – Visita alla Gipsoteca con gli studenti del liceo Ulisse Dini Public Engagement,
                                                  Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                                                  Educazione museale e attività per le scuole secondarie di II grado
                                                  14/04/2019
                                                  • Pierluigi Barrotta,
                                                  • Chiara Tarantino,
                                                  Chiara Tarantino In occasione di Fior di Città 2019, manifestazione di Associazione Stazione Leopolda e Comune di Pisa, il Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere organizza tour guidati per la città, in collaborazione con il Liceo Scientifico Ulisse Dini, il Sistema Museale di Ateneo e Stairway to Event. Domenica 14 aprile, dalle ore 16:00 alle ore 20:00, gli studenti del liceo Dini accompagneranno i visitatori alla scoperta della Gipsoteca di arte antica e racconteranno la loro esperienza di alternanza scuola-lavoro, mostrando gli elaborati prodotti durante il modulo coordinato da Chiara Tarantino e Isabella Giannettoni.
                                                  Attività pe famiglie “C’era una volta la Gipsoteca… e c’è ancora!” Public Engagement,
                                                  Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                                                  Sacred. Ripensare l’arte antica
                                                  13/10/2019
                                                  • Pierluigi Barrotta,
                                                  • Chiara Tarantino,
                                                  Chiara Tarantino Domenica 13 ottobre 2019, alle ore 15:30, ci sarà un nuovo appuntamento con la mostra “Sacred. Ripensare l’arte”, ideata da Chiara Tarantino (Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere) e dall’artista Andrea De Ranieri. In occasione di FAMU, la Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo, la Gipsoteca di Arte Antica propone un’attività per famiglie legata alla mostra: una speciale visita guidata e un laboratorio per bambini dai 6 agli 11 anni, accompagnati dalle loro famiglie. L’ attività è gratuita, su prenotazione, fino a esaurimento dei posti disponibili. In collaborazione con Sistema Museale di Ateneo e Francesca Lemmi. Scoprendo Sacred Osservando le opere grafiche e pittoriche realizzate dall’artista, le famiglie dovranno trovare le statue che le hanno ispirate e potranno scoprire le storie che raccontano e i valori, ancora attuali, di cui sono portatrici. Potranno infine creare una loro opera, ispirandosi alle sculture più famose dell’arte greca e romana.
                                                  Conferenza “Antichi greci e romani, maestri di benessere” di Chiara Tarantino Public Engagement,
                                                  Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                                                  Educazione museale e attività per le scuole secondarie di II grado
                                                  30/11/2019
                                                  • Pierluigi Barrotta,
                                                  • Chiara Tarantino,
                                                  Chiara Tarantino Sabato 30 novembre 2019 alle ore 11:30 presso la Gipsoteca di Arte Antica si svolgerà la conferenza "Antichi greci e romani, maestri di benessere" a cura di Chiara Tarantino. La conferenza si inserisce nell’ambito delle iniziative del Fair Saturday Pisa, che per l’edizione 2019 è curata da Isbem (Istituto Scientifico Biomedico Euro Mediterraneo), Comune di Pisa e Fondazione Arpa. Il Fair Saturday è un movimento culturale diffuso a livello globale che si svolge l’ultimo sabato di novembre, come risposta anticonsumistica al Black Friday. Sono oltre 180 le città al mondo che aderiscono al movimento, promuovendo iniziative di promozione della cultura, dell’arte e della salute, come risposta positiva e alternativa al consumismo dilagante nella società contemporanea. Pisa aderisce al Fair Saturday, con un cartellone di eventi che si svolgeranno dal 23 novembre al 1 dicembre  in diverse parti della città, pensati per promuovere la cultura e preservare e divulgare i valori morali della società.
                                                  Incontri sul tema “L’attualità dell’antico. Un approccio diverso all’archeologia greca e romana” di Chiara Tarantino Public Engagement,
                                                  Lezioni divulgative erogate presso enti, associazioni e università per adulti,
                                                  Attività singola 04/12/2019 18/12/2019
                                                  • Pierluigi Barrotta,
                                                  • Chiara Tarantino,
                                                  Chiara Tarantino Il 4, 11 e 18 dicembre 2019, alle ore 15.30 presso il Centro Pisano Cultura Permanente – Università degli Adulti di Pisa (via Benedetto Croce 34, Pisa) si svolgerà un ciclo di incontri sul tema "L’attualità dell’antico. Un approccio diverso all’archeologia greca e romana", a cura di Chiara Tarantino.
                                                  Presentazione del libro “Gli ultimi giorni del comandante Plinio” con Chiara Tarantino Public Engagement,
                                                  Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                                                  Attività singola 17/01/2020
                                                  • Pierluigi Barrotta,
                                                  • Chiara Tarantino,
                                                  Chiara Tarantino Venerdì 17 gennaio 2020, alle ore 18:30 presso la Gipsoteca di Arte Antica dell’Università di Pisa (piazza S. Paolo all’orto 20, Pisa) si svolgerà la presentazione del libro di Alessandro Luciano “Gli ultimi giorni del comandante Plinio”. Durante la presentazione del volume l’Autore converserà con l’archeologa Chiara Tarantino (Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere, Università di Pisa) e Alessandra Vuoso, archeologa e curatrice dell’evento (CEiC – Istituto di Studi Storici e Antropologici). Stralci del volume saranno declamati dai lettori del Circolo LaAV di Pisa. Organizzato da Sistema museale di Ateneo, Marlin editore, Centro etnografico campano, Libreria Orsa minore.
                                                  James George Frazer ottanta anni dopo Formazione Continua,
                                                  Attività di Formazione continua rivolta a scuole,
                                                  Attività di Formazione continua in relazione enti e istituzioni,
                                                  Attività singola 07/05/2021 08/05/2021
                                                  • Maria Domitilla Campanile,
                                                  • Fabio Dei,
                                                  • Maria Domitilla Campanile,
                                                  • Fabio Dei,
                                                  • Fabiana Dimpflmeier,
                                                  Maria Domitilla Campanile L’intenzione primaria degli organizzatori è stata quella di contribuire in qualche misura alla discussione delle ricerche sviluppate da Frazer per metterne alla prova l’interesse, il ruolo di stimolo, la fecondità che sono ancora in grado di suscitare e, per contro, considerare alla luce dell’esperienza dei singoli studiosi quanto di tali ricerche sembri irrimediabilmente superato a ottanta anni dalla scomparsa di Frazer, e non più adeguato a interpretare fenomeni religiosi, antropologici, sociali, culturali. Il convegno intende porsi, come un inizio, un punto di partenza non certo un punto di arrivo, ed è motivato anche dalla speranza che altri incontri o altre pubblicazioni possano interessarsi ai soggetti che nel corso di una lunga e operosa attività di studioso hanno impegnato lo studioso scozzese. James George Frazer, nato a Glasgow 1.01.1854, dal 1914 Sir James George Frazer, è morto a Cambridge il 7.05.1941, giusto ottanta anni fa.
                                                  Intervista di Chiara Tarantino per 50Canale Public Engagement,
                                                  Partecipazioni a trasmissioni radiotelevisive e interviste,
                                                  #GipsotecaSMArt
                                                  08/04/2020
                                                  • Pierluigi Barrotta,
                                                  • Chiara Tarantino,
                                                  Chiara Tarantino Mercoledì 8 aprile 2020, va in onda sul telegiornale di 50Canale l'intervista a Chiara Tarantino sul progetto #GipsotecaSMArt.
                                                  “Prezioso, sontuoso ed elegante. Evidenze scientifiche sull’uso del colore nella statuaria del Partenone” – Seminario di Giovanni Verri Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
                                                  Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
                                                  Produzione e gestione dei beni culturali,
                                                  Attività svolta in collaborazione con struttura museale esterna,
                                                  Tra Arte e Scienza
                                                  30/11/2020 30/11/2020
                                                  • Mattia Patti,
                                                  • Mattia Patti,
                                                  Mattia Patti

                                                  Lunedì 30 novembre 2020 alle 17:00 si è tenuto (on line, su piattaforma Teams) il seminario di Giovanni Verri, conservation scientist dell’Art Institute di Chicago, dal titolo Prezioso, sontuoso ed elegante. Evidenze scientifiche sull’uso del colore nella statuaria del Partenone.

                                                  Giovanni Verri è tra i più stimati ricercatori nel campo degli studi tecnico-scientifici sul patrimonio culturale. Prima di approdare all’Art Institute ha lavorato a lungo nei laboratori scientifici del British Museum (fra l’altro), si è occupato molto di imaging e ha pubblicato studi molto importanti sul Blu egiziano.

                                                  Il seminario fa parte del Ciclo di incontri “Tra arte e scienza” organizzato dal Corso di laurea Magistrale in Storia e Forme delle Arti Visive, dello Spettacolo e dei Nuovi Media.

                                                  Oltre il Museo. Mazzini e gli ebrei Public Engagement,
                                                  Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
                                                  Attività singola 05/05/2021
                                                  • Carlotta Ferrara Degli Uberti,
                                                  • Carlotta Ferrara Degli Uberti,
                                                  Carlotta Ferrara Degli Uberti Mercoledì 5 maggio alle 19.00Carlotta Ferrara degli Uberti in diretta dalla Domus Mazziniana di Pisa racconterà l'affascinante sodalizio tra Giuseppe Mazzini e la famiglia ebraica dei Nathan-Rosselli. La pesarese Sara Levi Nathan (1819-1882) fu una delle più grandi amiche e sostenitrici di Giuseppe Mazzini e finanziatrice del suo progetto nonché promulgatrice delle sue idee risorgimentali. Mazzini morirà nel 1872 proprio a casa di sua figlia, Janet Nathan Rosselli. L'impegno della famiglia Nathan nella vita politica italiana culminerà con l'esperienza del figlio di Sara, Ernesto, sindaco di Roma dal 1907 al 1913, di cui questo anno si celebra il centenario dalla morte.
                                                  Pubblicità pubblicazioni libri su sito della University College London Public Engagement,
                                                  Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
                                                  Attività singola 07/05/2021
                                                  • Gianluca Miniaci,
                                                    Gianluca Miniaci Link per la condivisione della pubblicazione di due volumi a cura di Gianluca Miniaci sul sito della University College London, Institute of Archaeology   https://www.ucl.ac.uk/archaeology/news/2021/may/middle-kingdom-ramesseum-papyri-tomb-and-its-archaeological-context
                                                    #GipsotecaSMArt, al museo…virtualmente Public Engagement,
                                                    Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
                                                    #GipsotecaSMArt
                                                    04/04/2020
                                                    • Pierluigi Barrotta,
                                                    • Chiara Tarantino,
                                                    Chiara Tarantino Da sabato 4 aprile la Gipsoteca di Arte Antica diventa smart! Il museo non si ferma con l’emergenza, ma propone nuovi contenuti digitali per coinvolgere adulti, ragazzi e famiglie nella visita virtuale alla sua collezione, attraverso approfondimenti multimediali e giochi on-line. Nelle prossime settimane,#GipsotecaSMArt terrà compagnia ai follower del sito web e della pagina Facebook con nuove rubriche: 1. In poche parole. Video dedicati alle sculture, ispirati dalle citazioni di autori classici; 2. Originali e copie. Brevi articoli e post sul rapporto tra i calchi della Gipsoteca e le statue da cui sono tratti; 3. Quello che le statue non dicono. Post per i più giovani con meme e fumetti; 4. Trova la statua. Un gioco social per famiglie che stimola osservazione, creatività e apprendimento informale. rogetto è ideato e curato da Chiara Tarantino e Francesca Lemmi con la collaborazione di Stefano Landucci. Seguiteci su www.gipsoteca.sma.unipi.it e www.facebook.com/gipsotecapisa #GipsotecaSMArt
                                                    Visite guidate in Gipsoteca “La musica nel mondo greco. Miti e tradizioni” – Fior di Città 2020 Produzione e gestione dei beni culturali,
                                                    Attività svolte in collaborazione con lo SMA,
                                                    Valorizzazione della Gipsoteca di arte antica
                                                    20/09/2020
                                                    • Pierluigi Barrotta,
                                                    • Chiara Tarantino,
                                                    Chiara Tarantino Dal 18 al 20 settembre torna a Pisa “Fior di Città – Pisa in Fiore“, evento dedicato alla tutela della natura e alla cura del verde in ambito urbano, giunto all’XI edizione. In occasione della manifestazione, domenica 20 settembre 2020 la Gipsoteca di Arte Antica dell’Università di Pisa effettuerà un’apertura straordinaria dalle 16.00 alle 20.00. L’iniziativa è organizzata e curata da Chiara Tarantino (Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere) e Stefano Landucci (Sistema Museale di Ateneo), con il supporto di Francesca Lemmi.
                                                    Conferenza “Dal Laocoonte alla contemporaneità” di Chiara Tarantino Public Engagement,
                                                    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                                                    Sacred. Ripensare l’arte antica
                                                    21/11/2019
                                                    • Pierluigi Barrotta,
                                                    • Chiara Tarantino,
                                                    Chiara Tarantino Giovedì 21 novembre 2019, alle17:00, presso la Pinacoteca Servolini di Collesalvetti, si terrà la conferenza "Dal Laocoonte alla contemporaneità", di Chiara Tarantino. L'incontro rientra nel Calendario Autunno 2019 “Tra Arte e Archeologia: addenda storiografici e documentari”, promosso dal Comune di Collesalvetti, ideato e curato da Francesca Cagianelli.
                                                    “Sacred – Ripensare l’arte antica”, inaugurazione mostra e presentazione del catalogo Public Engagement,
                                                    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                                                    Sacred. Ripensare l’arte antica
                                                    26/09/2019
                                                    • Pierluigi Barrotta,
                                                    • Chiara Tarantino,
                                                    Chiara Tarantino Il 26 settembre 2019 alle ore 18:30, presso la Gipsoteca di Arte Antica (piazza S. Paolo all’Orto, Pisa), si inaugura la mostra “Sacred – Ripensare l’arte antica” organizzata dal Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere in collaborazione con la Gipsoteca di Arte Antica e il Sistema Museale di Ateneo. In occasione dell’inaugurazione, Silvia Panichi presenterà il catalogo, pubblicato da Edizioni ETS; introdurrà Pierluigi Barrotta, direttore del dipartimento Civiltà e forme del sapere; saranno presenti Chiara Tarantino, curatrice della mostra e del catalogo, e Andrea De Ranieri, autore delle opere esposte.
                                                    Mostra “Sacred – Ripensare l’arte antica” Produzione e gestione dei beni culturali,
                                                    Attività svolte in collaborazione con lo SMA,
                                                    Sacred. Ripensare l’arte antica
                                                    26/09/2019 24/10/2019
                                                    • Pierluigi Barrotta,
                                                    • Chiara Tarantino,
                                                    Chiara Tarantino Il 26 settembre 2019 alle ore 18:30, presso la Gipsoteca di Arte Antica (piazza S. Paolo all’Orto, Pisa), si inaugura la mostra “Sacred – Ripensare l’arte antica” organizzata dal Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere in collaborazione con la Gipsoteca di Arte Antica e il Sistema Museale di Ateneo. In occasione dell’inaugurazione, Silvia Panichi presenterà il catalogo, pubblicato da Edizioni ETS; introdurrà Pierluigi Barrotta, direttore del dipartimento Civiltà e forme del sapere; saranno presenti Chiara Tarantino, curatrice della mostra e del catalogo, e Andrea De Ranieri, autore delle opere esposte. Il brindisi di apertura della mostra sarà offerto dalla cantina Badia di Morrona (Terricciola, Pisa). La mostra, a ingresso gratuito, sarà visitabile fino al 24 ottobre in orario di apertura regolare del museo.
                                                    Sacred. Ripensare l’arte antica. Conferenza della curatrice Chiara Tarantino Produzione e gestione dei beni culturali,
                                                    Attività svolte in collaborazione con lo SMA,
                                                    Sacred. Ripensare l’arte antica
                                                    16/10/2019
                                                    • Pierluigi Barrotta,
                                                    • Chiara Tarantino,
                                                    Chiara Tarantino Mercoledì 16 ottobre 2019 alle ore 16:30, presso la Gipsoteca di Arte Antica dell’Università di Pisa (Piazza San Paolo all’Orto 20, Pisa), nell’ambito degli eventi legati alla mostra “Sacred. Ripensare l’arte antica” si svolgerà la conferenza dell’ideatrice della mostra e curatrice del catalogo Chiara Tarantino. La conferenza è organizzata dall’Archeoclub d’Italia – sede di Pisa, in collaborazione con il Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere e il Sistema Museale di Ateneo.
                                                    Seminario on line “Gipsoteca di arte antica dell’Università di Pisa. Un museo da frequentare” di Chiara Tarantino Produzione e gestione dei beni culturali,
                                                    Attività svolte in collaborazione con lo SMA,
                                                    Valorizzazione della Gipsoteca di arte antica
                                                    07/05/2020
                                                    • Pierluigi Barrotta,
                                                    • Chiara Tarantino,
                                                    Chiara Tarantino Giovedì 7 maggio 2020, dalle 10.30 alle 12.00, i musei umanistici dell’Università si presentano nell’ambito di un ciclo di incontri sulle risorse turistiche delle Terre di Pisa, organizzato dalla Camera di commercio di Pisa. Il seminario on line "Gipsoteca di arte antica dell'Università di Pisa. Un museo da frequentare" di Chiara Tarantino, rientra nell’offerta formativa gratuita dedicata al settore turistico ricettivo del territorio. Il seminario, aperto a tutti, si svolgerà attraverso la piattaforma Hangouts meet. Per partecipare è necessario iscriversi attraverso il form disponibile al link: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSeF3IknhG7y_JbZFv2LUhd_moD_CwhKtW8MNM35vVFPatusrA/viewform. Gli iscritti riceveranno il link di invito il giorno prima dell’incontro.
                                                    Archeologia e Intelligenza artificiale. ArchAIDE: un’utopia realizzata Attività singola 21/04/2021 21/04/2021
                                                    • Maria Letizia Gualandi,
                                                    • Maria Letizia Gualandi,
                                                    Maria Letizia Gualandi, Maria Letizia Gualandi

                                                    Conferenza tenuta da remoto il 21 aprile 2021 presso il MArTa, il Museo Archeologico nazionale di Taranto: https://museotaranto.beniculturali.it/it/eventi/archeologia-e-intelligenza-artificiale/

                                                     

                                                    Luni-Porta Marina Public Engagement,
                                                    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                                                    Attività singola 12/10/2019 12/10/2019
                                                    • Simonetta Menchelli,
                                                    • Simonetta Menchelli,
                                                    Simonetta Menchelli

                                                    Evento di Archeologia pubblica per condividere i risultati degli scavi archeologici effettuati nel quartiere di Luni Porta Marina

                                                    Seminario per le scuole “I Tirannicidi e il primo monumento simbolo di libertà” di Chiara Tarantino Public Engagement,
                                                    Iniziative pubbliche/eventi/manifestazioni per il mondo della scuola, bambini, ragazzi e famiglie,
                                                    Educazione museale e attività per le scuole secondarie di II grado
                                                    26/04/2021 26/04/2021
                                                    • Simone Maria Collavini,
                                                    • Chiara Tarantino,
                                                    Chiara Tarantino Lunedì 26 aprile 2021 alle 11.00, si svolgerà la lezione interattiva a distanza “I Tirannicidi e il primo monumento simbolo di libertà” a cura di Chiara Tarantino (dipartimento di Civiltà e forme del sapere). L’iniziativa, rivolta alle scuole secondarie di II grado, rientra nelle attività della Giornata della Solidarietà, organizzata dall’Associazione Nicola Ciardelli, in collaborazioni con le istituzioni cittadine. La lezione è organizzata in collaborazione con Stefano Landucci (Sistema museale di Ateneo) e Francesca Lemmi. Gli studenti saranno accolti virtualmente dalla Gipsoteca di arte antica. Dopo una breve introduzione sulla collezione, sarà presentato un approfondimento sul monumento dedicato nel V sec. a.C. agli ateniesi Armodio e Aristogitone, che avevano ucciso il tiranno Ipparco. La singolare storia delle statue che li rappresentavano racconta come un monumento possa diventare simbolo di libertà e fonte di ispirazione. Per prenotazioni educazione.gipsoteca@sma.unipi.it
                                                    Un progetto di integrazione sociale raccontato dai partecipanti. Primi risultati di CultureLabs Produzione e gestione dei beni culturali,
                                                    Attività svolte in collaborazione con lo SMA,
                                                    CultureLabs progetto europeo di inclusione e mediazione
                                                    12/04/2021
                                                    • Pierluigi Barrotta,
                                                    • Chiara Tarantino,
                                                    Chiara Tarantino Si è conclusa la prima fase del progetto europeo Culture Labs (Programma Horizon 2020), che propone approcci innovativi e partecipativi per favorire processi di inclusione sociale ed emancipazione culturale, facendo leva sul patrimonio culturale. Al suo interno, il progetto pilota “Così distante, incredibilmente vicino. Italia”, curato da Fondazione Sistema Toscana, ha coinvolto le collezioni del Sistema Museale di Ateneo. Le iniziative della Gipsoteca di Arte Antica sono state ideate e gestite da Chiara Tarantino (Dipartimento di Civiltà e forme del sapere). L’esperienza è stata raccontata dai partecipanti – migranti, studenti delle scuole superiori, operatori – attraverso interviste, storie e fumetti. Culture Labs
                                                    Avvio del progetto europeo CultureLabs – Programma Horizon 2020 Produzione e gestione dei beni culturali,
                                                    Attività svolte in collaborazione con lo SMA,
                                                    CultureLabs progetto europeo di inclusione e mediazione
                                                    16/01/2020
                                                    • Pierluigi Barrotta,
                                                    • Chiara Tarantino,
                                                    Chiara Tarantino Il 16 gennaio 2020 prendono avvio le attività del progetto CultureLabs dedicate al patrimonio archeologico. CultureLabs è un progetto europeo del programma Horizon 2020, che propone approcci innovativi e partecipativi per favorire processi di inclusione sociale ed emancipazione culturale, facendo leva sul patrimonio culturale. CultureLabs realizza quattro progetti pilota, quello che riguarda Pisa si intitola “Così distante, incredibilmente vicino. Italia” ed è curato da Fondazione Sistema Toscana, in collaborazione con il Sistema Museale di Ateneo e il Dipartimento di Civiltà e forme del sapere dell’Università di Pisa. Nello specifico, saranno svolte, a cura di Chiara Tarantino, visite guidate alla collezione della Gipsoteca di arte antica rivolte a immigrati di seconda generazione e mirate all’inclusione sociale e mediazione culturale. Per i dettagli sul progetto completo https://culture-labs.eu. Culture Labs
                                                    Presentazione del volume “Michelangelo Antonioni. L’alienista scettico” Public Engagement,
                                                    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                                                    Attività singola 10/04/2021
                                                    • Chiara Tognolotti,
                                                      Chiara Tognolotti La presentazione del volume di Simona Busni "MIchelangelo Antonioni. L'alienista scettico" si inserisce in un ciclo di incontri ideato dalla Biblioteca San Giorgo di Pistoia e aperti alla cittadinanza.
                                                      L’ariete Public Engagement,
                                                      Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                                                      Incontri letterari sull'Iran
                                                      07/04/2021 07/04/2021
                                                      • Chiara Barbati,
                                                      • Chiara Barbati,
                                                      Chiara Barbati Evento letterario con la partecipazione della casa editrice Ponte 33 e l´Oriental Book Club di Pisa. Interviene il traduttore Giacomo Longhi.
                                                      Ritornererai a Isfahan Incontri letterari sull'Iran
                                                      07/04/2021 07/04/2021
                                                      • Chiara Barbati,
                                                      • Chiara Barbati,
                                                      Chiara Barbati Evento letterario con la partecipazione della casa editrice Ponte 33 e l´Oriental Book Club di Pisa. Interviene il traduttore Giacomo Longhi.
                                                      Quell’angolino tranquillo a sinistra Incontri letterari sull'Iran
                                                      07/04/2021 07/04/2021
                                                      • Chiara Barbati,
                                                      • Chiara Barbati,
                                                      Chiara Barbati Evento letterario con la partecipazione della casa editrice Ponte 33 e dell´Oriental Book Club di Pisa. Interviene il traduttore Mario Vitalone.
                                                      Progetto educativo “Nel/Col/Dal… Musei civici di Livorno in DaD” – Linea PCTO Job Placement e promozione dell'imprenditorialità,
                                                      Attività correlata ai tirocini curriculari ed extracurriculari,
                                                      Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
                                                      Contratto conto-terzi e convenzioni con soggetti esterni,
                                                      Produzione e gestione dei beni culturali,
                                                      Attività svolta in collaborazione con struttura museale esterna,
                                                      Formazione Continua,
                                                      Attività di Formazione continua rivolta a scuole,
                                                      Public Engagement,
                                                      Iniziative pubbliche/eventi/manifestazioni per il mondo della scuola, bambini, ragazzi e famiglie,
                                                      Progetto educativo Nel/Col/Dal... musei civici di Livorno in DaD
                                                      01/10/2020 31/08/2021
                                                      • Antonella Gioli,
                                                      • Antonella Gioli,
                                                      Antonella Gioli Nell’ambito della pluriennale attività di educazione al patrimonio culturale svolta da Museia-Laboratorio di cultura museale, la Linea PCTO-Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento, realizzata in collaborazione con il Comune di Livorno (partner da anni), è destinata a studenti dell’ultimo triennio di Scuole secondarie di 2° grado di Livorno. Nell'a.s. 2020/21 partecipano 32 gruppi di massimo 10 studenti, per un totale di 300 studenti di 4 istituti. Le attività, svolte su piattaforme online, partono da opere del Museo civico “Giovanni Fattori” e del Museo della Città-Luogo Pio Arte Contemporanea per svilupparsi in maniera coprogettata, interattiva e interdisciplinare. Gruppo di lavoro: responsabile scientifico Antonella Gioli con la collaborazione di Sonia Lazzeri, Martina Lerda, Caterina Romagnoli; educatori incaricati e borsisti Sara Bruni, Marina Sabatini, Rita Salis; tirocinanti triennali SBC, magistrali SAVS, Scuola di Specializzazione in Beni Storico-Artistici.
                                                      Il Castello si mostra Produzione e gestione dei beni culturali,
                                                      Attività svolta in collaborazione con struttura museale esterna,
                                                      Public Engagement,
                                                      Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                                                      Attività singola 14/01/2020 30/12/2020
                                                      • Simonetta Menchelli,
                                                      • Lisa Rosselli,
                                                      • Elisabetta Starnini,
                                                      • Antonio Fornaciari,
                                                      • Simonetta Menchelli,
                                                      • Cristiana Petrinelli Pannocchia,
                                                      • Lisa Rosselli,
                                                      • Elisabetta Starnini,
                                                      • Emanuele Taccola,
                                                      Elisabetta Starnini Collaborazione alla realizzazione dei pannelli espositivi per l'iniziativa "Il Castello si mostra" che presenta l'archeologia del territorio di Vecchiano dalla Preistoria fino al Medioevo. L'iniziativa, promossa dal G.A.V., Gruppo Archeologico Vecchianese, sotto la guida della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le provincie di Pisa e Livorno in collaborazione con il Comune di Vecchiano, ha coinvolto diversi docenti e ricercatori del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere nella redazione dei contenuti dei pannelli, curati in modo da divulgare al pubblico le scoperte e la lunga storia del territorio. La mostra, inizialmente programmata a Vecchiano in concomitanza con la Fiera Primavera che si sarebbe dovuta svolgere ad Aprile 2020, sarà inaugurata e aperta al pubblico nel 2021, non appena cessata l'emergenza sanitaria della pandemia Covid-19.  
                                                      Tirocinio per digitalizzazione Job Placement e promozione dell'imprenditorialità,
                                                      Attività correlata ai tirocini curriculari ed extracurriculari,
                                                      Produzione e gestione dei beni culturali,
                                                      Attività svolta in collaborazione con struttura museale esterna,
                                                      Cartoline della Grande Guerra
                                                      15/09/2018 31/10/2018
                                                      • Enrica Salvatori,
                                                      • Enrica Salvatori,
                                                      Enrica Salvatori Invio di un tirocinante per digitalizzazione ed esizione digitale dell'album della collezione Borghi
                                                      Intervento del conservatore del Museo Etnografico della Spezia Giacomo Paolicchi a lezione nel corso di Storia Pubblica Digitale Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
                                                      Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
                                                      Produzione e gestione dei beni culturali,
                                                      Attività svolta in collaborazione con struttura museale esterna,
                                                      Cartoline della Grande Guerra
                                                      04/10/2018 04/10/2018
                                                      • Enrica Salvatori,
                                                      • Enrica Salvatori,
                                                      Enrica Salvatori Intervento nel corso di Storia Pubblica Digitale del conservatore del Museo Etnografico della Spezia del conservatore Giacomo Paolicchi relativamente a un progetto congiunto di pubblcazione, codifica e annotazione di due corpora di cartoline della grande guerra. In particolare:
                                                      Album di cartoline illustrate di Oliva Turtura (collezione Borghi)
                                                      Cartoline testuali inviate da diversi a un pastore evangelico residente a Spezia
                                                      Edizione partecipativa digitale degli statuti di Monterosso (SP) del XV secolo Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
                                                      Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
                                                      Public Engagement,
                                                      Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                                                      Incontri pubblici/panel con la partecipazione del personale del D.CFS,
                                                      Statuti di Monterosso
                                                      30/11/2019 31/12/2021
                                                      • Enrica Salvatori,
                                                      • Enrica Salvatori,
                                                      Enrica Salvatori Presentazione alla popolazione di Monterosso al Mare (SP) della edizione digitale con immagine trascrizione e traduzione degli Statuti di Monterosso del XV secolo, con intento di coinvolgimento della cittadinanza nella lettura e interpretazione delle rubriche
                                                      La geopolitica della medicina Public Engagement,
                                                      Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
                                                      Attività singola 21/03/2021 21/03/2021
                                                      • Mauro Capocci,
                                                      Mauro Capocci

                                                      La vicenda dei vaccini Covid ricorda da vicino quella della penicillina. Nella guerra fredda il farmaco fu oggetto di blocchi all’esportazione, spionaggio e propaganda internazionale.

                                                      Articolo sul quotidiano "Il Manifesto"

                                                      Conferenza: Uomini e orsi alle Grotte di Toirano (SV). I primi risultati di una ricerca multidisciplinare Public Engagement,
                                                      Lezioni divulgative erogate presso enti, associazioni e università per adulti,
                                                      Toirano revisited: nuove ricerche alla grotta della Bàsura
                                                      21/02/2020 21/02/2021
                                                      • Elisabetta Starnini,
                                                      • Elisabetta Starnini,
                                                      Elisabetta Starnini La conferenza presenta le ultime scoperte alle grotte di Toirano. Note dalla fine dell’800 e costituite da varie cavità di notevole bellezza, oltre al valore speleologico, le grotte sono di grande interesse paleontologico ed archeologico per le testimonianze umane e i resti di fauna rinvenuti. I reperti più importanti sono impronte di piedi, tracciati digitali, segni carboniosi e palline di argilla aderenti alle pareti ed infine ossa e impronte di orso delle caverne. Le prime interpretazioni proponevano che le impronte fossero state lasciate dall’uomo di Neanderta durante la caccia agli orsi e che le palline di argilla attestassero antiche pratiche rituali. Tale scenario è stato messo in discussione a partire dagli anni ’80 del secolo scorso, ma è solo grazie ai risultati di una recente ricerca multidisciplinare che è stato possibile fornire  una ricostruzione meglio fondata degli eventi e documentare una straordinaria frequentazione di un gruppo di bambini intorno a 14.000 anni fa.
                                                      Realizzazione nuovi pannelli didattici al Museo Preistorico della Val Varatella “Nino Lamboglia” presso le Grotte di Toirano (SV) Produzione e gestione dei beni culturali,
                                                      Attività svolta in collaborazione con struttura museale esterna,
                                                      Toirano revisited: nuove ricerche alla grotta della Bàsura
                                                      01/12/2020 04/01/2021
                                                      • Elisabetta Starnini,
                                                      • Elisabetta Starnini,
                                                      Elisabetta Starnini L'iniziativa è nata in collaborazione tra l'Università di Pisa, il Comune di Toirano e il Museo Archeologico del Finale e rientra tra quelle inserite nel progetto "Toirano revisited" che prevede la ripresa degli studi scientifici di questo importante complesso della Preistoria europea, lo studio dei materiali e delle evidenze raccolte a partire dal secolo scorso con ricerche e scavi condotti anche dall'Università di Pisa, la valorizzazione dei beni e la disseminazione dei risultati tra i cittadini e il pubblico, al fine di risollevare l'interesse culturale nei confronti di queste grotte. Sono stati realizzati tre pannelli didattici che completano l'allestimento di altrettante vetrine con i reperti più importanti che provengono dalle grotte del comprensorio: uno scheletro quasi completo di Lince dalla Grotta del Gattopardo, i materiali del Paleolitico della Grotta del Colombo e S. Lucia Superiore, e quelli dal Neolitico all'età romana da varie grotte del comprensorio.
                                                      Corso di formazione per insegnanti “L’insegnamento dell’educazione civica. Ambiti, temi, casi di studio”, 3 marzo-20 maggio 2021 Formazione Continua,
                                                      Attività di Formazione continua rivolta a scuole,
                                                      Public Engagement,
                                                      Iniziative pubbliche/eventi/manifestazioni per il mondo della scuola, bambini, ragazzi e famiglie,
                                                      Attività singola 03/03/2021 20/05/2021
                                                      • Cecilia Iannella,
                                                      • Cecilia Iannella,
                                                      Cecilia Iannella Il corso, in coerenza con la legge 92/2019 e le relative Linee guida (DM 35 del 22-06-2020), intende affrontare i principali nuclei tematici dell’insegnamento dell’Educazione civica, al fine di agevolarne l’attuazione didattica in contesti scolastici di primo e secondo grado. Attraverso un ciclo di 10 incontri, articolato secondo la prospettiva interdisciplinare e trasversale e offerto da docenti universitari esperti di divulgazione scientifica in prevalenza afferenti al Dipartimento di Eccellenza di Civiltà e Forme del Sapere, il corso propone riflessioni utili per la composizione di percorsi/moduli/curricola/UDA di Educazione civica, consistenti in approfondimenti di contenuti, osservazioni sui significati, analisi di casi esemplificativi.
                                                      I Mercoledì della Storia Medievale Public Engagement,
                                                      Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                                                      I Mercoledì della Storia Medievale
                                                      13/01/2021 12/05/2021
                                                      • Simone Maria Collavini,
                                                      • Giuseppe Petralia,
                                                      • Mauro Ronzani,
                                                        Alberto Cotza Seminari di Storia Medievale organizzati dal Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere.
                                                        Seminario per le scuole “Arte greca: bellezza eroica e scandalosa” di Chiara Tarantino Produzione e gestione dei beni culturali,
                                                        Attività svolte in collaborazione con lo SMA,
                                                        Educazione museale e attività per le scuole secondarie di II grado
                                                        10/03/2021 10/03/2021
                                                        • Simone Maria Collavini,
                                                        • Chiara Tarantino,
                                                        Chiara Tarantino Mercoledì 10 marzo 2021 alle 15.00, Chiara Tarantino (dipartimento di Civiltà e forme de sapere) incontrerà virtualmente gli studenti delle scuole superiori con una presentazione sul tema “Arte greca: bellezza eroica e scandalosa”, proposta a partire da una riflessione sulla collezione della Gipsoteca di arte antica. All’incontro parteciperà Stefano Landucci (Sistema museale di Ateneo). L'iniziativa rientra nel ciclo “Il Museo a Scuola”, ideato dal Sistema museale di Ateneo per le scuole superiori, con la finalità di spiegare che cosa è un museo, quale parte della nostra identità conserva per noi e come possa essere nel futuro. Proprio adesso che la pandemia ci impedisce di frequentare con regolarità scuole e musei diventa essenziale interrogarci sul significato di queste istituzioni e sull’importanza dei loro spazi fisici. Per partecipare collegarsi al canale YouTube Video Sma Unipi. Info e Contatti: info@sma.unipi.it https://www.sma.unipi.it/2021/02/il-museo-a-scuola
                                                        Educare allo Sviluppo Sostenibile. Giornata internazionale dell’Educazione Public Engagement,
                                                        Iniziative pubbliche/eventi/manifestazioni per il mondo della scuola, bambini, ragazzi e famiglie,
                                                        Attività singola 25/01/2021 25/01/2021
                                                        • Michela Lazzeroni,
                                                        Michela Lazzeroni

                                                        In occasione della Giornata internazionale dell'educazione, proclamata dalle Nazioni Unite per il 24 gennaio, l’UNESCO quale agenzia leader dell’ONU per l’educazione ha scelto di approfondire il tema: "Recuperare e rivitalizzare l'istruzione per la generazione COVID-19”. 
                                                        Prendendo come riferimento I “Alfabeto dello Sviluppo Sostenibile e dei cambiamenti climatici”, realizzato dall'Università di Pisa come Strenna 2020, il Club Unesco di Lucca ha promosso nelle scuole superiori dell’Ufficio Scolastico Territoriale IX Lucca MassaCarrara Livorno, la presentazione del testo coinvolgendo circa 8 mila studenti. Ogni istituto scolastico ha adottato simbolicamente una lettera dell’Alfabeto della Strenna, che è stata presentata da alcuni rappresentanti dell'ateneo pisano. Il Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere ha partecipato all'iniziativa della pubblicazione e alla presentazione nelle scuole, contribuendo al tema "Occupazione" approfondito da Michela Lazzeroni.

                                                        Le competenze umanistiche nelle imprese: la contaminazione dei saperi Job Placement e promozione dell'imprenditorialità,
                                                        Attività destinate al Job Placement,
                                                        Profili umanistici e mondo del lavoro
                                                        09/12/2020 09/12/2020
                                                        • Michela Lazzeroni,
                                                        Michela Lazzeroni

                                                        Negli ultimi anni, il mondo delle imprese sembra manifestare il bisogno di coniugare saperi e competenze diverse all’interno delle proprie organizzazioni. Ciò ha portato a riscoprire la cultura umanistica non solo per le attività ad essa tradizionalmente riconducibili, ma anche per altre funzioni aziendali. a complessità crescente dei contesti e la rapidità dei loro cambiamenti hanno reso urgente la necessità di elaborare saperi più integrati e interdisciplinari, a cui le discipline umanistiche, con specifici percorsi di formazione polivalenti, possono contribuire sia sul piano della creatività e apertura alla pluralità che su quello delle capacità di analisi a lungo raggio e in profondità. Tali discipline possono apportare nei contesti imprenditoriali nuove chiavi di lettura per meglio comprendere le radici storico-culturali, le implicazioni filosofico-etiche, le differenze socio-territoriali dei cambiamenti in corso e per identificare trend futuri.

                                                        Tra stampa e comunicazione digitale: le professioni dell’editoria Job Placement e promozione dell'imprenditorialità,
                                                        Attività destinate al Job Placement,
                                                        Profili umanistici e mondo del lavoro
                                                        24/11/2020 24/11/2020
                                                        • Michela Lazzeroni,
                                                        Michela Lazzeroni

                                                        Il mondo dell’editoria è stato investito negli ultimi anni da profonde trasformazioni, legate da una parte a importanti cambiamenti sociali e culturali che hanno influito sul gusto e sugli orientamenti del pubblico dei lettori, dall’altra alla diffusione dei nuovi mezzi di comunicazione, fortemente condizionati dalla crescente pervasività delle nuove tecnologie e delle piattaforme digitali. Di conseguenza, mutano i mestieri dell’editoria e le professionalità necessarie per rispondere agli scenari emergentiNell’incontro verrà dato spazio a un dialogo con soggetti che operano in diversi campi dell’editoria, con il duplice fine di cogliere le diverse specializzazioni che possono essere acquisite nei percorsi di studio umanistici e di delineare le competenze necessarie sul piano della comunicazione digitale. Verrà inoltre enfatizzato il ruolo dei festival letterari nella promozione del settore editoriale e le nuove professionalità richieste per l’organizzazione di questi eventi.

                                                        Il turismo culturale: esperienze professionali consolidate e nuove prospettive Job Placement e promozione dell'imprenditorialità,
                                                        Attività destinate al Job Placement,
                                                        Profili umanistici e mondo del lavoro
                                                        12/11/2020 12/11/2020
                                                        • Michela Lazzeroni,
                                                        Michela Lazzeroni

                                                        Il turismo culturale costituisce un settore di grande rilievo per l’economia nazionale ed europea e rappresenta un ambito lavorativo di sicuro interesse per i profili umanistici. Grazie al ricco patrimonio artistico, culturale, paesaggistico e enogastronomico dell’Italia, il turismo offre una gamma variegata di sbocchi professionali che vanno dall’accoglienza del turista al suo accompagnamento nella scoperta della ricchezza del territorio (italiano o estero), dalla promozione del patrimonio culturale (nostrano o estero) alla realizzazione di percorsi di turismo esperienziale. Le professioni legate al turismo richiedono una serie di competenze che gli studi umanistici permettono di acquisire e di sviluppare al meglio. Si pensi, per fare solo qualche esempio, alle capacità comunicative e di mediazione interculturale, alle competenze linguistiche e di digital humanities, alle conoscenze storico-artistiche, letterarie, storiche, geografiche, culturali e intermediali. 

                                                        Profili professionali per la tutela e valorizzazione del patrimonio culturale e territoriale Job Placement e promozione dell'imprenditorialità,
                                                        Attività destinate al Job Placement,
                                                        Profili umanistici e mondo del lavoro
                                                        28/10/2020 28/10/2020
                                                        • Michela Lazzeroni,
                                                        Michela Lazzeroni

                                                        La valorizzazione del patrimonio culturale rappresenta un asse strategico di sviluppo di città dotate di risorse rilevanti e riconosciute a livello internazionale, ma anche di centri che fanno della cultura la principale attività del proprio modello di crescita. Data la sua rilevanza crescente, il mondo culturale rappresenta uno spazio che si sta arricchendo di nuove professioni e possibilità di carriera originali e nuove iniziative imprenditoriali. La sfida  è quella di un maggiore orientamento verso la concezione di modelli di business sostenibili e la loro condivisione con i diversi portatori di interessi. In questo incontro verrà lasciato spazio ad una varietà di esperienze; si parlerà di gestione e promozione di strutture museali e aree archeologiche consolidate, di iniziative sul recupero dei beni nell’ottica di rigenerazione culturale e urbana, delle nuove professionalità legate al supporto delle istituzioni e alla promozione degli eventi culturali.

                                                        Le professioni dell’insegnamento tra tradizione e innovazione Job Placement e promozione dell'imprenditorialità,
                                                        Attività destinate al Job Placement,
                                                        Profili umanistici e mondo del lavoro
                                                        13/10/2020 13/10/2020
                                                        • Michela Lazzeroni,
                                                        Michela Lazzeroni

                                                        Le materie umanistiche costituiscono una parte fondamentale dell’offerta formativa delle scuole italiane ed europee di primo e di secondo grado, e l’insegnamento è da sempre uno sbocco lavorativo importante per i laureati del settore. Negli ultimi tempi l’ambito didattico è stato interessato da molti cambiamenti, legati al processo di internazionalizzazione favorito da numerosi progetti europei e al digitale, che, oltre a rivestire un ruolo di rilievo nella vita degli alunni, offre alla didattica scolastica potenzialità e strumenti ancora poco sfruttati e guardati, talvolta, con un certo sospetto. Oltre a fornire indicazioni su come organizzare il proprio percorso universitario in vista dell’insegnamento e su come oggi è regolamentato l’accesso alla professione, in questo incontro particolare attenzione sarà dedicata a esperienze innovative legate al mondo della scuola e, più in generale, della formazione.

                                                        Profili umanistici e mondo del lavoro Job Placement e promozione dell'imprenditorialità,
                                                        Attività destinate al Job Placement,
                                                        Profili umanistici e mondo del lavoro
                                                        13/10/2020 09/12/2020
                                                        • Michela Lazzeroni,
                                                          Michela Lazzeroni Negli ultimi tempi si è assistito a una significativa rivalutazione in ottica lavorativa delle conoscenze e delle competenze umanistiche. Tutt’altro che obsoleto, il sapere umanistico rappresenta un plusvalore nell’attuale mondo del lavoro che, sollecitato da dirompenti processi di cambiamenti socio-economici e di innovazione tecnologica, è in costante evoluzione. La sinergia tra l’ambito tecnologico-scientifico e quello umanistico appare, quindi, fondamentale per generare nuove idee e soluzioni creative, tenendo al contempo sempre presenti le loro possibili implicazioni etiche, sociali, economiche, comunicative.  Con questo ciclo di incontri , organizzato insieme al Dipartimento FiLeLi e la Scuola Normale Superiore, si intende presentare e riflettere sul futuro di professioni e carriere di ambito umanistico, al fine di mostrare il contributo delle Humanities in un mondo del lavoro orientato
                                                          Marilisa D’Amico Una parità ambigua. Costituzione e diritti delle donne Raffaello Cortina Editore, 2020 Public Engagement,
                                                          Lezioni divulgative erogate presso enti, associazioni e università per adulti,
                                                          Attività singola 11/03/2021 11/03/2021
                                                          • Arturo Marzano,
                                                          • Arturo Marzano,
                                                          Arturo Marzano

                                                          Presentazione del volume “Una parità ambigua. Costituzione e diritti delle donne" (Raffaello Cortina Editore, 2020), di Marilisa D’Amico.

                                                          Moderatrice: Elisabetta Catelani (Università di Pisa) 

                                                          Presentano il volume: Anna Loretoni (Scuola Superiore Sant’Anna), Susanna Mancini (Università di Bologna), Chiara Federici (Università di Pisa), Marilisa D’Amico (autrice del volume)

                                                           

                                                          Presentazione del volume “Femminismo al lavoro. Come le donne hanno cambiato il sindacato in Italia e in Francia (1968-1983)” Public Engagement,
                                                          Iniziative pubbliche/eventi/manifestazioni per il mondo della scuola, bambini, ragazzi e famiglie,
                                                          Attività singola 10/03/2021 10/03/2021
                                                          • Arturo Marzano,
                                                          • Arturo Marzano,
                                                          Arturo Marzano

                                                          Presentazione del volume “Femminismo al lavoro. Come le donne hanno cambiato il sindacato in Italia e in Francia (1968-1983)” (Viella, 2020), di Anna Frisone.

                                                          Moderatrice: Laura Savelli (Università di Pisa) 

                                                          Presentano il volume: Marica Tolomelli (Università di Bologna), Raffaella Sarti (Università di Urbino Carlo Bo), Paola Pierantoni (Ex sindacalista CGIL Genova), Anna Frisone (autrice del volume)

                                                           

                                                           

                                                          intervista Radio Svizzera Italiana – “Passaporto vaccinale” Attività singola 28/01/2021 28/01/2021
                                                          • Mauro Capocci,
                                                          Mauro Capocci

                                                          intervista per il programma Diderot della Radio Svizzera Italiana

                                                          Le piccole città di fronte alla crisi. Idee per la città di Pontedera Public Engagement,
                                                          Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                                                          Attività singola 13/04/2019 13/04/2019
                                                          • Michela Lazzeroni,
                                                          Michela Lazzeroni

                                                          Quale ruolo possono avere le piccole città in un’economia che diventa sempre più globale e che si basa sulla conoscenza, sulla tecnologia, sulla cultura e sulla creatività, che tendono a privilegiare le grandi città? A quali opportunità di sviluppo possono fare ricorso e a quale futuro possono aspirare le piccole città che sono state investite da processi di declino economico, di marginalizzazione e di contrazione demografica? L'incontro cerca riflettere su questi temi, focalizzando l'attenzione sulle piccole città con un passato industriale e sulla loro capacità di resilienza, intesa come capacità dinamica di una città di reagire agli eventi e ai cambiamenti, di enfatizzare le proprie caratteristiche distintive, di promuovere nuove traiettorie di sviluppo. Partendo da casi di studio internazionali e nazionali, illustrati nel volume La resilienza delle piccole città, il seminario ha l'obiettivo di aprire un dibattito scientifico e politico sul futuro di Pontedera e di contesti simili.

                                                          Le piccole città di fronte alla crisi. Idee per la città di Pontedera Public Engagement,
                                                          Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                                                          Attività singola 13/04/2019 13/04/2019
                                                          • Michela Lazzeroni,
                                                          Michela Lazzeroni

                                                          Quale ruolo possono avere le piccole città in un’economia che diventa sempre più globale e che si basa sulla conoscenza, sulla tecnologia, sulla cultura e sulla creatività, che tendono a privilegiare le grandi città? A quali opportunità di sviluppo possono fare ricorso e a quale futuro possono aspirare le piccole città che sono state investite da processi di declino economico, di marginalizzazione e di contrazione demografica? L'incontro cerca riflettere su questi temi, focalizzando l'attenzione sulle piccole città con un passato industriale e sulla loro capacità di resilienza, intesa come capacità dinamica di una città di reagire agli eventi e ai cambiamenti, di enfatizzare le proprie caratteristiche distintive, di promuovere nuove traiettorie di sviluppo. Partendo da casi di studio internazionali e nazionali, illustrati nel volume La resilienza delle piccole città, il seminario ha l'obiettivo di aprire un dibattito scientifico e politico sul futuro di Pontedera e di contesti simili.

                                                          Interpretare la quarta rivoluzione industriale. La geografia in dialogo con le altre discipline. Public Engagement,
                                                          Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                                                          Attività singola 12/11/2019 12/11/2019
                                                          • Michela Lazzeroni,
                                                          Michela Lazzeroni

                                                          Il seminario, organizzato nell’ambito del progetto di eccellenza del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere, intende affrontare i diversi aspetti riguardanti l’attuale rivoluzione digitale e industriale che sta determinando nuovi modelli di sviluppo economico, di organizzazione del lavoro, di mutamento sociale e culturale.
                                                          L’obiettivo è quello di discutere sui processi di accelerazione che caratterizzano i nuovi paradigmi tecnologici e i cambiamenti in atto e sulla resilienza dei sistemi economici, sociali e territoriali nel rispondere, adattarsi e intraprendere percorsi di sviluppo.
                                                          L'incontro, aperto anche alle istituzioni e attori esterni,  si divide in due parti: la prima prevede un confronto tra studiosi di diverse discipline sul concetto di quarta rivoluzione (ingegneria, storia, filosofia, geografia, economia, sociologia…); la seconda si focalizza sulla dimensione spaziale e sulle ricerche in corso nei diversi territori. La prima parte è visibile su mediaeventi.unipi.it

                                                          Allestimento esposizione permanente raccolta d’arte presso l’Oratorio del SS. Crocifisso di Roccalbegna (Grosseto). Produzione e gestione dei beni culturali,
                                                          Attività svolta in collaborazione con struttura museale esterna,
                                                          Attività singola 10/08/2018 20/08/2018
                                                          • Cecilia Iannella,
                                                            Cecilia Iannella L'attività è consistita nel riordino e allestimento espositivo permanente della raccolta d'arte e di arredi sacri conservati presso l'oratorio del SS. Crocifisso di Roccalbegna (Grosseto). Oltre a un pregevole crocifisso ligneo attribuito a Luca di Tommè (metà XIV secolo), la raccolta consta prevalentemente di tavole e arredi del periodo moderno (XVII-XVIII), tra cui spiccano opere di Francesco Nasini e Sebastiano Folli. Si cfr. Museo di Roccalbegna (Grosseto)
                                                            Pisa nel Medioevo. Intreccio di culture”. Itinerario didattico a Pisa Public Engagement,
                                                            Iniziative pubbliche/eventi/manifestazioni per il mondo della scuola, bambini, ragazzi e famiglie,
                                                            Attività singola 21/05/2019 21/05/2019
                                                            • Cecilia Iannella,
                                                              Cecilia Iannella Progetto "Pisa a scuola: un ponte tra Storia e Memoria", Istututo comprensivo Gamerra-scuola primaria Moretti (Putignano, Pisa). Itinerario didattico a Pisa rivolto alla classe V della scuola primaria Moretti (Putignano, Pisa).
                                                              Pisa nel Medioevo. Intreccio di culture Attività singola 14/05/2019 15/05/2019
                                                              • Cecilia Iannella,
                                                                Cecilia Iannella Progetto "Pisa a scuola: un ponte tra Storia e Memoria". Lezione di appronfondimento sul tema di Pisa nel Medioevo rivolta alla classe V scuola primaria Gamerra (Putignano, Pisa)
                                                                Lezione di Didattica della Storia presso Liceo pedagogico “G. Carducci” (Pisa) Formazione Continua,
                                                                Attività di Formazione continua rivolta a scuole,
                                                                Public Engagement,
                                                                Iniziative pubbliche/eventi/manifestazioni per il mondo della scuola, bambini, ragazzi e famiglie,
                                                                Attività singola 02/03/2021 02/03/2021
                                                                • Cecilia Iannella,
                                                                  Cecilia Iannella Istituto Comprensivo “F. De Andrè” - Via Fucini, 48 - 56021 San Frediano a Settimo (PI) FantasticAnimalia alla Pieve di San Casciano (PI) – 1180 - Progetto Finanziato dalla Regione Toscana all’interno del "Piano Triennale Delle Arti" per l’A. S. 2020/2021 Il Progetto ha carattere interdisciplinare in verticale, con il fine di produrre un’unità di apprendimento per due classi terze della scuola primaria sul bestiario medievale presente nell’architrave della pieve di Santi Ippolito e Cassiano a San Casciano (Pi). Il percorso in verticale coinvolge alunni della scuola della scuola Primaria, Secondaria di I e II grado, studenti universitari del Corso di Studi di Scienze della Formazione primaria. Ruolo svolto: lezione di Didattica della storia rivolta alla classe IV C del Liceo pedagogico “G. Carducci” (Pisa)
                                                                  Intervista web Public Engagement,
                                                                  Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
                                                                  Attività singola 22/12/2020 22/12/2020
                                                                  • Gianluca Miniaci,
                                                                  Gianluca Miniaci

                                                                  Intervista web sull'attività di ricerca svolta in Egitto da Gianluca Miniaci

                                                                   

                                                                  https://www.youtube.com/watch?v=LGhUbE7k8XE&t=1s

                                                                   

                                                                  *** MAX RELATIVO *** YouTube: https://youtube.com/c/MaxRelativo e-Mail: therealmaxrelativo@gmail.com Facebook: @Max Relativo Twitter: #maxrelativo Instagram @The_real_max_relativo Linkedin: Max Relativo

                                                                  Le pandemie tra medicina e politica Formazione Continua,
                                                                  Attività di Formazione continua in relazione enti e istituzioni,
                                                                  Attività singola 12/11/2020 12/11/2020
                                                                  • Mauro Capocci,
                                                                  Mauro Capocci

                                                                  Incontro all'interno del corso di aggiornamento rivolto a docenti scuola secondaria “Il tempo della pandemia”, organizzato da Istituto Storico della Resistenza e dell'Età Contemporanea di Lucca.

                                                                  Regali regali: doni preziosi di monarchi di Francia nel tesoro della Cattedrale di Pisa Attività singola 05/04/2018 05/04/2018
                                                                  • Antonella Capitanio,
                                                                    Antonella Capitanio Argenterie sacre di primo Seicento e di primo Ottocento donate da Maria de' Medici regina di Francia nel 1618 e dagli Orleans nel 1839, oggi esposte nel Museo dell'Opera del Duomo di Pisa
                                                                    Presentazione del sito dedicato al Fondo Donata Devoti Attività singola 07/11/2019 07/11/2019
                                                                    • Antonella Capitanio,
                                                                      Antonella Capitanio Il sito internet denominato “Fondo Donata Devoti” è stato progettato per valorizzare i contenuti dell’archivio personale della studiosa scomparsa, specialista di riconosciuto prestigio internazionale in particolare nell’ambito della storia del tessile antico e per decenni docente di Storia delle Arti Applicate e dell’Oreficeria presso l’Università di Pisa. I libri sono consultabili presso la stessa struttura bibliotecaria, mentre l’archivio è collocato nel Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere presso LIMES – Laboratorio di Metodologie Informatiche per la Storia dell’arte.
                                                                      The best books on Italy’s Risorgimento recommended by Carlotta Ferrara degli Uberti Attività singola 20/12/2020
                                                                      • Carlotta Ferrara Degli Uberti,
                                                                        Carlotta Ferrara Degli Uberti Interview with Ben King for the website fivebooks.com
                                                                        #Oltre il Museo. Storia di un pregiudizio Mostra "Oltre il ghetto. Dentro&Fuori"
                                                                        26/01/2021
                                                                        • Carlotta Ferrara Degli Uberti,
                                                                          Carlotta Ferrara Degli Uberti
                                                                          In attesa della mostra “Oltre il ghetto. Dentro&Fuori”, il MEIS propone una serie di appuntamenti virtuali via Zoom per rivelare qualche anticipazione. L'esposizione ripercorre il periodo che va dai ghetti (con l'istituzione del primo, quello di Venezia nel 1516) all'Emancipazione e l'Unità d'Italia: un percorso che affronta tematiche identitarie universali attraverso opere d'arte, preziosi volumi e documenti.
                                                                          ➡Martedì 26 gennaio alle 19.00, il MEIS ospiterà una conversazione sul tema dei pregiudizi antiebraici e dell’antisemitismo. Il Direttore Amedeo Spagnoletto introdurrà la curatrice della mostra Carlotta Ferrara degli Uberti (Università di Pisa) che dialogherà con Cristiana Facchini, docente dell’Università di Bologna e autrice di uno dei saggi pubblicati nel catalogo.
                                                                          A partire dai temi della mostra, verrà sviluppata una riflessione sull’evoluzione storica di diverse forme di ostilità antiebraica attraverso i secoli, con una particolare attenzione dedicata al contesto italiano ottocentesco e del primo Novecento.
                                                                          Donne ebree nell’età dell’emancipazione Attività singola 17/11/2020
                                                                          • Carlotta Ferrara Degli Uberti,
                                                                            Carlotta Ferrara Degli Uberti Incontro online organizzato dall'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane all'interno di una serie di conversazioni sul tema delle donne ebree italiane diretta da Raffaella Di Castro.
                                                                            “Un monumento alla pubblicità” Public Engagement,
                                                                            Lezioni divulgative erogate presso enti, associazioni e università per adulti,
                                                                            Attività singola 13/01/2019 13/01/2019
                                                                            • Antonella Capitanio,
                                                                            Antonella Capitanio

                                                                            Conferenza nell'ambito della mostra Réclame, Leonetto Cappiello e le stagioni della grafica pubblicitaria a Livorno, promossa dal Comune di Livorno e curata dalla stessa relatrice.

                                                                            Presentazione libro di Raffaele Bedarida su Corrado Cagli Attività singola 12/10/2019 12/10/2019
                                                                            • Sergio Cortesini,
                                                                              Sergio Cortesini Il 10 dicembre 2019 alla Galleria Nazionale d'Arte Moderna, Roma, si tiene una presentazione del linbro di Raffaele Bedarida, Corrado Cagli. La pittura, l'esilio, l'America (1938-1947), (Roma, Donzelli, 2018). Partecipano alla presentazione Carla Subrizi, Ester Coen, Sergio Cortesini, Laura Iamurri, Davide Lacagnina, Raffaele Bedarida.
                                                                              A3 Il Formato dell’Arte: intervento di Sergio Cortesini Attività singola 16/02/2019 16/01/2021
                                                                              • Sergio Cortesini,
                                                                                Sergio Cortesini La giornalista Elena Del Drago, nella trasmissione radiofonica A3 Il Formato dell'Arte, andata in onda su Radio 3 il 16 febbraio 2019 intervista Sergio Cortesini, in occasione dell'uscita del libro One day we must meet. Le sfide dell'arte e dell'architettura italiane in America, 1933-1941 (Monza, Johan & Levi, 2018). Sergio Cortesini nel suo intervento sinstetizza le dinamiche culturali di fascino e al contempo della diffidenza tra Italia fascista e America del New Deal.
                                                                                TG2 Mizar Attività singola 14/04/2019 14/04/2019
                                                                                • Sergio Cortesini,
                                                                                Sergio Cortesini

                                                                                Sono intervistato dal giornalista Tommaso Ricci, della rubrica TG2 Mizar, andata in onda su Rai 2 il 14 aprile 2019, in occasione dell'uscita del libro One day we must meet: le sfide dall'arte e dell'architettura italiane in America, 1933-1941, Monza, Johan & Levi, 2018. Durante l'intervista sintetizzo epidosi salienti della propaganda culturale italiana nell'America del New Deal.

                                                                                Presentazione del volume “Quelle come me. La storia di Splendori e miserie di madame Royale” Public Engagement,
                                                                                Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                                                                                Attività singola 09/12/2020
                                                                                • Chiara Tognolotti,
                                                                                  Chiara Tognolotti Presentazione del volume "Quelle come me. La storia di Splendori e miserie di madame Royale", in diretta streaming dal sito del cineclub "Arsenale" di Pisa, e con la partecipazione degli autori  Andrea Meroni e Lica Locati Luciani
                                                                                  Gioielli, abiti e arredi per una nobildonna protagonista dell’800 lucchese Public Engagement,
                                                                                  Incontri pubblici/panel con la partecipazione del personale del D.CFS,
                                                                                  Attività singola 21/01/2021 21/01/2021
                                                                                  • Antonella Capitanio,
                                                                                    Antonella Capitanio I riflessi dell’artigianato alla moda e dei consumi di lusso nelle ricevute di acquisti fatti tra gli anni ’30 e gli anni ’70 dell’Ottocento da una nobildonna lucchese, la marchesa Virginia Boccella, figlia naturale del principe Nicola II Esterhazy e - si dice - amante di Carlo Ludovico di Borbone, fino al 1847 Duca di Lucca: dai preziosi bottoni fatti fare agli orefici alle scarpe in pelle e seta, realizzate dal calzolaio locale ma fornitore anche di “Sua Altezza Serenissima il Duca di Parma”, fino ai tessuti scelti nei negozi francesi presenti a Firenze o direttamente a Parigi, gli oggetti sono anche specchio di una vita in viaggio, in cui non mancano i soggiorni alle terme di Montecatini o di Aix-les-Bains, o il ritorno a Vienna – sua città d’origine, dove erano anche avvenute le nozze con il lucchese Cesare Boccella – in occasione dell’Esposizione Universale del 1873, appuntamenti che richiamavano variegate folle cosmopolite.
                                                                                    Suvashun. Una storia persiana Public Engagement,
                                                                                    Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                                                                                    Attività singola 10/06/2020 10/06/2020
                                                                                    • Chiara Barbati,
                                                                                    • Chiara Barbati,
                                                                                    Chiara Barbati La presentazione del romanzo "Suvashun. Una storia persiana" è un´occasione per parlare di donne, dell´Iran della seconda guerra mondiale e dei rapporti culturali tra l´Italia e l´Iran grazie alla partecipazione di Tiziana Buccico, giornalista ed ex Vice Presidente della Scuola Italiana "Pietro della Valle" di Tehran. In diretta streaming dalla Libreria Feltrinelli di Pisa, l´evento è organizzato da Chiara Barbati in collaborazione con l´Oriental Book Club di Pisa. Per visualizzare l´evento: pagina Faceook Studi Iranici Università di Pisa; pagina Facebook Oriental Book Club di Pisa; canale youtube.com (https://www.youtube.com/watch?v=WspLPNyQcQs)  
                                                                                    Argenti per i sacri riti: dalla Chiesa della comunità greca all’Arciconfraternita della Purificazione Rapporto tra comunità accademica e soggetti esterni,
                                                                                    Collaborazione del personale del Dipartimento ad associazioni/strutture con finalità di Terza Missione,
                                                                                    Public Engagement,
                                                                                    Lezioni divulgative erogate presso enti, associazioni e università per adulti,
                                                                                    Attività singola 05/10/2019 05/10/2019
                                                                                    • Antonella Capitanio,
                                                                                      Antonella Capitanio Relazione nell'ambito della XVI Giornata Nazionale Amici dei Musei - sezione di Livorno
                                                                                      Conferenza Una necropoli longobarda tra rovine romane (Area Scheibler-Pisa) Public Engagement,
                                                                                      Seminari, mostre, festival, caffè letterari, concerti aperti alla comunità,
                                                                                      Lezioni divulgative erogate presso enti, associazioni e università per adulti,
                                                                                      Pisa Progetto Suburbio
                                                                                      29/11/2020
                                                                                      • Fabio Fabiani,
                                                                                        Fabio Fabiani Mercoledì 22 Maggio, alle ore 11.00, presso la Gipsoteca di Arte Antica (piazza San Paolo all’Orto 20, Pisa) Fabio Fabiani (Università di Pisa) e Claudia Rizzitelli (Soprintendenza ABAP per le province di Pisa e Livorno) hanno tenuto una conferenza dal titolo: “Una necropoli longobarda tra rovine romane (Area Scheibler-Pisa)”. Introduce Federico Cantini (Università di Pisa). La necropoli arricchisce il quadro del popolamento di età longobarda, consentendo di riconoscere nuclei insediativi rivolti alla gestione delle risorse del suburbio. La composizione e la tipologia dei corredi permettono inoltre di articolare maggiormente la struttura sociale e il complesso di rituali, di convenzioni sociali e di costumi che caratterizzavano la società locale.
                                                                                        Scavo Archeologico ex Area Scheibler Produzione e gestione dei beni culturali,
                                                                                        Scavo archeologico e ricognizione,
                                                                                        Public Engagement,
                                                                                        Pubblicazioni divulgative, siti web, blog e profili social,
                                                                                        Pisa Progetto Suburbio
                                                                                        14/11/2020 24/11/2020
                                                                                        • Fabio Fabiani,
                                                                                          Fabio Fabiani Vecchie indagini presso la ex Area Scheibler, finalizzate al controllo del potenziale archeologico per la progettazione di complessi edilizi universitari, avevano rilevato la presenza di una stratificazione di lunga durata. In particolare, un’abbondante quantità di materiali di età romana è stata sufficiente per intuire la presenza nella zona di un considerevole complesso edilizio. Altro straordinario contesto è la necropoli di età longobarda pertinente a una comunità insediata nell’area. I dati dei vecchi scavi costituiscono la base di partenza per l’avvio di nuove indagini, impostate questa volta con le strategie e le modalità di uno scavo di ricerca e di didattica per gli studenti del corso di studio triennale in Beni Culturali, del corso di laurea magistrale in Archeologia e della Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici. i canali social del Dipartimento rappresenteranno l’occasione per comunicare a tutti gli interessati i risultati della ricerca in progress.